Home | UNA VITA news e anticipazioni | Anticipazioni Una vita: FELIPE IN COMA

Anticipazioni Una vita: FELIPE IN COMA

Felipe - telenovela Una vita
Felipe (Marc Parejo)

Le prossime settimane a Una vita saranno alquanto negative per la famiglia Alvarez Hermoso!

Justo (Iago Garcia), dopo aver scoperto da Manuela (Sheyla Fariña) che “Adriana” è sua figlia Inocencia, deciderà di avviare una battaglia legale contro Celia (Ines Aldea) e Felipe (Marc Parejo) per cercare di riottenere la custodia della minore; dopo una serie di imprevedibili colpi di scena, il Nuñez riuscirà ad entrare in possesso di un fogliettino che afferma che la neonata è figli di Manuela; a quel punto, complice la testimonianza della signora Antonia (direttrice dell’orfanotrofio dove Inocencia passò qualche giorno prima di essere adottata), il giudice deciderà perciò di riaffidare la bambina ai suoi legittimi genitori nel momento in cui scoprirà che la piccola ha una cicatrice sul braccio, che la madre le aveva fatto per poterla riconoscere. Peccato però che Manuela e Justo, nel giorno prestabilito per poter riabbracciare la loro figlia, dovranno fare i conti con un imprevisto: Inocencia sarà infatti sparita nel nulla e, apparentemente, nessuno saprà dove si trova…

Che cosa succederà poi? Le anticipazioni ci fanno sapere che il responsabile di tale rapimento è Felipe; l’avvocato infatti, non volendo abbandonare l’idea di vivere con la bambina che ormai considera a tutti gli effetti sua figlia, porterà “Adriana” lontana da Acacias 38 e, in cambio di denaro, l’affiderà alle cure di Serafina. Contemporaneamente a queste vicende, nel quartiere si innesterà un epidemia di tifo che impedirà all’Alvarez Hermoso di fare ritorno a casa; Celia dunque si troverà a dover gestire la “perdita” dellla figlia completamente da sola e, decidendo di appoggiarsi soltanto alle perfide Cayetana (Sara Miquel) e Ursula (Montserrat Alcoverro), finirà per perdere il lume della ragione in quanto le due donne la convinceranno a non prendere gli ansiolitici prescritti da German (Roger Berruezo). La moglie di Felipe, in un impeto di collera, deciderà infatti di attentare alla vita di Manuela poiché convinta del fatto che è lei la vera responsabile del rapimento di “Adriana”; per fortuna la nostra protagonista riuscirà a frenare il folle proposito di Celia, mentre Justo frenerà la discussione sorta tra le “antagoniste” giusto in tempo!

Comunque sia, col passare delle puntate, Felipe sarà stanco della lontanana forzata da Celia e, in più di una circostanza, cercherà di eludere la sorveglianza delle guardie per tentare di entrare ad Acacias; uno di questi tentativi si rivelerà però fatale per l’uomo di legge: dopo essersi nascosto nel carretto dei viveri da introdurre all’interno del quartiere, l’Alvarez Hermoso tenterà di scavalcare il recinto (piuttosto alto) della barricata e, dopo aver perso l’equilibro per via dell’intervento dell’esercito, cadrà a terra sbattendo la testa. La situazione di Felipe apparirà dunque disperata sin da subito e, vista la perdita di tantissimo sangue, verrà traportato immediatamente in ospedale, luogo nel quale i medici non potranno far altro che diagnosticare il suo stato di coma!

Fatto sta che, dopo appena due giorni, verrà sciolta la quarantena sul quartiere e tutti i vicini si domanderanno per quale motivo Felipe non abbia ancora fatto ritorno a casa; come se non bastasse, poco prima dello scioglimento della misura protettiva, Celia peggiorerà sempre più: Trini (Anita Del Rey), decisa a stare al fianco dell’amica, la sorveglierà in continuazione ma la donna, dominata dalla confusione mentale, fraintenderà un discorso della stessa Trini con suo marito Ramon (Juanma Navas): questi ultimi, vista la febbre tifoide di Maria Luisa (Cristina Abad), parleranno tra di loro della ripresa della giovane definendola, in maniera affettuosa, la loro “bambina”. Questa parola rievocherà in Celia il ricordo di “Adriana” e al tempo stesso le farà pensare che siano stati proprio i Palacios a portarle via la sua piccolina. L’ennesima folle azione della donna sarà dunque in agguato: la moglie di Felipe, in preda al delirio, cercherà uno scontro fisico con Trini e a quest’ultima, per frenare quanto starà accadendo, non resterà altra scelta se non quella di schiaffeggiare l’amica.

Lo schiaffo porterà con sé delle conseguenze: Celia smetterà improvvisamente di parlare e comincerà a mostrare i sintomi di una lieve catatonia; German quindi, non potendo contare sull’appoggio di Felipe, riterrà necessario trasferirla in una casa di riposo dove dei medici più qualificati di lui potranno prendersi cura del suo status. Se quindi da una parte Trini sarà dispiaciuta per le sorti della sua confidente, dall’altra Celia, non rendendosi bene conto di quello che sta succedendo intorno a lei, sembrerà prendere di buon grado la decisione e, dopo aver ricominciato a parlare e a camminare, confiderà alla consorte di Ramon che uscirà dalla clinica non appena Felipe e “Adriana” torneranno da lei.

In quel momento, però, i telespettatori dovranno iniziare a preoccuparsi anche per Inocencia: Felipe, poco prima dell’incidente, aveva infatti promesso a Serafina che l’avrebbe pagata entro tre giorni per badare alla minore; il pagamento non effettuato farà sì che la donna possa lasciare la bimba sola e indifesa?…

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI.
Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *