Home | TEMPESTA D'AMORE trame | TEMPESTA D’AMORE, anticipazioni e trame puntate dal 28 febbraio al 5 marzo 2016

TEMPESTA D’AMORE, anticipazioni e trame puntate dal 28 febbraio al 5 marzo 2016

Luisa e Sebastian - Tempesta d'amore anticipazioni
Luisa e Sebastian - Tempesta d'amore anticipazioni

Anticipazioni puntate Tempesta d’amore da domenica 28 febbraio a sabato 5 marzo 2016:

Alfons è preoccupato per la sua visione e chiede a Michael di visitarlo. Dato che non è emerso alcun problema neurologico, Michael sospetta che l’uomo sia stressato e gli consiglia di praticare degli esercizi di rilassamento. Nonostante ciò, le visioni di Alfons continuano e lui decide di tenersi alla larga dal luogo in cui ha avuto la prima visione, ma il destino ha in serbo qualcosa di diverso per lui.

Luisa si scontra con Werner a causa delle manipolazioni di Beatrice; l’uomo capisce che Luisa ormai è succube di Beatrice, ma chiarisce alla donna che non le permetterà di fare del male alla Reisiger. Sebastian suggerisce a Norman di farsi desiderare da Alexandra, negandosi. In seguito la ragazza invita Norman a fare un’escursione nei pressi del lago, dove lui ha rinvenuto il cadavere di Alina. Norman è a disagio e rivela la verità ad Alexandra che comunque è favorevolmente colpita dal fatto che lui abbia affrontato le sue paure.

Santa Alda appare ad Alfons e a Tina e chiede loro di trovare un crocifisso e costruire lì una cappella. Su quel luogo c’è una vecchia quercia. I due si mettono al lavoro e forse hanno individuato qualcosa… proprio vicino all’hotel.

Alexandra trova un libro che spiega come conquistare le donne: è uscito dallo zaino di Norman ma il ragazzo finge che appartenga al padre. Alexandra, però, capisce che il ragazzo è innamorato di lei e chiede a Sebastian di spiegargli che lei non è interessata.

Friedrich lascia a Charlotte un messaggio in segreteria dicendo che l’accusa è decaduta, l’autopsia ha accertato che fu un incidente, ma quella sera finisce di nuovo a letto con Beatrice…

Andrè tenta in tutti i modi di rilanciare la birra e pensa addirittura di organizzare all’hotel un evento speciale. David propone a Luisa di andare a vivere insieme, ma la ragazza non si sente ancora pronta.

Charlotte, dopo la telefonata di Friedrich, decide di perdonarlo, torna all’improvviso e bussa alla porta della camera da letto dove Friedrich sta dormendo con Beatrice. Quest’ultima fa appena in tempo a nascondersi sul balcone, ma qualcosa sembra andare storto…

David dice a Sebastian che lui e Luisa andranno ad abitare insieme. Beatrice è arrabbiata per il ritorno di Charlotte e perché ha capito che Friedrich è ancora innamorato della moglie. Alfons e Tina scavano in un prato vicino al campo da tennis e trovano la croce di Sant’Alda.

Poppy è gelosa di Charlotte (Werner le ha dato un bacio) e se ne lamenta con Natascha che, però, la rassicura.

Norman è innamorato di Alexandra. Quest’ultima dice a Norman che non si sente pronta per una storia d’amore, ma il ragazzo continua a corteggiarla; allora, pensando che Norman stia per entrare nella sala del personale e sperando in quel modo di fargli capire che non le interessa, lei bacia Sebastian ma dalla porta entra Luisa…

Werner scopre che l’olio di frangipani è stato contaminato dopo il suo arrivo al Fürstenhof e sospetta che la colpevole sia Beatrice, che vuole amministrare il patrimonio di Luisa.

Alexandra dice chiaro e tondo a Norman che fra di loro potrà esserci solo amicizia. Norman è deluso, ma suo padre Nils cerca di consolarlo.

Natascha e Michael vengono a sapere delle apparizioni di Sant’Alda dallo stesso Alfons, che fraintende un loro discorso e li prega di non farne parola con nessuno.

Luisa è convinta che a contaminare l’olio sia stato Sebastian, geloso del fatto che lei ora sta con David.

Sebastian, dopo essere stato per l’ennesima volta deriso e provocato da David, in preda all’ira cerca di investire il rivale con il furgone.

David esce illeso dall’incidente e vorrebbe denunciare Sebastian, ma Alexandra si offre di testimoniare in favore di quest’ultimo, così rinuncia al suo intento.

Luisa si sente in colpa per quanto successo perché crede di non essere stata abbastanza dura con Sebastian, così per farsi perdonare invita David nella baita dove lui le chiede di sposarlo.

Natascha sente la presenza di Alda e decide di dedicarsi alla composizione di un canto in suo onore.

Friedrich e Charlotte iniziano la terapia di coppia.

La notizia che Beatrice intende uscire con Andrè sconvolge Friedrich e finisce per influenzare negativamente il suo rapporto con Charlotte, ancora ignara di tutto. Luisa è sopraffatta dalla proposta di matrimonio di David che fino a poco tempo prima voleva sposare Alina e il ragazzo la mette sotto pressione accusandola di provare ancora dei sentimenti per Sebastian. Natascha si offende con Michael, che non sostiene il suo progetto di scrivere una canzone dedicata ad Alda.

Friedrich corre il rischio di essere condannato a tre anni di carcere. Luisa accetta la decisione di David di lasciarla e Beatrice, per rimediare all’errore del figlio, racconta a Luisa che all’età di quattro anni David ha ucciso suo padre, sperando di commuoverla per farla tornare da lui. David si arrabbia quando lo scopre, mentre Luisa è molto colpita e vuole aiutarlo.

Alexandra e Sebastian trascorrono la notte insieme.

Natascha, inconsapevolmente, rivela a Norman che la sera precedente Sebastian ha trascorso una romantica serata con Alexandra. Sebastian tenta di scusarsi con Norman, ma il ragazzo gli dà un pugno.

David se la prende con Beatrice, colpevole di aver raccontato il suo segreto a Luisa…

Ha luogo l’ennesimo riavvicinamento tra Luisa e Sebastian.

Dopo aver saputo che Sebastian ha trascorso la notte con Alexandra, Norman lo aggredisce. Nils seda la rissa e Sebastian si rende conto di essere stato insensibile, scusandosi con Norman.

Friedrich si sente tradito da Charlotte, che vorrebbe che rinunciasse al suo ruolo di direttore amministrativo.

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni tedesche ed italiane di Tempesta d’amore SONO QUI.
Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *