Home | IL SEGRETO news e anticipazioni | Anticipazioni Il Segreto: FULGENCIO tortura AURORA con l’elettroshock

Anticipazioni Il Segreto: FULGENCIO tortura AURORA con l’elettroshock

Aurora nelle mani di Fulgencio - Il segreto anticipazioni
Aurora nelle mani di Fulgencio - Il segreto anticipazioni

Tra qualche settimana a Il Segreto la giovane Aurora Castro (Ariadna Gaya) verrà travolta da un vero e proprio incubo: Francisca (Maria Bouzas) infatti, dopo aver deciso di rovinare per sempre la vita della nipote, riuscirà a farla passare come l’artefice di un attentato alla sua vita nel quale però morirà Bernarda (Mercedes Leon). La dark lady così, dopo aver scoperto che la Jimenez voleva impadronirsi in qualsiasi modo del suo patrimonio, riuscirà a liberarsi anche di un’altra sua nemica…

Ma in che modo la figlia di Pepa (Megan Montaner) e Tristan (Alex Gadea) verrà accusata dell’omicidio? Facciamo un passo indietro. Le anticipazioni indicano che Bernarda perderà i sensi per va di un malore e sarà proprio Aurora a prestarle soccorso; da quel momento la moglie di Fulgencio (Julì Canto) intratterrà un rapporto d’amicizia con l’aspirante dottoressa e, dopo averle fatto credere che Francisca è in possesso di un ciondolo che apparteneva alla defunta Balmes, riuscirà a provocare in breve tempo una reazione da parte della giovane Castro: quest’ultima accuserà la nonna dell’omicidio di Pepa di fronte a tutti i paesani di Puente Viejo, arrivando a minacciarla di morte. Come se non bastasse, Bernarda seguirà alla lettera le indicazioni della Montenegro e confesserà ad Aurora di aver ucciso il proprio marito sotto consiglio della cugina.

Da queste premesse, dopo la morte della Jimenez le vicende della telenovela prenderanno una piega alquanto drammatica per la povera Aurora: la guardia civile troverà infatti un detonatore nel dispensario e, visto che Bernarda sarà morta a causa dell’esplosione dell’auto di Francisca, nessuno avrà dei dubbi sulla colpevolezza della ragazza.

Quest’ultima, nel corso del processo, cercherà di difendersi accusando la matriarca della morte di Pepa ma la cattivona, riuscendo a far passare la nipote per pazza, darà il colpo definitivo alla parente quando Fulgencio, dato per morto dall’imputata durante la sua difesa, si presenterà in tribunale annientando di fatto la sua  attendibilità. Per tale ragione il giudice incaricato del caso, constatando la follia dell’accusata, riterrà giusto condannarla a dieci anni di reclusione in manicomio.

Gli abitanti di El Jaral, neanche a dirlo, saranno distrutti per la sorte infausta spettata ad Aurora; Conrado (Ruben Serrano), nel disperato tentativo di difenderla, si scontrerà più volte (senza risultati!) con Francisca e la stessa Maria (Loreto Mauleòn), pur di non far subire alla cugina un’ingiustizia, cercherà di “corrompere” i funzionari della struttura.

Fatto sta che la Castro, dopo aver salutato tutti i suoi parenti, inizierà ad adeguarsi alla vita del manicomio e, mantenendo l’atteggiamento da sempre avuto nei confronti dei bisognosi, comincerà ad avere un modo di fare amorevole con gli altri ricoverati, legandosi in particolar modo a Rulo (Victor Boira). Tuttavia la “reclusa” si accorgerà presto delle medicazioni poco ortodosse utilizzate nella clinica e si renderà conto che il suo nuovo amico verrà sottoposto alla terapia dell’elettroshock.

Non mancherà inoltre un colpo di scena: Don Marcelo, il direttore della struttura, verrà licenziato successivamente ad un colloquio con Aurora, durante il quale quest’ultima prometterà di impegnarsi a fondo per dimostrargli di non essere pazza. Per quale motivo il medico verrà mandato via da un giorno all’altro? La risposta è più facile di quanto si possa pensare: dietro questa mossa ci sarà ancora una volta Francisca e così la Castro scoprirà terrorizzata che il nuovo direttore non è altri che Fulgencio!

Se quindi la figlia della levatrice si era inizialmente mostrata ottimista riguardo al suo soggiorno nel sanatorio, ora comincerà invece a temere per la sua incolumità e saprà in cuor suo che la presenza del dottor Montenegro le procurerà più danni che vantaggi. Fulgencio, infatti, sin dal primo istante impedirà ad Aurora di mettersi in contatto con i propri familiari tramite posta e, quando la giovane si rifiuterà di assumere le medicine prescritte, lui farà in modo che debba essere “curata” con la forza. Il calvario di Aurora si tradurrà dunque in procedure poco lecite effettuate dal terribile Fulgencio che, tra le altre cose, deciderà di sottoporla all’elettroshock.

La cosa ovviamente non passerà inosservata a Conrado, il quale – dopo essere andato a trovare la fidanzata – noterà la sua disperazione e non potrà fare a meno di preoccuparsi della presenza di Fulgencio. In quest’ottica, proprio mentre Aurora starà cominciando ad avere degli incubi per colpa delle medicine che sta assumendo, Buenaventura penserà addirittura che la ragazza passerà dei giorni migliori rinchiusa in carcere piuttosto che sottostare al terribile giogo del burattino di Francisca.

Come si concluderà dunque la drammatica faccenda? Noi possiamo anticiparvi che la trama consentirà prestissimo l’ingresso di un personaggio che è stato conosciuto dal pubblico italiano da pochissimo: Lucas Moliner (Alvaro Morte); in che modo la presenza del neo medico aiuterà Aurora??

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole de Il segreto SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *