Home | IL SEGRETO trame puntate | IL SEGRETO, anticipazioni puntata di giovedì 17 marzo 2016 (pomeriggio e prima serata)

IL SEGRETO, anticipazioni puntata di giovedì 17 marzo 2016 (pomeriggio e prima serata)

Maria e Gonzalo - Il segreto
Maria e Gonzalo - Il segreto

Anticipazioni puntata Il segreto di giovedì 17 marzo 2016:

Nell’episodio pomeridiano Bosco e Amalia iniziano a trovarsi bene insieme, mentre Melchor e Francisca stringono l’accordo e Ines piange disperata. Emilia e Alfonso, pur commossi dalla sua storia, intimano a Matias di restituire gli oggetti rubati e di scusarsi con i derubati. Dolores parla male di Ramona senza sapere che quest’ultima si trova nel suo emporio. Ramona affitta una stanza alla locanda, ma non paga subito. Raimundo ha ottenuto l’indulto…

Nella puntata in prima serata, Maria non accetta la partenza solitaria di Gonzalo e vorrebbe rimanergli accanto. Francisca fornisce dei consigli a Bosco su come comportarsi con Ines. Intanto Placido chiede alla Montenegro di essere ricompensato in modo più sostanzioso; Bosco arriva tardi, ma riesce a riconosce la voce di Placido. Alla risposta negativa di Francisca, Placido aggredisce Ines e tira fuori un coltello quando Bosco cerca di intervenire. Tutti perdonano Matias, che viene invitato dai Castaneda a dormire in casa. Dolores si sente umiliata da Ramona e vuole che Pedro intervenga. Don Anselmo arriva ansimante al dispensario…

Aurora ha fatto assumere a Don Anselmo un farmaco sbagliato, non rendendosi conto che l’uomo soffre d’asma. La ragazza non si perdona la distrazione e viene anche rimproverata dal fratello. Dolores trova qualsiasi modo per non farsi mettere i piedi in testa da Ramona. Gonzalo decide di fissare un appuntamento con Donna Francisca per chiederle spiegazioni riguardo alle lettere che ha conservato per così tanto tempo. Bosco salva Ines da Placido, ma non si fida più di lei ed è freddo anche con Amalia. Alfonso si offre di dare a Matias lezioni di pugilato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *