Home | IL SEGRETO trame puntate | IL SEGRETO, anticipazioni e trame puntate dall’11 al 16 aprile 2016

IL SEGRETO, anticipazioni e trame puntate dall’11 al 16 aprile 2016

Emilia e Alfonso de Il segreto
Emilia e Alfonso de Il segreto

Anticipazioni settimanali puntate Il segreto da lunedì 11 a sabato 16 aprile 2016:

Francisca scopre che Bosco se n’è andato e Mauricio informa la signora del ritorno di Fulgencio. Fe intanto informa Candela della partenza di Ines e Amalia telefona a suo padre, poiché preoccupata per la sua sparizione. La famiglia di Matias cerca di persuadere il ragazzo a compiere dei furti in paese. Il ragazzo è combattuto a causa di questo incontro con i suoi familiari.

Il treno in cui viaggia Gonzalo è in ritardo, però alla fine arriva, ma scende un solo passeggero che dice di essere Tristan Castro, fratello di Gonzalo e mostra il feretro in cui dice si trovi il corpo di Gonzalo.

Maria sviene apprendendo la notizia della morte di Gonzalo. Al risveglio si rende conto che non ha fatto un brutto sogno e vorrebbe aprire il feretro per vedere il suo amato, ma glielo proibiscono perché la malattia di cui è morto è molto contagiosa.

Francisca non sembra essere colpita dalla morte di Gonzalo, ma interessata alla presenza di un figlio di Tristan. Fulgencio rinnova il patto di lealtà con Francisca e ormai è evidente che per Aurora non c’è più nulla da fare al processo. Matias lotta contro la sua coscienza, sapendo che dovrà tradire i suoi benefattori.

Al Jaral si attendono i permessi per seppellire Gonzalo quando arriva Marcial e comunica ad Aurora che il giudice non le ha concesso il permesso di assistere al funerale. Francisca si presenta al Jaral per fare le consoglianze a Maria e con l’occasione conosce Tristan, suo nipote. Mauricio va da Don Anselmo e in confessione gli racconta qualcosa su Aurora, ma non riesce a parlare della scoperta fatta su Bosco. Ezequiel costringe Matias a coprire i suoi furti. Bosco ritorna dopo giorni alla villa.

Aurora viene ritrovata da Conrado e Pedro sulla tomba di Gonzalo, ma il giudice ormai è a conoscenza della sua fuga e questo influirà sulla sentenza. Bosco ritorna alla villa, dopo aver vagato giorni senza dare notizie di lui. Amalia gli chiede se vuole rompere il fidanzamento, ma lui rinnova la sua promessa e le promette che l’amerà come merita. Nel frattempo Amalia fa una telefonata a suo padre dall’emporio, informandolo dell’accaduto. Francisca offre ospitalità a Tristan, ma lui rifiuta. Matias ricorda le parole minacciose di Ezequiel e non sa cosa fare.

Tristan affianca Marcial nella difesa di Aurora ed ambedue arrivano alla conclusione che forse un atto di sottomissione a Francisca da parte di Aurora potrebbe servire ad una condanna più lieve. Conrado si reca alla villa e supplica Francisca di essere clemente, ma è evidente che la donna non è ancora soddisfatta. Viene riferita a Francisca una conversazione durante la quale Mauricio ha detto a Fe che sarebbe andato al Jaral per parlare con Aurora. Francisca affronta Mauricio…

Conrado propone ad Aurora di fuggire prima della sentenza, ma Aurora non accetta. Francisca affronta duramente Mauricio e gli dice che è disposta a tutto pur di mantenere il segreto su Bosco, e che se lui la tradirà lo farà uccidere. Fe va da Candela perché sospetta che Ines sia stata fatta sparire da Francisca.

Matias informa Ezequiel che si rifiuta di essere suo complice e che ormai la sua famiglia è quella di Alfonso ed Emilia. Francisca ordina a Mauricio di portare Tristan alla villa. Quando il ragazzo arriva al suo cospetto, lei lo tratta come se lo conoscesse da tempo, chiamandolo Leonardo.

Ezequiel minaccia Matias ricordandogli di essere suo padre e che deve obbedirgli. A nulla valgono le richieste di Matias di lasciarlo vivere in pace con Alfonso ed Emilia. Rosario sospetta che Tristan stia mentendo. Candela decide di affrontare Francisca e di chiederle dove ha fatto finire Ines.

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole de Il segreto SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *