Home | UNA VITA news e anticipazioni | Anticipazioni Una Vita: GERMAN ricatta JUSTO

Anticipazioni Una Vita: GERMAN ricatta JUSTO

JUSTO (Iago Garcia) - Una vita
JUSTO (Iago Garcia) - Una vita

Come indicano le anticipazioni, le prossime settimane di Una Vita saranno completamente incentrate sul sequestro di German De La Serna (Roger Berruezo): quest’ultimo, grazie alle prove  contraffatte da Cayetana (Sara Miquel), verrà ritenuto colpevole del tentato omicidio della dark lady e, per tale ragione, il giudice lo condannerà a passare 15 anni in carcere.

Gli spoiler successivi a questi fatti indicano che Justo (Iago Garcia), segretamente alleato con l’algida borghese, non sarà soddisfatto della pena inflitta al “nemico” e così farà credere all’ex medico che Felipe (Marc Parejo) voglia farlo evadere dal carcere; proprio quando l’avvocato troverà una prova in grado di scagionare l’amico dall’accusa, Justo sequestrerà De La Serna segregandolo nella tenuta abbandonata de La Mota.

Da quel momento, sia per Manuela e sia per German comincerà un vero e proprio calvario: la Manzano si troverà ad apprendere della relazione extraconiugale cominciata tra il marito e Cayetana; inoltre, come se non bastasse, la figlia di Guadalupe (Arantxa Aranguren) verrà continuamente vessata dai due cattivi e, dovendo sottostare persino agli ordini di Ursula (Montserrat Alcoverro), sarà costretta a comportarsi in casa sua come se fosse una sguattera.

La situazione troverà risoluzione grazie ad un clamoroso errore di Justo: un marchese si troverà a passare nella vicinanze della casa dove è rinchiuso German e, sentendo la richiesta di aiuto di quest’ultimo, deciderà di introdursi “senza permesso” nel posto. Lo sconosciuto, ovviamente, tenterà di liberare il sequestrato ma Nuñez arriverà nella sua proprietà proprio in quei momenti e, senza pensarci due volte, ferirà a morte il marchese; il malcapitato però, poco prima di esalare l’ultimo respiro, riuscirà a comunicare (segretamente) a German la località dove si trova.

Il nostro protagonista quindi, conscio di trovarsi a La Mota, scriverà per terra il nome della zona prima che Justo possa scattargli una fotografia da consegnare a Manuela. La ragazza, passate alcune ore, riuscirà ad accorgersi del particolare messaggio ed, avvalendosi dell’aiuto di Juliana (Maria Tasende) e Leandro (Raoul Cano) cercherà di decifrarlo; al termine di un piano che coinvolgerà persino Pablo (Carlos Serrano-Clark) e Leonor (Alba Brunet), la Manzano riuscirà finalmente a lasciare la propria casa insieme ad Inocencia.

Da questi presupposti partiranno una serie di eventi che terranno i telespettatori col fiato sospeso: Manuela e Leandro, per fortuna, riusciranno ad arrivare nella tenuta prima di Justo – minacciato di morte da Guadalupe – e libereranno German.

La nostra eroina, intuendo il rischio di riportare Inocencia ad Acacias, nasconderà la bambina a casa di una zia di German e, successivamente, comunicherà a tutti quanti che la piccola è morta; la ragazza non se la sentirà però di dare un dolore “inutile” a Guadalupe e a Pablo, e racconterà loro la verità (chiedendo discrezione sulla faccenda).

La notizia del decesso non convincerà affatto Justo: il latifondista si presenterà così a casa dei Palacios, luogo dove un German a rischio setticemia per una ferita mal curata si sarà stabilito per i giorni necessari alla sua completa ripresa. Ramon (Juanma Navas) e Trini (Anita Del Rey) cercheranno di impedire al Nuñez di entrare nella loro casa ma, inaspettatamente, il De La Serna chiederà di parlare con l’antagonista.

Che cosa si diranno i due nemici? La risposta è presto detta: German avrà tenuto con sé il proiettile con il quale Justo ha ucciso il marchese e, grazie all’aiuto di Manuela, sarà persino entrato in possesso dell’arma del delitto. L’ex dottore dunque, dopo aver dato disposizioni alla guardia civile per ritrovare il corpo dell’assassinato, minaccerà il suo antagonista e si dirà disposto a non denunciarlo soltanto se lascerà in pace lui e la Manzano!

Justo sembrerà cedere alle minacce, ma Cayetana non capirà per quale ragione il suo fidato alleato voglia lasciare improvvisamente tutti i suoi propositi di vendetta: la dark lady, già da qualche tempo, avrà cominciato infatti a dubitare dell’onestà del suo braccio destro e temerà eventuali “imprevisti” causati dal carattere fin troppo istintivo del marito di Manuela.

Dunque i fan della telenovela assisteranno ad uno scontro piuttosto acceso tra i perfidi personaggi di Acacias: Cayetana esigerà da Justo della spiegazioni sul suo improvviso dietrofront; l’uomo invece eviterà di raccontargli delle minacce di German ma, proprio nel bel mezzo della discussione, verrà colto da un attacco di mielite.

Cayetana, fino a quel momento all’oscuro della malattia di Justo, si rifiuterà di dargli le medicine finché non avrà una risposta convincente alle sue domande. Lui però, ricordandole che tutte le proprietà a lei intestate sono anche a suo nome, riuscirà a farsi prestare soccorso dalla donna (la quale saprà che, in caso di morte dell’uomo, Manuela erediterà tutto quanto).

I due complici perciò, pur non fidandosi l’uno dell’altra, concorderanno sul fatto che Inocencia non sia morta come invece Manuela sostiene. Questo, nel lungo periodo, porterà grandi problemi…

Occhio in particolare alle prossime puntate: vi anticipiamo infatti che Manuela, contrariamente a quanto preventivato, non riuscirà a portare avanti la menzogna con Celia (Ines Aldea) e, per non darle un dispiacere, le dirà che la bimba è viva e vegeta. Questa scelta si rivelerà azzardata?

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Una vita compresa naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *