Home | UNA VITA news e anticipazioni | Anticipazioni Una Vita: ROSINA chiede perdono a PABLO e va a trovare GUADALUPE

Anticipazioni Una Vita: ROSINA chiede perdono a PABLO e va a trovare GUADALUPE

Rosina e Pablo - Una vita anticipazioni
Rosina e Pablo - Una vita anticipazioni

A Una vita, le anticipazioni riguardanti le prossime settimane indicano che i novelli sposi Pablo (Carlos Serrano-Clark) e Leonor (Alba Brunet) si scontreranno parecchio con l’intransigente Rosina (Sandra Marchena); la moglie di Maximiliano (Mariano Llorente) infatti, nonostante una sorta di “armistizio” sancito con lui, non riuscirà ad accettare fino in fondo le umili origini del genero.

Gli spoiler attinenti a questa trama indicano che tutto si complicherà quando Guadalupe (Arantxa Aranguren) contrarrà la pellagra: Pablo, pur di stare accanto alla madre, passerà meno tempo con Leonor e, tra le altre cose, non parteciperà ad una merenda organizzata da Maria Luisa (Cristina Abad) a La Deliciosa per dare il bentornato alla rediviva Lourdes (Cuca Escribano).

Rosina non mancherà di sottolineare la mancanza di rispetto del parente acquisito e, come se non bastasse, si mostrerà disgustata quando Pablo, stanco di non poter lavorare, disobbedirà ad un suo ordine cominciando a smontare per strada un mobile del loro appartamento di Acacias 38. Blasco però non si lascerà intimidire dalla signora e, ponendosi a muso duro, le rinfaccerà di non essere mai andata a trovare Guadalupe.

Pablo e Leonor dunque, per il bene del loro ménage matrimoniale, sceglieranno di andare a vivere da soli ma la giovane Hidalgo, per non costringere i genitori a vivere nuovamente  di stenti, si impegnerà per dare loro ogni mese una somma di denaro (ricavata dalla sua attività di scrittrice).

A sorpresa, questa “soluzione” non convincerà Maximiliano: quest’ultimo, contento fino a quell’istante della serenità trovata dalla sua famiglia, si infurierà con la moglie per il nuovo malinteso sorto e le ordinerà di escogitare un modo per farsi perdonare dalla loro consanguinea (nella speranza che la ragazza, una volta ricevute delle scuse plausibili, possa decidere di trattenersi ancora ad Acacias con loro).

Rosina, a quel punto, cercherà di far pace con Leonor ma non riuscirà nel suo intento: la ragazza infatti, attraverso un discorso chiaro e sincero, farà intendere alla madre che è bene che si scusi con Pablo piuttosto che con lei..

L’altezzosa consorte di Maximiliano riuscirà quindi a mettere l’orgoglio da parte? Ebbene sì: Rosina, senza consultare la figlia, si recherà a casa di German (Roger Berruezo) e Manuela (Sheyla Fariña) per far visita alla consuocera Guadalupe. Il gesto distensivo, ovviamente, farà tanto piacere a Pablo (il quale, forse per la prima volta colpito da un’iniziativa della suocera, riuscirà a fare pace con lei e le prometterà di non lasciare la casa degli Hildalgo).

Siamo però proprio certi che questa visita di cortesia rappresenterà davvero la “fine dei problemi” per l’ex garzone? Vi anticipiamo che in realtà Rosina non desisterà affatto dal desiderio di trasformare Pablo in un vero e proprio signorino di città, dunque la madre di Leonor chiederà al marito di smuovere i suoi contatti affinché possa trovare per il genero un impiego idoneo alla loro classe sociale.

Maximiliano, convinto di dover adempiere a quel compito, inviterà Pablo ad una serata tra uomini organizzata con Ramon (Juanma Navas) e Felipe (Marc Parejo). Il fratello di Manuela rifiuterà l’invito e si tratterrà in casa della sorella per assistere una sempre più inferma Guadalupe, ma il destino farà sì che gli Hidalgo debbano stringersi attorno al genero per colpa di un terribile lutto che lo coinvolgerà poche ore dopo…

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Una vita compresa naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *