Home | LEGAMI anticipazioni e trame | LEGAMI, anticipazioni e trame dal 25 giugno al 1° luglio 2016

LEGAMI, anticipazioni e trame dal 25 giugno al 1° luglio 2016

I protagonisti di LEGAMI (soap di Raiuno)
I protagonisti di LEGAMI (soap di Raiuno)

Anticipazioni settimanali puntate Legami da sabato 25 giugno a venerdì 1° luglio 2016:

In ospedale, Ines, Ricardo e Catarina vengono a sapere che da ora in poi Diana dovrà camminare con l’ausilio di un bastone. Francisca e Rita si recano in azienda per fare un controllo sulla situazione finanziaria; dopo aver verificato che ormai si è vicini al fallimento, chiedono le dimissioni di Nuno…

Nuno si toglie la vita, dopo di che Rita assume la presidenza. Sheila inizia a lavorare al bar sulla spiaggia. Cesar scopre che al corso di allenatore è stato respinto! Ricardo vuol convincere Rita ad amministrare la società insieme a lui. Diana viene dimessa dall’ospedale, ma ora ha bisogno delle stampelle per camminare. Daniel, prima di partire con i figli per la Spagna, convince Sandra a trasferirsi a casa sua…

Diana cerca di riavvicinarsi a Ines. Isabel si occupa dei problemi psicologici di suo figlio. Catarina e Manel appaiono in crisi. Diana, inaspettatamente, offre a Rita e a Francisca un aiuto finanziario per salvare l’azienda…

Con la speranza di rinegoziare il debito con la banca, la famiglia di Joao non accetta il denaro offerto da Diana. Il giorno dopo, però, si scopre che il debito in questione è già stato estinto. Gastao inizia ad avere qualche problema con Sheila…

Rita, Francisca e Joao scoprono che il debito è stato estinto da Diana ed ora temono qualche losca manovra da parte della ragazza. Gi cerca di mettere a dieta Armando, che però per il pranzo provvede diversamente…

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *