Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | Un posto al sole: Tv Soap intervista BEATRICE ORLANDINI (Ersilia Molinari)

Un posto al sole: Tv Soap intervista BEATRICE ORLANDINI (Ersilia Molinari)

Beatrice Orlandini è Ersilia a Un posto al sole
Beatrice Orlandini è Ersilia a Un posto al sole (foto di Giuseppe D'Anna)

Prosegue il ciclo delle interviste di Tv Soap agli attori di Un posto al sole: oggi sul nostro sito ospitiamo Beatrice Orlandini, che in questo periodo è più che mai al centro della scena con la “sua” Ersilia Molinari.

Beatrice Orlandini è Ersilia in “Un posto al sole”. Come nasce questa opportunità?

Ho avuto la fortuna di interpretare Ersilia in Un posto al sole grazie a un provino che feci alla Rai a Napoli qualche anno fa. Non ricordo come andò all’epoca, né se l’audizione  fosse già per avere un ruolo nella soap, ma di sicuro è andato bene per questo personaggio perché mi hanno richiamato a distanza di tempo senza callback, dicendomi: “Ersilia è come hai interpretato tu quel personaggio”. Il fatto poi che io non avessi minimamente idea di come avessi interpretato quel personaggio è un’altra storia, ma direi che alla fine Ersilia è venuta fuori lo stesso…

Seguivi già la soap prima di prenderne parte?

Mea culpa!!! Ahimè no: ho un problema con le serie, con le fiction e con le soap. In generale ho un problema con tutto ciò che non ha una fine. Non sopporto l’idea di rimanere con la curiosità di sapere come va a finire: non so aspettare… se comincio una serie normalmente è perché già è finita e quindi ho a disposizione tutte le puntate, altrimenti evito!

L’unica eccezione alla regola è stata la soap che mi guardavo quando ero ragazzetta: “Beautiful”… ma lì il pathos era relativo: spiegavano e ripetevano le cose così tante volte che, anche se ti perdevi un mese di puntate, in realtà poi ti ritrovavi magicamente allo stesso punto in cui avevi interrotto!

Cosa pensi del tuo personaggio?

Penso che Ersilia sia un ragazza positiva, generosa e disponibile ma anche molto insicura. Amo la sua spontaneità e, da attrice, mi fa divertire il suo sentirsi spesso fuori posto, ma nella realtà vivere la maggior parte del proprio tempo sentendosi a disagio credo sia frustrante e stressante, e vorrei prenderla per le spalle, scuoterla e dirle “Coraggio! Buttati! Non aver paura!”. Ma alla fine, chissà se il messaggio è più rivolto a me che a lei…

Come nasce la tua passione per lo spettacolo?

Ho sempre adorato vedere vecchi film della MGM o andare a teatro perché quelle erano le mie uniche occasioni per rimanere alzati dopo cena, più o meno fino ai quattordici anni.

Avevamo l’abbonamento a teatro e, dopo ogni spettacolo, il mio babbo mi portava dietro le quinte a conoscere gli attori e a chiedere loro l’autografo… In quei momenti percepivo tutta la magia di questo lavoro: vedevo uomini e donne normali che un momento prima mi avevano fatto credere di essere grandi re, terribili assassini o dee stupende e irraggiungibili. Come potevo non essere affascinata dall’idea di vivere così tante vite in una? 

(All’epoca ancora non sapevo che la vita dell’attore, più che di grandi personaggi e figure carismatiche, è fatta di lungo studio sul campo del mestiere del cameriere, del lavapiatti, della baby sitter, della centralinista…)

Hai recitato in diverse serie televisive. Cosa credi abbia Un Posto al Sole di meglio?

Credo che Un posto al sole, per quanto girato in tempi sempre strettissimi, abbia una verità che non sempre si trova nelle fiction. Verità che rende credibile il prodotto e ne giustifica il suo successo quasi ventennale.

Che ruolo vorresti interpretare in futuro?

Adorerei fare un personaggio non contemporaneo. E visto che adesso sto interpretando la dolce e buona Ersilia, in futuro, per cambiare, una bella Lady Macbeth non ci starebbe affatto male.

C’è una persona alla quale sei particolarmente legata e perché?

Ci sono tante persone a cui sono particolarmente legata, ma forse la mia nonna paterna è quella che ha influenzato maggiormente la mia vita, sicuramente quella artistica. Ex enfant prodige, è stata una pianista molto affermata ed una grande donna che mi ha insegnato a suonare il pianoforte e, soprattutto, ad amare la musica e l’opera. Ancora adesso non riesco ad ascoltare certi pezzi che me la ricordano senza commuovermi e sentirne la mancanza.

C’è un attore o un’attrice a cui ti ispiri?

Non vorrei fare sacrilegio facendo nomi di attori o attrici che stimo e ammiro tanto, e dicendo che mi “ispiro” a loro. Di sicuro per questo personaggio mi ha aiutato molto rivedere Le serie di Friends: il ritmo e la bravura di quegli attori sono incredibili… E spesso, mentre rivedo gli episodi, mi capita di ridere da sola come una scema!

Progetti futuri?

Lavorativamente parlando non amo parlare dei progetti se non sono sicura che andranno a buon fine. E siccome in questo ambiente si è sicuri di un progetto solo quando è realizzato e concluso, non ho molto da dire ancora… Di sicuro a settembre mio figlio inizierà le elementari… e questo è un progetto molto importante che non voglio sottovalutare!!!

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Un posto al sole compresa naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.