Home | IL SEGRETO news e anticipazioni | Anticipazioni Il Segreto: PRADO confessa a ROSARIO di essere figlia di RAMIRO

Anticipazioni Il Segreto: PRADO confessa a ROSARIO di essere figlia di RAMIRO

Prado e Matias de Il Segreto
Prado e Matias de Il Segreto

L’autunno de Il Segreto sarà caratterizzato da una serie di nuovi ingressi: uno di questi riguarderà la giovane Prado (Maria De Nati). Quest’ultima, come abbiamo avuto modo di annunciare nei nostri precedenti post di anticipazioni, scoprirà dalla madre morente di essere figlia di Ramiro Castañeda (Pablo Espinosa) e, dopo essere fuggita dal dispotico patrigno, deciderà di partire per Puente Viejo alla ricerca dei suoi parenti paterni.

Gli spoiler segnalano che l’adolescente incrocerà subito la sua strada con quella di Matias (Ivan Montes): il figlio adottivo di Emilia (Sandra Cervera) e Alfonso (Fernando Coronado) si troverà a viaggiare sulla stessa diligenza della ragazza e la salverà dalle grinfie di un controllore che vorrà portarla in caserma per accertarsi della sua identità (poiché sprovvista del biglietto di viaggio, in realtà sottrattole poco prima da un furfante).

L’ex chincagliere prenderà immediatamente a cuore il benessere di Prado e, visto che quest’ultima starà cercando impiego, le chiederà di poterla accompagnare nel paesello dove abita per chiedere ai propri genitori di aiutarla. La new entry, inizialmente restia ad accettare per il fatto che la famiglia di Matias è quella dei Castañeda, alla fine darà il suo benestare ma, nel bel mezzo delle presentazioni con Emilia e Alfonso, scapperà (facendo perdere la tracce di sé) perché il controllore della diligenza avrà fatto il suo ingresso nella locanda.

La “fuga” della fanciulla non durerà per molto tempo: Matias scoverà il suo nascondiglio e, nonostante tutti gli sforzi per non farlo scoprire agli altri, non riuscirà a tenerlo nascosto per tanto tempo nemmeno a Alfonso. Quest’ultimo comunque, spronato dal ragazzino, assumerà Prado alla locanda (in accordo con la moglie Emilia).

In questa maniera, l’ultima arrivata potrà cominciare ad adattarsi alle abitudini di Puente Viejo e sia Rosario e sia Mariana (Carlota Barò) si sentiranno inspiegabilmente legate a lei. Proprio Mariana scorgerà nella conoscente tutte le abitudini che avevano Juan (Jonas Berami) e Ramiro quando erano ragazzini e resterà turbata da questa “strana” somiglianza.

La verità resterà quindi nascosta a lungo? Ebbene no: vi anticipiamo che Prado, con la scusa di essere preoccupata per Bosco (Francisco Ortiz), si recherà al Jaral e comincerà a frugare freneticamente nello studio della tenuta; Rosario, per non lasciare la ragazza da sola, scenderà quasi subito nel soggiorno e la troverà con una grossa somma di denaro in mano.

Prado a quel punto, per non essere nuovamente accusata di furto, sarà costretta ad ammettere il motivo reale del suo arrivo nella cittadina e, tra le lacrime, confesserà alla nonna che stava cercando delle informazioni su suo padre Ramiro!!!

Rosario resterà attonita di fronte alla rivelazione shock ma, non appena si renderà conto che la ragazza ha con sé sia la medaglietta della dinastia dei Castañeda e sia una lettera scritta proprio dal figlio scomparso, non potrà che convincersi della veridicità delle sue affermazioni e così convocherà tutta la sua famiglia nella fattoria di Mariana e Nicolas.

Tutti sapranno dunque che Prado è una loro familiare ma la fanciulla, pur non mentendo, eviterà di dire ai suoi cari che il patrigno è ancora vivo. Questo alla lunga potrebbe portarle dei problemi? In attesa di scoprirlo, vi segnaliamo di fare attenzione alla reazione di Matias: quest’ultimo infatti, nel momento in cui apprenderà la verità, si mostrerà “stranamente” scontento…

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Il segreto compreso naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole de Il segreto SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *