Home | TEMPESTA D'AMORE trame | TEMPESTA D’AMORE | Riassunto puntate dal 3 al 9 luglio 2016

TEMPESTA D’AMORE | Riassunto puntate dal 3 al 9 luglio 2016

Sebastian conosce suo figlio Paul, Tempesta d'amore © ARD Christof Arnold
Sebastian conosce suo figlio Paul, Tempesta d'amore © ARD/Christof Arnold

Episodi da 2422 (seconda parte) a 2426 (prima parte) di Tempesta d’amore: Sebastian ha un figlio molto malato! Beatrice ricatta Isabelle…

Charlotte ribadisce a Friedrich che il loro matrimonio è finito e chiede a Werner di accompagnarla in tribunale. A quel punto Stahl non oppone più resistenza e permette che il divorzio abbia luogo. Werner, però, riferisce a Beatrice che il fidanzato ha tentato fino all’ultimo di restare con Charlotte…

Isabelle rivela a Sebastian che ha avuto da lui un figlio: Paul! Il bambino ha ereditato dal padre il Morbo di Geyger e gli resta poco da vivere se non verrà curato. Sconvolto, Sebastian cerca di trovare i soldi per la costosissima cura del figlioletto e Charlotte gli consiglia di rivolgersi alla fondazione.

Luisa accusa David di aver ingaggiato un detective per investigare sul passato di Sebastian, ma lui nega. Beatrice rivela al figlio di avere in mente un piano per rovinare Wegener. Poco dopo la donna scopre che la cantina verrà ispezionata e sposta i soldi del riscatto nella tomba di Hermann!

Il tesoro di Hartmann viene restituito ai legittimi proprietario ed il rimanente va al comune di Bichlheim. André si prende gioco di Beatrice dichiarando che scopritore del tesoro è Roman! Di conseguenza la donna non ha diritto a nulla. Konopka decide di costruire un museo in paese…

Luisa parla con Isabelle e la convince a girare con Sebastian un video-appello per Paul. David si offre di aiutarli, ma Beatrice inserisce dei commenti sotto il video rivelando il passato di truffatore di Sebastian! A quel punto Isabelle si infuria con il marito per non averle detto nulla dei suoi crimini.

Luisa scopre che la sua piantagione di cacao in Brasile è stata contaminata da un parassita, ma non ha il denaro per effettuare la disinfestazione. A sorpresa Werner si offre di investire 100.000 euro di tasca propria: quando Sebastian lo scopre prega Luisa di dargli i 100.000 per far curare Paul!

André vuole costruire un museo per il tesoro e decide di comprare un terreno di Friedrich, a cui fa credere che la zona non sia edificabile per abbassare il prezzo! Intanto Natascha scopre che per poter fare il corso da naturopata deve avere un certificato di pronto soccorso. Michael la aiuta.

Delusa da Sebastian, Isabelle decide di andarsene con Paul. David, però, scopre tutto ed avverte Beatrice, che propone alla Raspe un accordo: finanzierà la cura del figlioletto della donna, se lei in cambio distruggerà il rapporto tra Luisa e Sebastian! Isabelle rifiuta disgustata la proposta…

André è ancora furioso con Norman per il ricatto, ma decide comunque di assumerlo come suo assistente. Poco dopo il ragazzo scopre di dover pagare una multa salatissima e si rivolge a Friedrich, che gli offre 1.500 euro per spiare André! Peccato che anche quest’ultimo voglia prestargli il denaro!

Sebastian si scusa con Luisa per averle chiesto di usare i soldi di Werner e decide di procurarsi il denaro in modo pulito: ottiene un prestito di 10.000 euro dalla banca e investe la somma in Borsa. Intanto Tina teme che Nils si senta solo e decide di iscriverlo di nascosto ad un sito per incontri…

Werner vuole raggiungere Poppy ai Caraibi per farle una sorpresa e convince Charlotte ad accompagnarlo. La Saalfeld cambia però idea e così Werner gira l’invito a Natascha. Quest’ultima danneggia accidentalmente un regalo per la sorella ed inizia ad avere un brutto presagio…

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Tempesta d’amore compresa naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni tedesche ed italiane di Tempesta d’amore SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *