Home | UOMINI E DONNE | Anticipazioni UOMINI E DONNE: registrazione TRONO OVER 28 ottobre

Anticipazioni UOMINI E DONNE: registrazione TRONO OVER 28 ottobre

Uomini e donne, le ultime anticipazioni
Uomini e donne, le ultime anticipazioni

È stata registrata venerdì 28 ottobre una nuova puntata del trono over di Uomini e Donne: Gemma Galgani, nel solito sfogo post puntata, ha sostenuto di non avere più la forza di difendersi; Fausto ha dichiarato a sorpresa di apprezzare la dama per la forza con la quale riesce sempre a difendersi e così Tina Cipollari l’ha invitato a corteggiarla: il cavaliere, dando risposta affermativa, ha dichiarato che la raggiungerebbe a piedi sino a Torino (visto che, almeno geograficamente, sono vicini).

Dopo alcuni simpatici regali che Tina e Gemma si sono scambiate a vicenda, Maria De Filippi ha mostrato un filmato dove la Galgani parlava della sua storia (ormai conclusa) con Marco:  l’uomo, in sua difesa, ha ammesso di non aver mai sentito un particolare trasporto fisico per la storica protagonista della trasmissione e, con della parole piuttosto pesanti, ha precisato che l’anziana è brava soltanto a “sussurrare dolci parole ma non sgualcisce mai le lenzuola”. Marco, per rincarare la dose, ha inoltre sottolineato che Gemma, dal suo punto di vista, ha un cuore tossico perché non è serena dentro di lei. Da tutto ciò è dunque emerso che il problema principale della coppia era la mancata intimità. La donna “abbandonata” si è comunque potuta consolare presto con la new entry Cesare.

Adriana ha trovato degli aspetti piuttosto simili con Franco ma l’uomo, completamente sincero, si è detto ancora legato alla moglie (morta quattro anni prima) e, spinto da questa ragione, ha deciso di abbandonare il programma e di dedicarsi ad un viaggio.

Francesco, a detta sua, ha comunicato a tutti quanti di essersi riavvicinato a Virginia ma che purtroppo, nonostante qualche bacio, non ha potuto trascorrere del tempo con lei a causa della partenza repentina della sua corteggiata. Quest’ultima ha negato tutto quanto e, ribadendo di essere stata quasi forzata persino a baciarlo, ha spinto lo stesso Francesco a desiderare di non volerla più vedere (quando ha dato modo di intendere che lui, essendo poco rispettoso, avrebbe voluto raggiungerla la notte in camera).

Tina, nei panni di autista da top class, ha raggiunto Giorgio Manetti per portarlo negli studi e la loro conversazione si è concentrata sopratutto su Gemma. Quest’ultima, piuttosto annoiata dalla visione del filmato, non ha portato troppo avanti la discussione e ha precisato ancora una volta che i due non hanno altri argomenti al di fuori di lei. Marco poi, dovendo ancora rielaborare ciò che è successo con la Galgani, ha rifiutato di conoscere Orietta, Stefania, Loredana, Armida e Rossella.

Ruggero, per discolparsi dalle accuse di Anna che lo ha fatto passare di fronte a tutta Italia come un “maniaco”, ha portato gli screen delle conversazioni telefoniche con lei. La discussione ha coinvolto anche Benedetta ma Anna è rimasta ferma nell’asserire che, per come ha potuto conoscerlo, Ruggero non è altro che un “traditore seriale”.

Giuseppe corteggiava Chiara ma, dopo aver chiuso con lei, si è concentrato su Dina. Quest’ultima era però troppo formosa per i suoi gusti e quindi ha sperato fino all’ultimo di avere una nuova chance con Chiara. Le cose non sono andate come lui desiderava e quindi il cavaliere ha fatto sapere di volere una donna, simile nell’aspetto, alla De Filippi. Giovanna, arrivata per corteggiarlo, non rispettava queste caratteristiche e quindi è stata congedata.

Manetti ha invece congedato Simona; la frequentazione con Raffaella non è stata stoppata ma Giorgio ha ammesso di fare fatica a frequentare una donna non completamente indipendente per via dei figli; Tina, spingendolo a fare una riflessione, ha fatto presente al “Gabbiano” che difficilmente una donna matura come quelle che lui cerca non ha prole. La vamp, in pratica, gli ha dato occasione di intendere che prima o poi dovrà adattarsi a questo aspetto.

Luca è riuscito a scusarsi con Silvia, la quale non ha trovato il plauso della Cipollari per averlo perdonato. L’uomo conoscerà anche la cinquantenne Teresa (più grande di lui) e Matilde, nata il suo stesso giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *