Home | FICTION e altri programmi tv | FRANCESCO, IL PAPA DELLA GENTE: la fiction su Canale 5 il 7 e 8 dicembre

FRANCESCO, IL PAPA DELLA GENTE: la fiction su Canale 5 il 7 e 8 dicembre

FRANCESCO, Il Papa della gente - la fiction
FRANCESCO, Il Papa della gente - la fiction

Un percorso umano, sofferto e drammatico quello che ha portato Jorge Bergoglio a diventare Papa Francesco, il Papa amato da tutti. Ed è proprio questo quello che è alla base della miniserie in due puntate che Mediaset manderà in onda mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre in prima Tv.

In occasione degli 80 anni del Santo Padre Bergoglio, Canale 5 trasmetterà dunque due serate-evento per la prima fiction dedicata ad un Papa ancora in vita. Con la direzione di Daniele Luchetti e la produzione della TaoDue Film,  la mini serie ripercorrerà la vita del Santo Padre dalla sua giovinezza e fino al giorno in cui è stato eletto Pontefice, ovvero il 13 marzo 2013.

Francesco, figlio di emigrati italiani in Argentina, ha attraversato gli anni bui della dittatura militare ma senza mai perdere di vista la sua vocazione e dedicandosi alla vita pastorale nelle periferie di Buenos Aires. Pietro Valsecchi ha voluto fortemente questa miniserie sin da subito, dopo pochi mesi dopo dalla sua elezione.

La serie di 200 minuti porterà in tv un cast internazionale mentre la sceneggiatura è firmata a quattro mani da Daniele Luchetti e dallo scrittore Martin Salinas. Tremila comparse, ricerche storiche, testimonianze, due anni di scrittura, 16 settimane di riprese tra Argentina e Germania e 15 milioni di euro di investimento, hanno fatto il resto.

Rodrigo De La Serna presterà il suo volto a Papa Bergoglio negli anni della giovinezza (1961-2005) mentre sarà Sergio Hernandez colui che interpreterà il Pontefice per come lo conosciamo oggi. Accanto a loro, sul set, Muriel Santa Ana, José Angel Egido, Mercedes Moran, Paul Baldini e il popolarissimo Andrés Gil. Il famoso attore de Il mondo di Patty, noto al pubblico di Raiuno per la sua partecipazione a Don Matteo, sarà nel cast nei panni di Padre Pedro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *