Beautiful, anticipazioni americane: BILL SPENCER di nuovo “parcheggiato”?

Bill Spencer / Beautiful
Bill Spencer / Beautiful

Sono diversi anni che a Beautiful c’è un “grande dimenticato” tra i personaggi che popolano la soap: Bill Spencer. L’ultima vera ed importante storyline che ha visto l’editore in primo piano è stata quella che, tra il 2017 e il 2018, lo ha visto acerrimo rivale di Sally Spectra e quasi al limite dell’ossessione per Steffy Forrester. Da allora, per lui, niente o quasi: certo, Bill è tornato a spostarsi, in modo un po’ confuso, tra le altre due partner nella storia della soap – ovvero Brooke Forrester e Katie Logan – e ha guadagnato un lontano e fugace flirt del passato con l’arrivo di Shauna Fulton, ma di carne al fuoco per lui ce n’è stata sempre meno.


Leggi anche: Beautiful, anticipazioni americane: KATIE di nuovo contro QUINN. Vuole ERIC?


Le cose sembravano un po’ cambiate nelle puntate americane della scorsa primavera, quando Bill ha cercato di proteggere il figlio Liam dal carcere per aver investito Vinny Walker, morto pochi istanti dopo l’impatto. La trama, che inizialmente aveva destato curiosità essendo stata presentata come un articolato giallo, si è rivelata via via sempre più “campata in aria”, collezionando una serie di buchi narrativi, quale ad esempio la soluzione finale: Vinny si era buttato da solo sotto l’auto in corsa di Bill per incastrare Liam per omicidio.

Tuttavia, il ragazzo si trovava alla guida dell’auto del padre solo perché Bill aveva preferito fare da passeggero per aver bevuto un bicchiere di troppo: come faceva Vinny a saperlo? E, soprattutto, come ha fatto a registrare (e soprattutto inviare) a Thomas un video dell’impatto, se è rimasto vittima dello scontro con l’automobile?

Non è da dimenticare che, poco prima che la sua innocenza fosse dimostrata, Liam era stato destinato ad un trasferimento in un carcere di massima sicurezza, ancora prima di essere processato. Forse anche per questi motivi, la storyline è stata liquidata in fretta e una telefonata di un giudice ha rimesso subito in libertà i due Spencer, condannandoli al pagamento di una multa e alla sospensione della patente per aver comunque omesso soccorso a Vinny e depistato le indagini sull’incidente.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Tuttavia, sul finale di storia (comunque molto seguito dagli spettatori d’oltreoceano), la vicenda ha regalato un importante e davvero imprevisto sviluppo: Justin Barber, incaricato di difendere Bill e Liam, stava progettando di incastrarli per poter scalare al vertice della Spencer Publications, stufo di fare da “servo tuttofare” per l’amico ed incapace di accettare che sarebbe stato sempre scavalcato dai figli di Bill ai vertici della compagnia. Justin è arrivato anche a sequestrare Thomas Forrester e a imprigionarlo in una gabbia per alcuni giorni, una volta scoperto che lo stilista si era ritrovato tra le mani una prova della verità sulla morte di Vinny e che intendeva usarla per far scagionare Liam.

Alla fine, dopo la fuga del figlio di Ridge per mano di Hope, Justin ha fatto pervenire in forma anonima il video della confessione di Vinny alle autorità. Troppo tardi e troppo poco per Bill Spencer che, ferito dalla “coltellata alla schiena” da parte dell’amico, non solo lo ha licenziato ma lo ha anche esiliato dalla propria vita.

Come vi avevamo riportato, Barber ha successivamente offerto a Ridge i propri servigi in cambio della sua clemenza riguardo al rapimento di Thomas. Proprio quest’ultimo ha convinto il genitore a non denunciare Justin, sapendo in prima persona cosa significhi perdere lucidità e aver bisogno di una chance per la propria redenzione. Ridge ha così accettato l’offerta di Justin, pronto a vuotare il sacco sugli scheletri nell’armadio di Bill, in modo che Ridge potesse avere finalmente la sua vendetta (a distanza di anni da quando Bill e il suo avvocato quasi lo uccisero in Medio Oriente).

Da allora, tuttavia, la questione non è stata più menzionata: sarà uno spunto narrativo che morirà senza essere sfruttato? La questione dovrebbe essere ripresa nelle prossime settimane. Aaron D. Spears, interprete di Justin, con questa storyline è tornato ad essere sotto contratto nel cast fisso della soap e, tramite i social, ha anticipato di essere rientrato sul set per registrare nuovo materiale. Anche una sua collega, Heather Tom (Katie Logan), ha anticipato qualche novità in merito. La storyline verrà ripresa? E Bill ne farà parte?

Gli ultimi mesi non sono stati facili per Don Diamont, volto di Bill, che non solo ha affrontato il lutto per la perdita del suocero a cui era molto affezionato ma ha avuto a che fare anche con uno stalker. La vicenda, di cui si è occupato il sito TMZ .com, ha visto Don arrivare a richiedere un ordine restrittivo verso una persona che da mesi perseguitava lui e i suoi familiari, al punto di presentarsi di persona al domicilio dell’attore quando sua moglie era sola in casa. Ritrovata un po’ di serenità, è tempo per l’attore di riprendere i panni di Bill per un’importante nuova trama? Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Attenzione: diventa fan della nostra pagina Facebook su Beautiful, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram, per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioniVi ricordiamo inoltre che tutte le notizie sulle anticipazioni americane e italiane di Beautiful SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.