Home | UNA VITA trame puntate | UNA VITA, anticipazioni puntata di venerdì 31 agosto 2018

UNA VITA, anticipazioni puntata di venerdì 31 agosto 2018

TERESA e CELIA / Una vita
TERESA e CELIA / Una vita

Anticipazioni puntata 538 (seconda parte) e 539 di Una vita di venerdì 31 agosto 2018:

Teresa ritrova Mauro per strada, piuttosto malconcio; a quel punto la ragazza si scusa per averlo insultato e gli chiede di ricominciare anche per farla pagare a Cayetana. Intanto quest’ultima teme che Ursula andrà a cercarla per vendicarsi. Arturo chiede a Simon di seppellire l’ascia di guerra, ma il ragazzo rifiuta ed esce di casa violando gli arresti domiciliari. Comunque sia, il colonnello Valverde decide di ritirare la denuncia contro Simon: avrà un doppio fine?

Ramon ha sorpreso Trini e Benito intenti a baciarsi, così picchia il rivale e litiga con la moglie. In seguito l’uomo viene accolto da Arturo in casa sua ma – quando Trini gli porge le sue scuse – non le accetta e decide di trasferirsi dal colonnello.

Mauro e Teresa decidono di ricominciare da capo. L’ex poliziotto riceve la visita di Mendez, che gli deve rivelare qualcosa. Nel frattempo Simon riceve la notizia che Arturo ha ritirato la denuncia e Susana lo sprona a ringraziare il colonnello. Cayetana intende organizzare un ballo e chiede la collaborazione di Celia. Lei e Felipe, intanto, vorrebbero sbarazzarsi di Rosina, ma non ci riescono. Teresa parla a Celia dei nuovi sviluppi con Mauro e della cena romantica che vuole preparare, ma le rivela che ha paura per il futuro…

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/unavitaofficial/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Allora iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap.

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *