Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | Un posto al sole anticipazioni: un lavoro per ADELE, ma potrà accettare?

Un posto al sole anticipazioni: un lavoro per ADELE, ma potrà accettare?

ADELE (Un posto al sole)
ADELE (Un posto al sole)

Come vi avevamo anticipato in tempi non sospetti, a Un posto al sole ha iniziato a tenere banco una drammatica storia di violenza domestica e il protagonista in negativo della trama si è rivelato essere il già burbero Manlio Picardi (Paolo Maria Scalondro). Lui, con la sua prepotenza, tiene dunque sotto scacco la moglie Adele (Sara Ricci), che proprio di recente si è beccata lo schiaffone di cui vi avevamo parlato nei giorni scorsi nelle nostre anticipazioni; la “colpa” della donna è quella di spalleggiare le iniziative della figlia Susanna (Agnese Lorenzini), che non vedono per nulla consenziente il terribile militare.

È ormai chiaro che Adele vive da anni sottomessa al consorte, ma ora come proseguirà la faccenda? Il prossimo sviluppo sta in una richiesta che la signora Picardi riceverà a sorpresa, mettendola peraltro in difficoltà: Renato (Marzio Honorato) e poi Susanna le chiederanno di occuparsi del progetto di divisione in due unità immobiliari di casa Poggi.

La donna a quel punto tornerà con la mente (e con una certa nostalgia) al proprio passato professionale, ma ora come ora ha la possibilità di accettare l’incarico che riguarda la figlia e Niko (Luca Turco)? Ci risulta, stando agli ultimi rumor, che alla fine lei una mano dovrebbe darla… ma  di nascosto!

Riuscirà prima o poi Adele Picardi a liberarsi dell’oppressione che le giunge dal marito? La storia è lunga e ci vorrà parecchio tempo per scoprirlo; per ora quel che è certo è che da ora in poi questo personaggio si vedrà in scena molto di più e, a tal proposito, l’attrice Sara Ricci ha descritto il suo ruolo in un’intervista rilasciata al settimanale Vero Tv:

Adele è una donna fragile, dolce, intelligente, ma allo stesso tempo impotente di fronte al dominio dell’uomo che ha scelto; una donna d’altri tempi, sottomessa al marito. Un ruolo bellissimo e drammatico.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/unpostoalsolesutvsoap/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Allora iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap. Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUILe trame delle puntate, invece, SONO QUI.

5 Commenti

  1. Sono felice che alla Ricci sia dato più spazio e mi piace anche questa trama, che non è la brutta copia della vicenda Prisco-Valentina: lì lo scenario era delinquenziale e lui oltretutto, se non ricordo male, la trattava bene…lei era addirittura ignara dei suoi traffici! Qui, invece si tratta di un caso di violenza domestica di una coppia “insospettabile”, che sembra rispettabile ma alla fine nasconde queste violenze…
    In tutto questo mi chiedo Susanna cosa ha fatto per tutto questo tempo…dormiva? Una figlia, per quanto lontana e che già vive da sola, qualche segnale lo dovrebbe captare, o sono troppo pignolo io?

    • Concordo. La trama è interessante, ma sembra un po’ “caduta dal cielo” così… Comunque vedremo.

      • Concordo! Non mi convince una trama che inizia comica (screzi tra Renato e Manlio) e finisce con un dramma. Io avrei continuato con una trama simpatica, ad esempio una gita con Renato e Manlio rimasti da soli a litigare….

  2. SI’, la trama è interessante, anche perché riguarda un nucleo familiare insospettabile:media borghesia, rispettabilita’, decoro e il pattume sotto il tappeto. Fred, una figlia, non sempre riesce a captare la vera essenza della relazione tra sua madre e suo padre; inoltre, essendo stata abituata, fin da bambina, all’atteggiamento tirannico del padre, ha finito con il considerarlo normale.Ad un certo punto, comunque, ha levato le tende, per sopravvivere, perché, evidentemente, crescendo, qualcosa non le quadrata piu’.Io spero solo che non si arrivi ad una conclusione drammatica.

  3. A me invece piace il fatto che la trama sia iniziata quasi sul comico e ora stia prendendo una piega più seria, non è il solito copione! Comunque spero la portino avanti bene e non la facciano finire a tarallucci e vino!
    Un applauso però ai due attori, nella scena del litigio sfociato nello schiaffo schiaffo sono stati davvero magistrali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *