Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | Un posto al sole anticipazioni: RENATO si illude su ADELE ma…

Un posto al sole anticipazioni: RENATO si illude su ADELE ma…

ADELE PICARDI / Un posto al sole
ADELE PICARDI / Un posto al sole

Un “sogno d’amore” si sta facendo strada ormai da settimane nella narrazione di Un posto al sole: è quello di Renato (Marzio Honorato) che, nonostante sia fidanzato da molto tempo con Nadia (Magdalena Grochowska), è sempre più attratto da Adele (Sara Ricci), la madre di Susanna (Agnese Lorenzini).

Quella del Poggi senior verso la signora Picardi sembrava una semplice simpatia dovuta alla stima, ma ben presto – come vi avevamo anticipato – si è trasformata in una vera e propria infatuazione che raggiungerà il suo culmine nelle prossime puntate della soap.

Un posto al sole: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI). Seguiteci!

Le trame di Upas annunciano infatti che il nostro Renato sembrerà non riuscire a togliersi dalla testa Adele e si inventerà anche delle scuse pur di vederla. Ma sarà davvero amore tra i due?

Non ci giureremmo troppo. L’attempato padre di Niko (Luca Turco) passerà del tempo con Adele in “perfetta sintonia” e per un attimo si illuderà ancor di più che ci sia la possibilità di una storia, ma non è detto che sia così e infatti tra pochissimo tempo si renderà conto di aver commesso un errore. In tutto questo, i rapporti tra Renato e Nadia non faranno altro che peggiorare…

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

8 Commenti

  1. Il mezzo umano e mezzo divano,alias Renatino, lasci perdere Adele che già ne ha avute fin troppe col marito e non ha bisogno di un altro personaggio apparentemente buonino ma gretto e maschilista come lui

  2. Concordo con te Giovanna.
    Il “mezzo umano e mezzo divano” assieme a Adele. La coppia piu’ assurda che si poteva creare.
    E infatti mi sembra di capire che non si creera’. Per fortuna… nostra e soprattutto di Adele.

  3. Come fa il mezzo uomo e il mezzo divano avendo già una donna di 40 in casa ad avere tutta questa spinta verso un’altra giovane donna, ma dove le troverà tutte le forze per accontentare tutte ??? ;-)))

  4. spero proprio che questa cottarella adolescenziale di renato non venga messa in scena come quella di giulia, se no… poveri noi!

  5. Ecco, meno male che par di capire che Adele non contraccambierà!
    Renato un pesantone, a parte Giulia a suo tempo, ha sempre avuto donne tutte “troppo” per lui e non mi spiego come faccia!
    Piuttosto mi piacerebbe vederlo coinvolto in una qualche bella trama, da quando è andato in pensione e non ha più lavorato è stato ridotto a semplice macchietta ed è un peccato…

    • Piu’ che dispensatore di consigli/pesantezze per i figli, babysitter per i nipoti, macchietta con Raffaele e Otello, altro non vedo nel suo futuro. Le love story con donne di 40 anni…. mi sembrano fuori luogo… al massimo gli si puo’ trovare una compagna della sua eta’. Altro non vedo proprio.

  6. Ragazze care, perché, qualunque età si abbia, nell’animo siamo sempre ragazze, che dire? Straconcordo con voi e mi è venuta un’idea che potrebbe essere presa in considerazione, dagli autori (oggi sto peccano, vergognosamente, di immodestia).Perché non creare una trama, anche di breve durata, che mostri quanto fruttuosa, appagante e rasserena te posa essere l’amicizia e la solidarietà tra donne, la famosa ” sorellanza” degli anni 60-70? Adele ha una laurea in architettura, Nadia una laurea in ingegneria…A voi il seguito di questo ” incipit” che potrebbe dare , non solo una svolta a due esistenze, non solo il nascere di un’amicizia, ma anche di una collaborazione fruttuosa e remunerativa per due donne di valore e non solo, magari!

  7. Inutile aggiungere che, come più volte ho scritto, trovo tristissimo questo progressivo degrado del personaggio di Renato.Tutta la mia stima a Marzio Onorato, invece!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *