Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | Un posto al sole: Tv Soap intervista HAMARZ VASFI (Omar)

Un posto al sole: Tv Soap intervista HAMARZ VASFI (Omar)

Hamarz Vasfi
Hamarz Vasfi

Omar Sukur è rientrato da poco a Un posto al sole e prossimamente lo rivedremo ancora nella soap partenopea di Raitre. Dunque incontriamo per voi l’attore Hamarz Vasfi, divenuto molto popolare grazie alla sua interpretazione in Upas ed ora prossimo al debutto in teatro con uno spettacolo a cui prenderanno parte anche Danilo Brugia e Pio Stellaccio.

Omar è rientrato a Un posto al sole. Che rapporto hai con il tuo personaggio?

Un bellissimo rapporto. Ma sopratutto Omar, nonostante il suo carattere un pochino burbero, ha avuto un riscontro molto positivo con i fan di Un posto al sole, i quali mi dimostrano ogni giorno tantissimo affetto.

Che pensi della multietnicità delle storie, adesso anche con i… cinesi?

Da sempre ho considerato la multietnicità una forza e non una debolezza. Credo che anche i mezzi di informazione ed i programmi televisivi debbano mettere in evidenza maggiormente i lati positivi di questo fenomeno globale.

Ti fermano per strada grazie a Upas?

Sì! Sono felicissimo e molto orgoglioso della popolarità che mi ha dato Un posto al sole. Mi fermo spesso e volentieri per parlare con le persone che ci seguono da anni, sono il nostro ossigeno.

Parliamo del tuo spettacolo Tre attori in affitto, in scena al teatro Cyrano di Roma dal 12 gennaio e poi in tournée tra Abruzzo e Campania.

È una commedia brillante prodotta da Stefano Francioni, scritta da me con la regia di Alessia Izzo. Insieme a me sul palco ci saranno Danilo Brugia, Pio Stellaccio e Noemi Giangrande.  È la storia di tre attori di diversa provenienza, che per una serie di motivi si trovano a vivere sotto lo stesso tetto e che hanno il sogno di raggiungere la strada del successo. Per il resto vi invito a venirci a vedere a teatro, sono convinto che – oltre a farvi passare una serata in allegria – riusciremo a trasmettere anche qualche messaggio positivo.

Che emozione provi a essere a teatro con un tuo spettacolo, ideato e scritta da te?

Dire che sono emozionato è poco. Ogni giorno che passa sale l’adrenalina e sono convinto che io e i miei colleghi faremo sorridere tutti quelli che verranno a vederci. Spero di portare in tantissime città la mia opera e successivamente di farlo diventare un film.

Com’è nata l’idea di questo testo?

È nata dalla voglia di raccontare qualcosa di vero. È da tantissimo tempo che volevo scrivere, anche se inizialmente non avevo le idee molto chiare sul da farsi una volta finita la scrittura. Riga dopo riga ho cominciato a sognare di portare questa storia in scena e ora ci siamo quasi: dal 12 al 14 gennaio saremo al teatro Cyrano di Roma e successivamente vi informeremo sulle altre date nelle diverse città.

Quanto è difficile inseguire il sogno di attore?

Molto difficile ma stimolante, anche se a dire il vero ci sono dei momenti difficili da superare. La tenacia paga e ti assicuro che non mi fermo: voglio realizzare il mio sogno!

Come vivi con Danilo Brugia e Pio Stellaccio l’avventura benefica della nazionale attori?

Innanzitutto vorrei dire che passare le giornate insieme ai miei amici Danilo e Pio è molto piacevole. Insieme a noi ci sono tantissimi altri colleghi che si impegnano molto con la nazionale attori 1971 a raccogliere fondi per aiutare le persone che hanno bisogno di un sostegno. Siamo orgogliosi di far parte di questo gruppo.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/unpostoalsolesutvsoap/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Allora iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap.

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUILe trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *