Home | IL SEGRETO trame puntate | IL SEGRETO, anticipazioni puntata in PRIMA SERATA del 13 aprile 2018

IL SEGRETO, anticipazioni puntata in PRIMA SERATA del 13 aprile 2018

AQUILINO e BEATRIZ / Il segreto
AQUILINO e BEATRIZ / Il segreto

Anticipazioni puntata in prima serata de Il segreto di venerdì 13 aprile 2018:

Donna Francisca cerca di convincere Prudencio che quello che è accaduto con la piccola Ana è stato un incidente e che lui ha fatto il possibile per evitare la morte della bambina. Il giovane è però sconvolto e il suo stato d’animo preoccupa Saul, che gli consiglia di chiedere perdono a Julieta. Nicolas, rendendosi conto delle difficoltà economiche di Hernando, parla con Camila e decide di fargli un prestito.

Lo strozzino dice al suo sicario di fare pressing su Camila, ma Aquilino decide di farsi carico dell’intero debito di Hernando. Cosa vorrà in cambio? Camila nota un differente atteggiamento del marito e gli rivela di essere incinta. Mauricio sta malissimo per la morte di Ana, ma la Montenegro gli ordina di dimenticare tutto.

Hipolito ha realizzato una tabella per stabilire i turni di utilizzo del bidet: essendoci molte fasce orarie che restano vuote, Onesimo pensa di affittare il bagno, ma Dolores e Gracia non sono molto d’accordo. Hernando svela a Nicolas e poi a Camila di aver accettato l’aiuto di Aquilino Benegas, che a quel punto riceve le scuse di Camila. Beatriz segue Marcela per chiarire che non si libererà facilmente di lei. Nazaria capta la vicinanza tra Mauricio e Fe, e dice a Donna Francisca di avere un piano…

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Il segreto. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/ilsegretosutvsoap/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Allora iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap.

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole de Il segreto SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *