Home | UN POSTO AL SOLE trame puntate | UN POSTO AL SOLE, anticipazioni puntata di mercoledì 20 novembre 2019

UN POSTO AL SOLE, anticipazioni puntata di mercoledì 20 novembre 2019

Roberto Ferri e Alberto Palladini / Un posto al sole
Roberto Ferri e Alberto Palladini / Un posto al sole

Anticipazioni puntata 5378 di Un posto al sole in onda mercoledì 20 novembre 2019:

Carla (Vittoria Schisano) è molto contenta per essere riuscita a incontrare sua figlia Mia (Ludovica Nasti)…

Alex (Maria Maurigi) non accetta il bacio di Vittorio (Amato D’Auria) e non gli dà alcuna spiegazione, ma Mia potrebbe smuovere la situazione…

Preoccupata per Bianca (Sofia Piccirillo), sotto pressione per via della maestra Maria Teresa, Angela (Claudia Ruffo) decide di andare a parlare proprio con la Gagliardi…

Dopo aver visto alcuni documenti contabili dei cantieri, Roberto Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli) si precipita da Marina (Nina Soldano) e appare deciso ad affrontare Alberto Palladini (Maurizio Aiello)…

Un posto al sole: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI). Seguiteci!

2 Commenti

  1. bene! sono contenta che il vecchio leone ruggisce ancora. francamente non mi sembrava a suo agio nella parte del nonnino mattacchione che si diverte con la nipotina, più lui che lei, mi è sembrato.
    e mi ha sorpreso anche nella parte del conciliatore tra il figlio e la nuora, ricordando perfettamente quanto poco abbia mai stimato serena. sarà stato il coraggio con cui lei gli ha risposto qualche tempo fa a farla apprezzare e a fargliela considerare con occhi diversi?

  2. Sì, lo penso anch’io, Anna; gli uomini duri e decisionisti, nonché autocentrati come Ferri, provano stima per chi sa tenere loro testa,;ricordiamo che Roberto chiese aiuto a Claudio, al tempo del tentativo di Alberto di circuire Sandro, quindi, non mi stupirei se Ferri avesse, in cuor suo, rivalutato Serena e fosse sinceramente dispiaciuto per un’eventuale fine del matrimonio di suo figlio.Tutto si sta rimettendo in moto, per i cantieri, attraverso eventi e svolte, per ora, imprevedibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *