Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | UN POSTO AL SOLE, anticipazioni puntate dal 27 al 31 gennaio 2020

UN POSTO AL SOLE, anticipazioni puntate dal 27 al 31 gennaio 2020

ERIK TONELLI, Leonardo di Upas / foto da Instagram
ERIK TONELLI, Leonardo di Upas / foto da Instagram

Anticipazioni settimanali puntate Un posto al sole da lunedì 27 a venerdì 31 gennaio 2020:

Fabrizio prova a riconquistare Marina. La sorpresa che Filippo voleva fare a Serena e Irene si è tramutata in una doccia gelata per lui. Raffaele teme che Renato, abbandonato prima da Nadia e poi da Otello, sia caduto in una pericolosa depressione…

Serena appare stanca di doversi giustificare agli occhi del marito; intanto Filippo è tormentato dalla gelosia, al punto da prendere una decisione che potrebbe peggiorare le cose. Angela è preoccupata per la madre, intanto Marcello cerca di manipolare ulteriormente Giulia. Roberto fa sentire la sua vicinanza a Marina, la quale nel frattempo inizia a capire che i problemi con Fabrizio riguardano anche il lato professionale e non solo quello privato.

In balia di Marcello dopo essere caduta nella sua astuta trappola, Giulia è pronta nuovamente ad aiutarlo. Filippo è ancora fiducioso di poter riconquistare Serena, ma Leonardo inizia a insinuarsi nelle crepe del loro rapporto. Mostrando un inedito lato del carattere, Patrizio sembra disposto a tutto pur di aiutare Diego a trovare un nuovo lavoro.

Un posto al sole: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI). Seguiteci!

Nel tentativo di risolvere la spiacevole situazione creatasi con la maestra di Bianca, Angela decide di parlare con la preside. Giulia sembra cadere sempre più nella trappola architettata da Marcello. Patrizio continua a mettere sotto torchio Samuel, al fine di rimpiazzarlo con Diego; qualcuno, però, lo farà riflettere sul suo comportamento sleale.

Spiazzata da una proposta di Leonardo, Serena vacilla ed è preoccupata per Filippo e per l’armonia familiare con Irene. Samuel riceve un inatteso ingaggio per un concerto, mentre Arianna – tentata di andare a sentirlo – riceve una sorpresa. Angela viene a sapere da Franco e Bianca quanto è accaduto fuori dalla scuola… e la cosa avrà dei risvolti imprevisti!

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioniVi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

27 Commenti

  1. Non so se Giovanna sarà d’accordo con me, (dato il suo particolare interesse per Marina) ma a me l’approccio di Roberto nella puntata di ierisera è risultato troppo affrettato e repentino. Come al solito gli autori amano bruciare le tappe. Marina non aveva ancora smesso di piangere per la delusione infinita su Fabrizio e Roberto era già pronto a baciarla. Non potevano aspettare un poco e far sviluppare questo loro riavvicinarsi in modo più graduale e coinvolgente anche per noi telespettatori? Ma perchè sempre questa fretta, come se le persone cambiassero cuore e sentimenti con un clic del mouse, a comando?

    • sì, hai ragione, ma del resto anche la storia con fabrizio è partita con molto sprint! neanche fossero due ragazzini. appena due, forse tre puntate e già erano a letto insieme.

    • Beh, se è per questo, basterà considerare che, subito dopo il loro matrimonio, gli sceneggiatori hanno “costretto” il “povero” (?) Roberto al tradimento (come al solito, una tantum…). Ma un minimo di credibilità no, eh?

  2. Nola, concordo con te in tutto e per tutto.

  3. La scena del quasi bacio è stata pessima … vedremo l’evolversi se peggiorerà…

  4. Sono perfettamente d’accordo con te, Nola e,oltre a quanto tu hai espresso, aggiungo che, pur amando, anch’io, Marina e Roberto insieme, sono arrivata a dover accettare una realtà, ormai evidente:per quanto Marina e Roberto si attraggono e possano essere complici e alleati, a fronte di un pericolo o di un nemico comune, non riescono ad essere ‘ coppia” nel tempo, in stile Ornella e Raffaele, per intenderci. È vero come qualcuno ha obiettato, che esistono legami di questo genere anche nella vita reale,legami un po’ insani che, alla lunga, si creano il vuoto sociale attorno; in Upas, questo non viene evidenziato perché gli unici legami di Marina e Roberto sono con i figli e con i partners del momento, ma il gioco è scoperto e ha disamorato (a quanto leggo) anche molti fans della coppia, come espresso anche da Giovanna.Il matrimonio poteva essere un nuovo inizio, mentre è finito poco dopo la fase iniziale, frettolosamente, anche in questo caso.Il tentato bacio di Roberto a Marina, oltretutto, ha reso chiaro che tutto il dispiegamento di nuovi personaggi (Fabrizio, lo zio, Valerio che vuol vendere le quote, il falso testimone, gli altri Rosato, anche se solo nominati), sono serviti unicamente a portare alla nuova unione di Marina e Roberto.Troppo evidente la cosa, insomma! Troppa fretta, tutto a ” catena di montaggio”, a fronte di trame tirate fino all’esasperazione e sto parlando dell’assurdo peregrinare di Otello da un alloggio all’altro, senza senso.

  5. Concordo pienamente con te Nola, ma sapete dirmi cosa è successo fuori scuola con Franco e bianca? Cosa deve apprendere ancora Angela?

    • davanti scuola è successo che franco, per consolare bianca si è messo a fare l’imitazione della maestra, e la maestra lo ha sentito. però questa cosa angela già la conosce, in quanto dopo il colloquio genitori-insegnanti franco ha dovuto confessargliela. non capisco perchè lo scrivono qui.

  6. Ho amato tanto la coppia Ferri e Marina, nonostante tutto ho sempre tifato per loro, ma dopo il matrimonio hanno seccato perfino me.. Nonostante non possa negare l’emozione che mi hanno procurato ieri sera, concordo con quanto detto, in particolare da Nola:tutto troppo affrettato, per quanto Roberto sia molto migliorato ultimamente, sono convinta che per ora Marina non cederà..

  7. D’accordissimo con voi! Anche se a me più che lui verso di lei mi è sembrato il contrario, che lei volesse baciare lui, ma per fortuna stasera si è visto il non succedere di questa cosa! Se fossero già finiti a letto insieme sarebbe stato davvero brutto ed entrambi avrebbero fatto una pessima figura!
    Tra l’altro leggendo queste anticipazioni presumo che Fabrizio non andrà alla polizia a costituirsi come ha detto nel finale di puntata di stasera… L’espressione di Marina tralaltro mi ha anche sorpresa, pensavo fosse non dico contenta ma quantomeno approvasse la scelta di Fabrizio di costituirsi, invece mi è sembrata più un’espressione del tipo “ma sei matto? Perché vuoi costituirti?!” Non so, mi ha lasciata perplessa e mi sembra cozzare con la sua disperazione per quanto appreso…
    Per il resto, pensavo che Otello se ne partisse per Indica dopo l’accorata lettera di Teresa, anche perché senza di lei continuo a non capire il ruolo dell’ex vigile…
    Sul triangolo Serena-Filippo-Leonardo nemmeno mi esprimo!
    Le uniche altre due trame che hanno una parvenza di essere interessanti sono quella di Giulia e la truffa amorosa e quella della maestra di Bianca perché non riesco ancora a capire dove voglia andare effettivamente a parare…

  8. Anch’io ho notato l’espressione perplessa di Marina all’annuncio della decisione di Fabrizio di autodenunciarsi, ma il fascino di questa donna sta anche nella sua destrezza nel passare, repentinamente, da un sentimento all’altro e, nella situazione attuale, ciò che più conta è il bene dei cantieri che consiste nella loro stabilità e nel loro fluire quotidiano, senza scossoni e pubblicità negativa, dal momento che già basta Alberto ad impersonare la negatività, il rischio scriteriato e quant’altro! Non riesco nemmeno ad immaginare se Marina parlerà a Roberto di questa svolta nella vicenda.Quanto ad Otello, mi sembra chiaro che abbia accettato questo rapporto anomalo con Teresa e non credo che sparirà dalla sigla, finirà col vedersi un po’meno, secondo me.Sono veramente molto delusa da quanto ho letto sugli sviluppi del triangolo Serena-Filippo-Leonardo; pare, addirittura, che Filippo inizierà ad ossessionare Serena con la sua gelosia, ma, dico io, non abbiamo già sopportato abbastanza le ossessioni di Diego, adesso anche Filippo si trasforma in stalker? E Serena, pensa di trovare affidabilità e stabilità in Leonardo spacciatore, più che in Filippo, oppure non vuole più resistere alla tentazione e intende rendere la Parigi al marito?Concordo con te, Maracaibo:le uniche trame che mi suscitano interesse sono quella di Giulia e quella della maestra di Bianca.

  9. Volevo scrivete:” intende rendere la pariglia al marito”.

  10. Per fortuna il quasi-bacio non e’ avvenuto. Sarebbe stato una scena bruttissima, con Marina che fino a 2 minuti prima piangeva disperata e poi va a consolarsi nelle braccia (o meglio… nella bocca) di Roberto. Almeno questa volta gli Autori ci hanno risparmiato l’ennesimo obrobrio.
    La storia di Otello che peregrina da una abitazione all’altra senza trovare pace ha veramente stancato, e spero che riescano a trovargli una sistemazione stabile, con o senza Teresa.
    Come dici tu Maracaibo, si anche a me intrigano le 2 storie di Giulia alle prese con la truffa sentimentale e di Bianca con la maestra. Quest’ultima storia pero’ la stanno tirando un po’ troppo per le lunghe, e se fossi stata io al posto dei genitori di Bianca mi sarei gia’ rivolta alla maestra, al preside ed al limite avrei gia’ cambiato scuola. Spero che a breve si inizi a capire cosa vuole questa maestra, che probabilmente (a parere mio) ha dei conti in sospeso con Franco.

  11. Sono sollevata anch’io dal fatto che per ora è stato messo un freno alla scontata nuova relazione tra Marina e Ferri, mi auguro che lascino per un po’ a friggere i rispettivi personaggi per un risultato, ahimè scontato, ma un po’ più gustoso. Su Fabrizio, mamma mia che personaggio penoso! E’ indifendibile. Marina è giustamente sconvolta e provata, ma lui non ha un minimo di dignità, la scena dell’inseguimento con l’auto mi creava disagio, insomma mi veniva da dirgli, “ma lasciala un po’ in pace povera donna! Le hai appena lanciato addosso un treno a tutta velocità, falla respirare e dalle il tempo di reagire”, invece lui la incalzava dietro strombazzando come un matto con il clacson e quasi la tamponava. Non si poteva guardare! Insomma Fabrizio per me non è recuperabile, non può suscitare empatia e comprensione, è di un infantilismo esasperante. Lo zio lo ha bloccato nella crescita e anche il suo amore è di tipo ossessivo e possessivo come quello dei bambini. L’unica nota positiva è l’aver rivisto alcune scene di Arturo, ancora emozionanti. Su Leonardo mi sono espressa varie volte e non mi ripeterò, dico solo che la sua vicenda “sentimentale” non mi coinvolge per niente, anzi la trovo ingiustificata e inconferente, l’unico elemento di interesse nei suoi confronti è che porti alla luce la verità sulla morte di Tommaso. Il resto è fuffa. Almeno che questo suo ritorno non comporti nuove sfumature su di lui che siano di attrattiva e stimolino nuove curiosità, la sola funzione di scompiglio nella famiglia Filippo/Serena mi lascia poco appagata dalla trama. Preferisco concentrarmi sulle dinamiche di Serena, vederla come si comporta in questo frangente. Concordo con Maracaibo per la vicenda di Bianca, non si intravede ancora il possibile sviluppo della storia.

    • sapete perchè mi piace questo spazio? perchè ci si leggono opinioni diverse, anche contrastanti, ma sono talmente argomentate bene e con grande rispetto per i punti di vista di tutti che ci avvicinano l’uno con l’altro senza arroccarsi in difesa delle proprie idee.
      scrivo questo in risposta al tuo commento nola, perchè l’ho letto dopo aver scritto il mio pensiero riguardo alla scena con fabrizio. ebbene, devo dire che mi hai fatto pensare. io ne avevo parlato entusiasticamente, forse suggestionata dall’emozione che mi ha suscitato l’interpretazione magistrale dell’attore, però, scindendo l’attore dal personaggio, ti devo dare ragione su quello che dici tu. a volte bisogna considerare tutte le sfaccettature del carattere di una persona, e tu hai aggiunto qualcosa in più che forse prima nessuno di noi vedeva. sarà che siamo state un pò tutte ammaliate dal fascino del bel tenebroso, ma tutte noi fino all’ultimo abbiamo sperato che la storia dell’omicidio potesse avere un finale diverso così da poter finalmente assolvere il bel fabrizio e lasciar vivere ai due in santa pace la loro storia d’amore. ora tutto prende uno sviluppo diverso dai nostri desideri, gli intrecci date le premesse saranno contorti e inestricabili, ma va beh, si vede che questo è il compito delle soap.

  12. Condivido quanto scritto da Anna, ma, perdonatemi, sento di dover spezzare una lancia a favore di Fabrizio che, nelle sue ultime scene, mi ha proprio dato la sensazione di un uomo-ragazzao che, dopo decenni, si è trovato di fronte alla sua Nemesi ed ha reagito, sì, scomposta mente, ma esattamente come il suo forte sentimento per Marina lo portava ad agire.Al tempo della morte del padre, Fabrizio non avrà avuto ancora 16 anni, è evidente:non sappiamo cosa sia veramente successo, dopo che lui ha chiamato lo zio in suo soccorso; potrebbe essere stato spedito all’estero , a terminare gli studi, lontano da Napoli, cosa, oggigiorno normale, ma, a quel tempo, cosa unicamente ” da ricchi”. Sembra di capire che sia stato figlio unico, situazione non certo privilegiata , come, da molti, viene creduta; al suo ritorno, lo zio avrà ben lavorato al fine di farlo sentire in costante debito di riconoscenza, sia verso ” la famiglia”, sia come dovere di mantenerne alto il nome, il decoro ele rendite.Poi, un giorno, ecco affacciarsi sulla sua vita, Marina Giordano, con tutto quanto poi avvenuto:sfido chiunque a rivelarle la verità, secondo me, riposta, da lui stesso, in un recesso buio della sua mente! La decisione di costituirsi, secondo me, impedita da Marina, lo rende un grande uomo, anche se tardivamente e chiedo a ciascuno di voi, di riflettere sulk’astuzia degli autori che, presentando il meraviglioso personaggio di Arturo, hanno circonfuso della sua luce anche il personaggio di Marina che, come era suo padre, lei non era e non è! Sappiamo bene chi è la vera Marina e non starò qui ad elencare tutti i suoi misfatti, ma dobbiamo sempre tenere presente la sua natura, molto complessa e non sempre comprensibike (basti pensare a quanto fatto ad Eleonora e al suo grande affetto, singolare, per il di lei figlio Sandro).Secondo me, stiamo entrando adesso nel vivo della trama:spero che non ci deluda..

    • Cara Clelia, assolutamente d’accordo! Ieri sera l’espressione di Marina alla decisione di Fabrizio di volersi costituire mi ha lasciata perplessa; stasera mi ha stupita ancora di più e mi ha anche un pochino delusa… Fabrizio forse per la prima volta in vita sua stava per fare “l’uomo”, assumersi le sue responsabilità e pagare per quanto fatto partire al dolce Arturo, Marina invece, di colpo, ha perso l’aura di cui si era illuminata col riavvicinamento al padre ed è “regredita” alla sua natura originale; ha calpestato la promessa fatta al padre in nome del vil denaro, mettendo i cantieri e gli affari davanti alla dignità. Ecco, a me questo non è piaciuto. Ora sono proprio curiosa di vedere come si vendicherà su Fabrizio, perché sicuramente per lui si prospettano tempi duri!
      Tornando invece alla trama di Bianca anch’io penso che la stiano tirando per le lunghe, però mi incuriosisce cmq! Stasera nel sentire la maestra fare quella telefonata e chiamare la figlia Valentina ho pensato alla moglie di Prisco, però la Gagliardi è anche la vicepreside della scuola e dato che la figlia della moglie di Prisco era in classe con Bianca penso che Franco e Angela l’avrebbero saputo se la Gagliardi fosse stata la nonna dell’amichetta della loro figliola (tra l’altro rapite insieme dal figlio di Prisco) e poi come età, almeno a vedersi, non mi sembra possibile…
      Cosa che mi ha lasciata basita stasera inoltre è stata la scena finale in cui il presunto Marcello telefonava ad un’altra povera malcapitata, stavolta di Mantova, aveva sulla scrivania un serie di profili di donne stampati e ad ascoltare la telefonata e probabilmente a vedere il tutto un ragazzo, probabilmente un collega di lavoro che sembrava quasi complice e divertito! Assurdo!

  13. Cara Maracaibo, concordo sulle tue riflessioni sul comportamento di Marina, il suo ritorno alla materialità dopo un breve volo di purezza tra le braccia del padre. E’ finita quella parentesi. Su Fabrizio aggiungo che lui stesso ha perso la grande occcasione di divenire finalmente libero, infatti mai come in questo frangente si può confermare che la verità rende liberi. Dopo essersi finalmente svincolato dallo zio despota, si è nuovamente sottomesso ad un nuovo padrone, perchè tale si è già dichiarata Marina nei suoi confronti. Fabrizio non era obbligato ad acquistare le quote e stando le cose a tal punto, sarebbe stato prudente e saggio tirarsene fuori e investire meglio la sua vita. Invece evidentemente è più forte di lui, come un cagnolino che non può gestirsi senza un padrone, ha optato per asservire Marina. Capisco le giustificazioni del suo vissuto portate in rilievo da Clelia, ma non cambiano il risultato, Fabrizio non riesce ad affrancarsi dai suoi condizionamenti inconsci. Ultima osservazione che mi sta più a cuore, sulla storia di Giulia. La scena a cui abbiamo assistito corrisponde alla realtà, esistono queste organizzazioni criminali, ne hanno parlato anche a Chi l’ha visto. Mi auguro che la vicenda delicata sia trattata con rispetto infinito per le vittime, per non rinnovare, magari con una leggerezza di troppo o una spettacolirazzione eccessiva, il dolore di quelle donne che ci sono passate realmente, visto che abbiamo avuto la testimonianza di una telespettarice che ci si è riconosciuta. Non riapriamo ferite tremende. Mi auguro davvero di riscontrare tanto rispetto per queste sfortunate donne anziane ma anche giovani, che purtroppo hanno pagato caramente un loro bisogno di sentirsi amate.

  14. Per quanto riguarda la vicenda di Bianca, siamo sicuri che davvero bolla in pentola qualcosa di grosso, oppure è un altro di quei polveroni sollevati per niente, (tipo il salvataggio di Leonardo fino in Messico per capirci), con il solo fine di creare tensione tra Angela e Giulia, per dar vita al conseguente isolamento di quest’ultima e renderla in questo modo facile preda di Marcello? Sarebbe il colmo se dopo tutte le nostre ipotesi fantasiose di congiure della maestra Gagliardi, tutto si risolvesse con una bolla di sapone e con il rientro dell’altra maestra!

    • infatti, nola, l’avevo scritto anch’io subito che alla fine la maestra si comportava così solo perchè si era offesa per l’imitazione di franco.

  15. Ciao, Nola! Ho letto con attenzione e partecipazione ,la tua analisi,e vorrei soffermarmi sul caso Bianca, prima che su altri.A meno di chissà quali colpi di scena, ho trovato squallidissima la denigrazione di Franco, padre di Bianca, agli occhi di Angela, sua moglie e mi ha fatto tornare alla mente il motto:” Divide et impera”, mai, come , in questo caso calzante! Non ho idea dello sviluppo della trama, so che, dalle anticipazioni, si evince che Angela, assistendo ad una scena, in cortile, inizierà a capire finalmente qualcosa.Non so se Valentina sia figlia della Gagliardi o sorella, la sorella di Valentina che, come detto tempo fa, da Angela, vive ad Udine ma che potrebbe aver chiesto ed ottenuto il trasferimento a Napoli, dove, magari, sarà tornata a vivere Valentina.Mi sembra lampante, comunque, che questa maestra abbia un atteggiamento non consono alla sua funzione di educatrice che passa, essenzialmente dall’esempio che deve essere costante, mentre lei ha, ieri sera, dimostrato di abusare del suo potere, incapace di separare la sfera privata da quella pubblica, improvvisando interrogazioni come rappresaglia, in orario non suo e lasciando passare il messaggio;” Io ho il potere e te lo dimostrò subito”. Bianca è solo una bambina di otto anni che, per quanto acuta, non possiede ancora la dialettica per controbattere a quello che è stato un vero e proprio abuso di potere ed ha affidato alla gestualità (il lancio del registro), tutta la sua disperazione a fronte di qualcosa a lei oscuro che non sa più in che modo contrastare e dal quale difendersi! Purtroppo, temo che, gli ultimi eventi, più che creare tensione tra Angela e Giulia, daranno la stura a tensioni tra Angela e Franco, a meno che, appunto, Angela non intuisca qualcosa.Quanto a Fabrizio, non posso che concordare:chi è stato allevato da ” suddito”, perdi più schiacciato da sensi di colpa e debito di riconoscenza, non può improvvisarsi, dall’oggi al domani, persona libera, se non dopo anni di psicoanalisi e sarà sempre attirato e manovrato da una personalità forte e dominatrice, non parliamo, poi, se questa ha il fascino e la conturbante femminilità di Marina Giordano..Povera Giulia! Mi domando come possano esistere uomini (o donne)come questo Marcello che si permettono, perfino, di ironizzare ed autodefinirsi benefattori di donne altrimenti ignorate, spente, in una vita solitaria o, perlomeno, povera di relazioni reali appaganti.

  16. Nola, concordo con te. La vicenda del salvataggio di Tommaso si e’ risolta in una bolla di sapone. Direi “tanto rumore per nulla”. Si erano create delle aspettative molto alte, e poi….
    Per quanto riguarda Bianca spero che non sia cosi’.
    Intanto la maestra ha qualcosa di losco. Si percepisce solo a vederla. Ce l’hanno fatta vedere chep parla con la figlia “Valentina”. Spero che non sia quella Valentina amica di Angela… Ma allora potevano dargli un altro nome.
    E se fosse veramente la madre di Valentina? Non ha l’eta’ di una nonna…. e poi perche’ Valentina non ha mai detto ad Angela che sua madre insegnava in quella scuola dove andavano le due bambine?
    Mah… stiamo a vedere come si sviluppa la faccenda.

  17. Ho detto “salvataggio di Tommaso”, perche’ quello era l’intento di Ferri e Filippo. ma poi Tommaso non e’ stato salvato, ed e’ stato salvato Leonardo… Che noi pensavamo fossero la stessa persona, mo non era cosi’… Che casino.

  18. L’attore che impersona Leonardo è stato scelto proprio perché la sua notevole somiglianza, nei tratti del viso, come nella gestualità, ha riportato alla mente di Serena il ricordo (mai cancellato) di Tomnaso, con quanto ne è seguito. Ed è quantomeno strano che, di questa somiglianza col defunto Tommaso, né padre, né fratello, né Serena abbiano mai fatto accenno, ma è stata l’elemento più importante per l’entrata in scena dell’attore. Io sono sempre più convinta che Leonardo non abbia smesso di spacciare, così, tanto per arrotondare e comunque, se Serena lasciasse Filippo per Leonardo, per me inaffidabile e immaturo, commettere be l’errore più clamoroso della sua vita e ripeto che, quando non si fanno mattate all’età giusta, si finisce col farle da adulti, con conseguenze spesso non rimediabili.

    • non sono d’accordo clelia. io le ho fatte sia da giovane che da vecchia!! ma va beh, io sono un caso a parte, eh!eh! scherzo… (ma anche no)

  19. Veramente anch’io, Anna, ne ho fatte, in gioventù e anche no, però devi ammettere che non aver fatto mattate in gioventù, ti espone a commetterne, in età adulta, di più grosse e, talmente, non rimediabili!😁😁😁

  20. Intendevi” talvolta”😃

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *