Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | Un posto al sole: PATRIZIO RISPO sul set, qualcosa inizia a muoversi…

Un posto al sole: PATRIZIO RISPO sul set, qualcosa inizia a muoversi…

Patrizio Rispo
Patrizio Rispo / Upas

Ogni piccolissimo passo che porta verso il ritorno di Un posto al sole è ben gradito. E così, dopo la chiusura forzata per via dell’emergenza Coronavirus, salutiamo con piacere il fatto che il set della soap partenopea di Rai 3 si sia da poco riaperto, anche se – per ora – ciò non è avvenuto per la produzione di nuove puntate “normali”.


Leggi anche: IL PARADISO DELLE SIGNORE 5, anticipazioni di venerdì 25 settembre 2020


In realtà, sul set ci sta andando un solo attore (oltre ad uno staff tecnico che più essenziale non si può): si tratta di Patrizio Rispo, che insieme ad altri interpreti della soap sta dando vita alle 40 “pillole” di Un po’ sto a casa, disponibili quotidianamente in streaming su Raiplay.

Un posto al sole: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Raffaele Giordano, lo storico portiere interpretato appunto dal nostro Patrizio, è dunque l’unico ad apparire da Palazzo Palladini, mentre tutti gli altri personaggi che partecipano a questa particolare versione della trasmissione intervengono esternamente (attraverso videochiamate, perlopiù). Ecco il video che Rispo ha postato sui social network:

Insomma, “un poco alla volta” come simpaticamente fa notare Patrizio. Quanto alle puntate su Rai 3, vi abbiamo già segnalato che si auspica che giugno possa magari essere il mese in cui pian piano si riprende a girare, ma al momento non c’è niente di ufficiale che riguardi ciò o la messa in onda serale. Ovviamente, tutto sarà più chiaro con l’andare avanti della “fase 2”, ma per ora godiamoci le pillole quotidiane.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

4 Commenti

  1. Intanto adesso ci godiamo le pillole quotidiane, già diventate un must da seguire. Se poi a giugno già iniziano a girare va bene, però io consiglierei di non trasmettere le puntate nuove fino a dopo Ferragosto almeno, in modo da lasciare ai telespettatori il tempo e la voglia di tornare a guardarle, e di avere più puntate pronte in caldo nel malaugurato caso in cui ci fosse un’ondata di ritorno del Covid e si dovesse tornare urgentemente alla fase uno.

  2. Concordo con Marco:queste ” pillole” quotidiane sono l’ideale:non ci fanno sentire ” orfani” dei nostri amati personaggi che vengono mostrati nella loro quotidianità, tale e quale alla nostra, sono il giusto stuzzichino che ci prepara al loro sospirato ritorno, ci vengono svelate fragilità già note ma esasperate e forse talune insospettate! Anch’io vedrei la ripresa ufficiale dopo ferragosto, per le ragioni esposte da Marco.

  3. In termini di ascolti le puntate in replica stanno andando che peggio non si potrebbe. Personalmente parlando, Greta non me la rivedo nemmeno a pagarmi oro. È interesse della rete riprendere quanto prima con le puntate ai giorni nostri, non possono stare tra il 2 e il 3%di ascolti come accade ora con le repliche. Appena possono riprendere, vanno!!

  4. Riguardando in queste settimane su MediasetPlay le puntate delle prime due stagioni di Casa Vianello ho appreso che vi avevano preso parte quelli che sarebbero stati i genitori di Viola Bruni: in diversi episodi della prima stagione c’è suo padre Giorgio che è uno dei condomìni, e in alcuni episodi della seconda c’è sua madre Ornella, in episodi che ricordo di aver visto all’epoca nel corso degli anni Novanta, prima che iniziasse UPAS e quindi non potevo ancora sapere che in seguito avrei conosciuto molto bene alcuni attori che lì erano solo delle comparse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *