Sofia Piccirillo è Bianca Boschi a Un posto al sole
Sofia Piccirillo è Bianca Boschi a Un posto al sole

Un Posto al Sole, SOFIA PICCIRILLO a Tv Soap: “Di Bianca mi piace la sua determinazione, la sua voglia di proteggere i più deboli e i più piccoli”

È una delle piccole star di Un Posto al Sole. Parliamo della giovanissima Sofia Piccirillo, che nella soap di Rai 3 interpreta Bianca Boschi, la figlia di Angela (Claudia Ruffo) e Franco (Peppe Zarbo). Noi di Tv Soap l’abbiamo contattata contattata per farle qualche domanda sulla sua esperienza nella storica produzione. Ecco cosa ci ha dichiarato.


Leggi anche: Un posto al sole anticipazioni: RENATO cuore di nonno, JIMMY felicissimo!


Un Posto al Sole: Tv Soap intervista Sofia Piccirillo (Bianca Boschi)

Ciao Sofia. Partiamo da una domanda semplice. In Un Posto al Sole sei la piccola Bianca Boschi. Cosa ti piace di lei?

Ciao a te. Sì,  in Un Posto al Sole interpreto Bianca Boschi. Di lei mi piace la sua determinazione, il suo coraggio nell’affrontare le cose, la sua voglia di proteggere i più deboli e i più piccoli  e il fatto che trovi sempre una soluzione per ogni problema.

Ci sono state delle scene difficili da interpretare all’interno della soap?

No, non ci sono mai state scene difficili. Ogni volta sul set per me è una nuova avventura, mi diverto a calarmi nei panni di Bianca e a vivere una nuova storia da raccontare.

Chi sono gli attori di UPAS con cui hai legato di più?

Upas è una gran bella famiglia ed io mi sento coccolata da tutti. Certo, è naturale che con la  famiglia della terrazza io mi sento proprio a casa: con Peppe Zarbo, Claudia Ruffo, Marina Tagliaferri e Marzio Honorato che mi fa sempre scherzi. Oltre la terrazza, voglio molto bene a Nina Soldano, Luca Turco, Giorgia Gianetiempo e Miriam Candurro.

Com’è nata la tua voglia di provare a recitare? So che inizialmente ci sono state alcune pubblicità.

La mia voglia di recitare è nata per caso. Diciamo che mi è sempre piaciuto travestirmi, infatti in camera ho una parte dell’armadio piena di costumi; mi sono sempre divertita ad immaginare di poter essere tanti personaggi, anche delle favole. La mia esperienza l’ho avuta a cinque anni in uno spot con i The Jackal per Hasbro Games: “Monopoli”, con la regia di Francesco Ebbasta. È stato divertentissimo, poi sono arrivati altri spot con i calciatori della squadra di calcio del Napoli, alcune campagne sociali con Ogha sull’inquinamento e vari esperimenti sociali con Fanpage.

Sei stata protagonista anche di due cortometraggi, Social e La musica è finita. Me ne vuoi parlare? Cosa ti ricordi di queste esperienze?

Si, sono stata protagonista di due cortometraggi; il primo è Social di Fabrizio Cantalupo, in cui interpretavo Bianca, quindi questo nome mi ha portato fortuna. Di quest’esperienza ricordo di aver conosciuto una dolcissima attrice, Adele Pandolfi, che interpretava mia mamma e che mi ha dato tanti consigli.

Il secondo cortometraggio, La musica è finita di Vincenzo Pirozzi, per me è indimenticabile: ricordo le prove per imparare un dialetto napoletano più forte con il mio insegnante Giuseppe Mastrocinque, le pizze durante la pausa pranzo con il bravissimo regista Vincenzo, gli attori. Ricordo il mio personaggio, Maria, una bambina un po’ sfortunata ma tanto forte; ricordo anche che su questo set ho conosciuto due attrici bravissime e dolcissime come Stefania De Francesco, che interpretava mia mamma, e Miriam Candurro, che interpretava Maria da grande. E poi ho conosciuto un bravissimo piccolo attore come me, amico di avventura, Giuseppe Pirozzi, con il quale adesso siamo diventati amici.

Sei giovanissima, ma hai fatto parte anche del cast de L’Amica Geniale. Ricordi ai nostri lettori che personaggio hai interpretato lì?

Si, L’amica Geniale è stata la mia prima esperienza su un set importante, ho interpretato la più piccola della famiglia Peluso, sorellina coccolata da un fratellone, Pasquale Peluso (Eduardo Scarpetta), e una mamma dolcissima di nome Giuseppina Peluso (Lia Zinno). L’Amica Geniale è stata un’esperienza che mi ha portato in un’altra epoca ed è stato bello vivere come una bambina di tanti anni fa.

So che stai anche studiando recitazione in una scuola. Quale? Ti piace frequentare i corsi?

Si, studio nella scuola di Giuseppe Mastrocinque, l’Università del Cinema. Frequentare i corsi è ogni anno sempre più interessante e divertente, anche perché ci divertiamo tanto durante le lezioni.

Cosa fai nel tempo libero? Hai qualche hobby, passione? Uno sport che pratichi?

Nel tempo libero mi piace pattinare, infatti prima della pandemia studiavo anche pattinaggio artistico. Mi piace molto anche leggere e disegnare.

Un posto al sole: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Hai un attore o un’attrice preferito? Cosa guardi alla tv?

Si, ho un’attrice preferita ed è Serena Rossi, frequento anche la sua stessa scuola elementare. Un giorno spero di diventare brava come lei e, perché no, anche di recitare con lei; sarebbe un sogno! Alla TV guardo naturalmente Un Posto al Sole e vari programmi su Rai Gulp.

Da adulta vorresti continuare a fare l’attrice oppure vorresti fare qualche altro mestiere?

Da grande vorrei continuare a fare l’attrice; è il mio più grande sogno e mi piacerebbe anche andare in America per vedere come sono lì le scuole di recitazione. Poi, non so cosa succederà quando sarò grande: per ora mi piace sognare ed immaginare così il mio futuro.

Con la collaborazione di Sante Cossentino per MassMedia Comunicazione

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioniVi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.