BRAVE AND BEAUTIFUL, anticipazioni dal 2 al 6 agosto 2021

Suhan / Brave and beautiful
Suhan / Brave and beautiful (foto Mediaset)

Anticipazioni e trame settimanali soap turca Brave and beautiful da lunedì 2 a venerdì 6 agosto 2021: Tahsin va a trovare Suhan a Istanbul e le spiega che la sua relazione con Adalet è di lunga data, che lei lo ama e non ha secondi fini. Così la convince a tornare a casa a patto che il padre smetta di tiranneggiare la gente. Un rappresentante della società di Antalya si presenta all’azienda Korludag e mostra una mail di Cesur in cui dice che Tahsin aveva intenzione di far fallire il progetto della costruzione dei grattacieli. Cesur nega di essere l’autore della mail e chiede che vengano svolte delle indagini. Intanto il piano ideato da Bulent, Cahide e Ayse va avanti. Hanno coinvolto Turan facendogli credere che Cesur è stato incaricato di ucciderlo, poi organizzano un agguato facendo credere a Cesur che Suhan sia in pericolo. Anche Tahsin inizia a sospettare che Cesur sia il figlio di Hasan e per liberarsi di lui una volta per tutte gli tende una trappola attraverso Mithat.


Leggi anche: UOMINI E DONNE sostituisce Brave and beautiful da oggi


Cesur, attirato nella trappola architettata da Cahide, viene ferito da Turan, mentre Tahsin e gli uomini di Mithat lo stanno aspettando a Istanbul per sbarazzarsi di lui. Rifat chiama i soccorsi e, dopo un’operazione d’urgenza, Cesur viene dichiarato fuori pericolo. Suhan e Tahsin vanno a trovarlo in ospedale e apprendono da Banu la storia del messaggio inviato a nome di Suhan. Rimasti soli, Cesur e Suhan si parlano sinceramente perché lei ha scoperto la sua vera identità. Cesur le rivela che Tahsin è l’assassino di suo padre e che per ottenere giustizia ha dovuto cambiare identità. Sirin porta Fugen da sua madre, a casa Korludag: nel salone della villa, la donna riconosce il quadro di Muzaffer.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Suhan ha scoperto l’identità di Cesur ed è sconvolta, perché pensa che l’abbia usata solo per avvicinarsi a suo padre. Turan insegue l’auto di Bulent e lo costringe a fermarsi. All’arrivo della polizia, Turan minaccia Bulent di vuotare il sacco, parlando di un piano ai suoi danni ordito da lui e Cahide. Korhan e Suhan assistono increduli alla scena. Tornati alla tenuta Korludag, Hulya e Cahide inventano una storia per giustificare le reazioni di Turan. Hulya dice che Turan era il suo uomo e che ha ucciso il dottor Nedim per gelosia. In ospedale, Kemal ascolta per caso Banu e Cesur parlare di Tahsin Korludag. Cesur lo prende da parte e gli rivela tutta la verità. Cesur firma e lascia l’ospedale prima del tempo; insieme a Kemal e Rifat va a cercare Mithat, vecchio amico di suo padre Hasan e Cesur.

Suhan dice al padre che l’ha delusa e che ora teme che le stia mentendo su tutto quello che ha fatto. Kemal, Cesur e Rifat cercano informazioni su Mithat e scoprono che è in combutta con Tahsin e il Commissario Mehmet. Tahsin e Adalet decidono di partire per Capodanno e andare in Europa. Cahide riesce a convincere Korhan a far rimanere Hulya a casa loro. Più tardi, si riuniscono tutti per parlare di Turan e appare evidente che Cahide, Hulya e Bulent hanno paura di essere scoperti. Banu propone a Turan di difenderlo in modo da provare che non c’entra nulla con l’omicidio del dottore. Sirin scopre che Cesur ha raccontato la sua storia a Kemal e gli dice che Suhan le ha confessato di essere innamorata di Cesur. Mihriban scopre che i quadri appartengono alla famiglia Karahasanoglu.

Arriva la notte di Capodanno e c’è una festa a casa Korludag. Cesur regala a Suhan una poesia che suo padre aveva trascritto a mano per regalarla a sua madre. Poi arriva la polizia per arrestarlo: è accusato di aver falsificato dei documenti. Al processo, però, l’uomo riesce a dimostrare la sua innocenza. Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.