Love Is In The Air anticipazioni: ci siamo, EDA scopre tutto sulla morte dei genitori!

EDA / Love is in the air
EDA / Love is in the air

In quale maniera Eda Yildiz (Hande Ercel) scoprirà che Alptekin Bolat (Ahmet Somers) è coinvolto nella morte dei suoi genitori? Nel peggiore dei modi! La clamorosa rivelazione avverrà infatti “per caso” nelle prossime puntate italiane di Love Is In The Air per bocca di Selin Atakan (Bige Onal). La nostra protagonista capirà quindi per quale ragione Serkan Bolat (Kerem Bursin) l’ha lasciata…


Leggi anche: Love Is In The Air anticipazioni: AYDAN ha davvero ucciso chef ALEXANDER?


Love Is In The Air, trame: Serkan cerca di parlare con Eda

Se avete seguito i nostri post precedenti dedicati alle anticipazioni, sapete già che Serkan preferirà troncare la sua relazione con Eda piuttosto che comunicarle che i suoi genitori sono morti per via di un lavoro subappaltato dal padre Alptekin a Kadir. Adducendo come scusa il fatto che nella sua vita c’è posto soltanto con il lavoro, Bolat manderà in frantumi il cuore della Yildiz, ma ad un certo punto vorrà confessarle tutto quanto prima che lo scopra da sola.

Ciò avverrà quando, per via di un incidente provocato dal nuovo socio Efe Akman (Ali Ersan Duru), alcuni clienti vorranno vederci chiaro sul crollo del muro reggente della casa (avvenuto circa 18 anni prima) in cui sono morti i signori Yildirim, ovvero il padre e la madre di Eda. Sarà allora che Serkan tenterà ad ogni costo di parlare con la Yildiz, che però non vorrà saperne di ascoltarlo.

Love Is In The Air, news: Selin scopre la verità sui genitori di Eda!

La svolta nella storyline avverrà quindi in maniera piuttosto drammatica: depresso per via della situazione venutasi a creare, Serkan berrà infatti più del dovuto e chiederà ad Eda di raggiungerlo nella sua nuova abitazione, che starà condividendo “da amico” con Selin. Per restare da solo con la Yildiz, Bolat finirà per cacciare in malo modo la sua ex, che – nervosa – ritornerà nel suo appartamento e comincerà a scaraventare per terra la documentazione dell’Art Life richiesta a Leyla (İlkyaz Arslan) per capire quale incidente, avvenuto nel 2002, Serkan stia cercando di nascondere a Eda.

La donna si troverà dunque tra le mani l’articolo del giornale dove si parla della morte dei Yildirim e, in una foto, riconoscerà Ayfer (Evrim Dogan), la zia di Eda. Selin non farà fatica a riunire tutti i tasselli del puzzle e capirà che Alptekin, per via del subappalto dato a Kadir, è indirettamente collegato alla triste fine dei genitori della rivale. Motivo per cui, il mattino successivo, andrà da Serkan per affrontarlo…

Love Is In The Air, spoiler: Eda sotto shock per la verità sui suoi genitori!

Agendo in tale maniera, Selin commetterà però un grosso errore: dato che non si accorgerà della presenza di Eda in casa, rimasta lì per prendersi cura di Serkan poiché ubriaco, la Atakan dirà al giovane di aver capito che sta cercando di insabbiare quello che è successo con i genitori della Yildiz. La nostra protagonista, ovviamente, resterà attonita di fronte a tali parole e chiederà immediatamente una spiegazione a Serkan!

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Appena Selin se ne sarà andata, Bolat non avrà dunque altra scelta se non quella di confessare alla sua amata di averla lasciata perché il padre e la madre sono morti a causa del materiale di scarsa qualità con cui Kadir aveva fatto costruire una casa subappaltata da Alptekin!

Giustamente furiosa, Eda riverserà quindi tutta la sua ira su Serkan, al quale chiederà se si fosse avvicinato a lei soltanto per  “ingraziarsela” e mettere a tacere la scomoda questione. Comunque sia, date le ultime novità, la Yildiz vorrà scoperchiare finalmente “il vaso di pandora” ed affronterà anche Alptekin.

Un nuovo scontro sarà quindi in arrivo, anche perché al termine dello stesso Eda comunicherà a Serkan che non riuscirà mai a perdonarlo per averle nascosto un particolare così importante, proprio come l’uomo temeva… Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.