UN POSTO AL SOLE, anticipazioni e trame puntate dal 4 all’8 settembre 2017

Foto NIKO di Un posto al sole
Foto NIKO di Un posto al sole

Condividi questa notizia!
  • 301
    Shares

Anticipazioni settimanali puntate Un posto al sole da lunedì 4 a venerdì 8 settembre 2017: L’esito della trappola a Gaetano non è quello sperato e Peppino avverte ancora una volta la pressione dell’usuraio. Franco accompagna Bianca al primo giorno di scuola. Marina organizza una serata per presentare Matteo ad Elena e Alice.

La situazione tra Franco e Angela è sempre più critica. Niko, infastidito dalla relazione tra Susanna e Pasquale, cerca un modo per sfogare la sua frustrazione. Roberto regala una giornata speciale ad Alice, ma Marina non approva!

Snervato dalle provocazioni del figlio di Gaetano, Franco escogita una contromossa. Dopo aver discusso con Marina, Elena riceve una brutta notizia da Sorrento. Otello è in procinto di andare in pensione ed affronta con difficoltà gli ultimi giorni di lavoro.

Niko scopre che l’incontro tra Susanna e Pasquale sull’isola greca non è stato casuale. Gaetano viene minacciato da Franco, ma decide di non reagire. Raffaele apprende con delusione di essere stato estromesso dallo spot del talent di cucina.

Con fatica, Niko riesce ad ottenere un incontro con Susanna. Mentre Raffaele subisce le ritorsioni di Max, Patrizio riceve una brutta notizia. Otello acconsente alla richiesta di Teresa di invitare Cerruti a pranzo, ma il suo pessimo umore manda tutto a rotoli.

Leggi anche...  UN POSTO AL SOLE, anticipazioni puntata di venerdì 17 novembre 2017

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/unpostoalsolesutvsoap/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Un posto al sole compresa naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoapVi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUILe trame delle puntate, invece, SONO QUI.


Condividi questa notizia!
  • 301
    Shares

11 Commenti

  1. So io cosa succederà…Innanzitutto Roberto è squallido e usa Alice per riavvicinarsi a Marina…Basta vedere come l’ha trattata l’altra volta per capire che è solo un mezzo per arrivare alla donna.. Elena perderà il lavoro (ecco la brutta notizia) e Ferri le offrirà dei soldi per separare Marina da Matteo.. questo è il piano.. Elena è bipolare verso la madre.. pretende che la mantenga dopo che voleva ucciderla.. quindi accetterà… tutto mei limiti dello accettabile se non si ripropone nulla tra Ferri ed Elena.. tutto sommato a parte un unico episodio 100 anni fa, non sono in buoni rapporti (identico caso a come fu con Gloria)…

  2. Giovanna, mi rendo conto che Upas assomiglia sempre piu’a ” Beautiful” quanto ad intrecci di relazioni tra i personaggi e trame e questo spiega il perché mi stia scadenza sempre piu’.Upas non e’un” real drama” che fotografa la nostra realta’, ma una scimmiottatura delle fiction di serie b che si vedono, talvolta, nel periodo estivo.La storia senza fine tra Ferri e Marina a me non intriga piu’, e’diventata assurda, come gia’espresso, per l’eta’dei due, per il tempo che usano per farsi una guerra costante e per le persone che entrambi ricattato o pagano affinché assecondno i loro piani.l personaggi sono sempre uguali a se stessi e quando li si vuole far cambiare si arriva a trame assurde e squallide, quali quella di Serena e Claudio:una tristezza mai vista, verniciata con la dicitura” Amore aldila’delle convenzioni” Due attori fantastici usati per una trama illogica e un’attrice costretta ad impersonare una Serena che rimpiange nientemeno che il suo quartiere d’origine, quando non sapeva, spesso, come mettere insieme il pranzo con la cena e doveva improvvisare vice madre di due sorelle svalvolate. Qualche mia amica ha fatto il classico” Buon matrimonio”, ma posso assicurare che mai, nemmeno per un momento, ha rimpianto il quartiere popolare d’origine, Ch, oltretutto, non era certo del livello di poverta’pari a quello di Serena.Gli autori devono cambiare registro, altrimenti, inevitabilmente, dovranno chiudere, prima o poi!

    • Cara Clelia, per questo fatico a rassegnarmi (tranquilli, che so benissimo distinguere la vita dalla soap).. seguo upas da anni, ovvio che essendo una soap devi accettare situazioni al limite dello inverosimile, se non abbondantemente oltre, corna e amenità varie.. ma nonostante tutto era una soap unica nel suo genere, avulsa da certe schifezze patinate e incestuose come Beautiful o Centovetrine (che mi pare abbia chiuso), un gioiellino di qualità tutta made in Italy, che resiste da quasi 21 anni.. ma ultimamente c’è stato un degrado vergognoso… Personaggi macchietta come l’architetto e la Savarese (addirittura recastata e subito sparita)che servono per 2 puntate, storyline pallose come Silvia e Michele, assurde come quella di Serena (che rimpiange la miseria)poi cadute nel nulla.. Persino Raffaele mi sta antipatico con l’assurda pretesa di volere che il figlio di Viola (nemmeno suo nipote) porti il suo nome…e sta storia barbosa della cucina.. Nonostante tutto resisto… perchè spero in una sempre più improbabile ripresa.. anche questa storia di registrarsi per vedere le puntate, mi sembra una cavolata.. le lamantele sui social sono sempre più abbaondanti, ma nonostante questo nulla.. di questo passo spero in una chiusura.. quando la qualità viene totalmente meno, meglio chiudere che cadere nello squallido

  3. A me stufa molto la storia di Raffaele e Peluso.
    Niko tutto di colpo si accorge di volere Susanna,quando fino a qualche giorno prima era cotto per Beatrice. Bah.
    La storia di Elena mi fa pensare ad una nuova storia di sesso con Ferri.

    • Cara Giovanna, anch’io non ho capito il perché sia necessario registrarsi, né il modo in cui farlo, ma, a parte questo, ho la sensazione che, nonostante la professionalita’degli attori, tutto l’edificio sia barcollante. Manca una interazione varia tra i personaggi, i quali, se hai notato, si rapportano quasi esclusivamente all’interno del proprio nucleo familiare; unico luogo pubblico di incontro, ormai, e’il Caffe’Vulcano.Molte trame rimangono in sospeso per troppo tempo, sia per il carattere del personaggio, (vedi Niko), sia per la costruzione della trama, a volte davvero ai confini della tealta’, (vedi l’infatuazione di Claudio per Serena), ideata unicamente per movimentare la placida coppia Serena-Filippo.Altre trame” leggere” risultano, invece, pesanti, per l’inconsistenza del tema trattato, (vedi la fissazione di Raffaele, da te citata, per il nome del nipote).Non credo che reggerei una nuova storia di sesso tra Elena e Ferri, anche se le premesse ci sono, purtroppo è non mi spingo ad immaginare le conseguenze.Tu scrivi che, sui social, e’una lamenta zio ne continua e questo e’un elemento molto negativo, perché indicativo del malcontento di un pubblico vario per eta’, livello sociale e culturale e mentalita’in generale.Michele Saviano e’, da svariati tempo, relegato ad un ruolo quasi marginale che sminuisce la statura del suo personaggio e a me mancano tante le visite guidate di Viola che davano a chiunque guardasse la puntata una piccola pennellata sulle bellezze di Napoli, che non e’né deve essere considerata solo per camorra e delinquenza varia!

      • hai espresso benissimo il mio pensiero..altro personaggio usato con i piedi è il povero Andrea..ormai è solo un poveretto che annaspa nei debiti e dispensa consigli inutili a tutti, sotto il giogo di una moglie che credo non piaccia a nessuno.. poi le storie non hanno mai una vera conclusione, i personaggi spariscono nel nulla letteralemente.. a cosa è servita la Savarese? addirittura recastata..ancora si gode i 50.000 eurini che MArina le ha in pratica regalato, visto che adesso tutti sanno di lei e Matteo?l’architetta…. se Ferri si fosse tenuto le braghe addosso almeno sta volta, non sarebbe qui a mettere su vendette assurde, ma avrebbe ancora la moglie accanto.. mi ricorda la trama della scappatella con la suocera Gloria (sigh) in coma ormai da un lustro e mai più nominata.. cè da dire che dalla entrata in scena di Greta, il Ferri è stato pesantemente ridicolizzato, speravo nel matrimonio con Marina di 6 mesi fa per recuperarlo, invece siamo alle solite.. il fatto che si prevedano le trame avanti di mesi, nei dettagl,i è un male.. Angela e Franco? Ormai sono nauseabondi.. poi la storia di voler fare ognuno vita propria è una scusa di Angela per fare vita propria a casa di lui… se non voglio vedere dove andrebbe..Silvia? si è bevuta il cervello.. Michele? non pervenuto.. Vogliamo parlare di Sandro e Claudio? Sandro dove sta adesso? Filippo e Serena andranno avanti come nulla fosse? io sono sempre più allibita…la registrazione mi sembra un altro modo per allontanare spettatori.. già le trame fanno pena, già paghiamo il canone, cosa vogliono di più? fare la fine di Vivere e Centovetrine? Sono sulla strada giusta….

      • Concordo in pieno, Giovanna e spero ti per venga quanto ho scritto poco fa su Sandro e Claudio che sono, per ora, svaniti nel nulla e ho quasi la sensazione che, in merito a certe trame, gli autori stiano navigando a vista; se cosi’non fosse, sarebbe ancora peggio! Miriam Candurro, in un’intervista recente ,ha preannunciato che Serena riprendera’i rapporti col padre ma non saranno facili e ha aggiunto che Tra Filippo e Serena le cose andranno bene, per il prossimo futuro, almeno.Evidentemente, per talune coppie, basta una frase per sentirsi rassicurati nella propria quotidianita’di coppia.Comincio a pensare che ogni cosa ha una fine è quindi, anche per Uras potra’essere cosi’, prova ne sia questa novita’della registrazione che non mi preannuncia nulla di buono.

  4. Cara Giovanna, inutile dire che concordo su tutta la linea! Sandro vive a Roma e dovrebbe iniziare il secondo anno al Corso Sperimentale di Cinematografia, come detto, mesi fa da Filippo.Claudio e’scomparso nel nulla:giorni fa ho letto un’intervista di Anagni che ti puoi leggere in Upas upassando, che aveva per titolo:” Col mio Claudio, credo di aver fatto riflettere tanti genitori di ragazzi gay”. Intanto, fa chiaramente capire di non aver gradito la virata bisex del suo personaggio, poi afferma che in molti gli hanno scritto perché trovatisi nella stessa situazione del suo personaggio, cioe’impossibilitati a rivelare ai genitori la loro vera realta’, presentando una ragazza di copertura.Conclude poi dicendo che:” Dopo aver messo scompiglio nella vita di molte persone, Claudio sparira’per un po’; poi, si vedra’” Lascia, quindi, intendere un ritorno del suo personaggio, mentre altre voci affermano che la sua uscita e’definitiva:sarebbe ai confini della realta’, come lo e’stata la frase di Serena, in risposta ad un Filippo che le chiedeva piu’dettagli sulla sua relazione con Claudio:” Ancora con questa storia!”. Pare che, ordini in alte sfere abbiano decretato di non parlare piu’di storie gay, oppure fare come in Russia e in Cina, cioe’parlarne ma facendole finire male.Non ho parole e io nemmeno ho capito il ruolo della Savarese e di svariate storie che non hanno una conclusione, ma solo una sospensione degli eventi indefinita.Elena petdera’il lavoro, gia’lo si saè questo spiega la sua lunga permanenza in Upras , poiché, forse, Marina , impietosita

  5. L’apparizione della Savarese non l’ho capita nemmeno io, addirittura recastarla per farla durare si e no una settimana ? Che mi rappresenta ? Da come poi avevano strombazzato il suo ritorno pensavo che sarebbe rimasta a far danni almeno per qualche mese, invece sparita così come l’architetto e mille altri non pervenuti.
    Avete nominato Gloria, in coma da ormai quattro anni ,un’altra storyline sospesa nel vuoto….almeno che le storie avessero un inizio e una fine,invece 9 volte su 10 rimangono sospese nel vuoto.
    Quindi dovremo sorbirci di nuovo Gigi del Colle? Per carità………
    Rimpiango le gemelle Cirillo e la loro svalvolata madre Monica !

    • Esatto.. non hanno più cura per i dettagli.. io mi ricordo benissimo che Monica disse che il padre biologico di Serena non la voleva perchè sposato con figli.. invece Gigi è solo.. non si è mai capito il xk di tutto l’intrigo con Gualtiero (Gualtiero, ci manchi!!!).. Chiara e Petrone? spariti nel nulla.. meglio deliziarci con le vicende dei coniugi Pergolesi o con il super eroe Franco

  6. Concordo, Veronica! Anch’io rimpiango le gemelle, o meglio Manuela, che certamente era una ragazza problematica e imprevedibile, anche a causa del bipolarismo ereditato da sua madre, ma aveva tre marce in piu’rispetto alla Serena dell’ultima e improbabile trama appena conclusa; sembra che se non puo’esercitare il ruolo di consolatrice dei sofferenti e degli oppressi perda il suo scopo nella vita, mentre non si fa scrupolo di lasciare la figlia a due persone che si alternano al suo servizio.Oltretutto, la sua grande delusione per il mancato incarico all’Universita’ la fa apparire fuori dalla realta’, mentre invece, proprio per il suo vissuto, dovrebbe comprendere il periodo di crisi in cui tutti stiamo vivendo.Ha conosciuto il padre? Lo ha valutato? Bene, adesso basta, pero’; sempre a mendicare affetto e stima da chi non puo’darla perché non ne ha! Anch’io pensavo che la Savarese avrebbe ca usato devastazione e morte, invece si e’vista in tre puntate e poi e’svanita.Ho la sensazione che venga messa mano a diverse trame, lasciate volutamente in sospeso, mi auguro per essere riprese in futuro, anche se non si sa quando.Michele Saviano, come gia’scritto, ultimamente ha un ruolo poco piu’che simbolico ed e’un gran peccato.Chissa’cosa portera’il ritorno di Elena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *