Anticipazioni Un posto al sole: FILIPPO stanco degli scontri tra MARINA e ROBERTO

FILIPPO (Michelangelo Tommaso) / Un posto al sole
FILIPPO (Michelangelo Tommaso) / Un posto al sole

Condividi questa notizia!
  • 357
    Shares

Continua a Un posto al sole lo strano triangolo che ormai da mesi coinvolge Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli), Marina (Nina Soldano) e Matteo (Luca Ward), con tanto di “dispettucci” e colpi bassi da parte soprattutto del Ferri. Quali saranno i futuri sviluppi?

Nelle prossime puntate di Upas la diversa condizione economica di Marina e Matteo comincerà a creare tra i due qualche dissapore di troppo e così Roberto cercherà anche stavolta di approfittarne per creare problemi. Ci riuscirà?

Non è detto: le anticipazioni ci parlano di una Marina sempre più intenzionata ad investire nel suo rapporto con Matteo, mentre vedremo Ferri – nonostante i recenti problemi di salute – condurre una vita sentimentale che le nuove trame definiscono “allegra e disinvolta”!

In tutto questo, però, la vera novità è un’altra: l’inattesa notizia che l’Emiro avrebbe deciso di incontrare nuovamente qualcuno dei Cantieri aumenterà il malcontento di Filippo (Michelangelo Tommaso) verso Marina e Roberto. Eh sì, occhio perché il giovane Sartori sarà sempre più stanco dei continui scontri tra il padre e la sua ex compagna di vita: farà qualcosa per cambiare la situazione???…

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/unpostoalsolesutvsoap/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Un posto al sole compresa naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap.

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUILe trame delle puntate, invece, SONO QUI.


Condividi questa notizia!
  • 357
    Shares

25 Commenti

  1. Finalmente Filippo.. siamo stanchi anche noi….Ferri versione erotomane ormai fa ridere i polli con tutto il pollaio.. è innamorato di Marina, ma visto che non era pago di averla quasi stu*rata per dimostrarle il suo amore, ha pensato di ricominciare con l’architetta dopo il matrimonio, perchè geloso marcio di Matteo.. adesso nonostante sia cardiopatico e il medico gli avesse detto di stare calmo, si fa la qualunque e passa il tempo a ordire vendette, anzichè fari un bell’esame di coscienza, fuori dall’orario di ufficio, possibilmente … Vogliamo parlare di Marina? Ormai pensa solo a fare sesso con MAtteo.. anche lei di lavorare non se ne parla…sua altezza reale la Signora Ferri vedova Ranieri si farà si e no 3 giorni al mese in ufficio.. Il povero Filippo ha tutto sulle sue spalle.. il lavoro, i dispettucci tra il padre e la matrigna, torna a casa e trova la principessa Cirillo del Colle in Sartori in crisi nera, perchè rimpiange la miseria ed è sempre stanca di non fare nulla con ben 2 baby sitter… Filippo sbrocca un po’.. tra poco ti faranno santo!!! La vita disinvolta di Ferri mi fa pensare sempre più al discorso escort.. mi sa che ho indovinato…

  2. Filippo, tutti noi siamo stanchi di Marina e Roberto! Per fortuna hanno inserito Elena a mettere un po’ di interesse in questa trama ormai stanca, noiosa e trita e ritrita.

    • Elena è un personaggio ormai rovinato, come detto in pratica dalla stessa Pace. Una liason tra lei e Ferri sarebbe squallida, banale e scontata, oltre che inverosimile.. Elena sono anni che dice di odiare Roberto e mette in guardia la madre e adesso ne parla come un candido angioletto? spero di essere sorpresa con qualche trama interessante.. a parte che non capisco come odi la madre, la avveleni e poi pretenda di essere mantenuta (cosa che Marina faceva, peccato che la figlia spendesse i soldi in cocaina). Ci manca che si metta ancora contro la madre e Raffaele, Angela e magari i suoi 2 corni Viola e Arianna ne facciano la solita difesa di ufficio giustificandola perchè ha una cattiva madre (cosa per altro nemmeno vera, Marina ha dato tante opportunità, anche lavorative ad Elena, che lei ha bruciato).. la scusa è stata più che abusata…un altra cattiveria verso la madre, la renderebbe irrecuperabile in toto…

  3. Concordo su tutta la linea, ma non capisco cosa il povero Filippo potrebbe fare per costringere i due adolescenti fuori tempo massimo quali sono suo padre e Marina a trasformarsi in adulti responsabili:dare le dimissioni, forse? Ricordo bene che i Cantieri appartengono per meta’a Sandro, il quale si fida ciecamente di suo fratello, (almeno di lui, ormai) e spero ardentemente che gli autori non vogliano penalizzare questo ragazzo anche dal punto di vista economico, rendendolo davvero ai passi della ” Piccola Fiammiferaia”. Se, anche stavolta, Filippo si reca a Dubai,francamente non lo capirei e la troverei una decisione stolta, visto che” qualcuno”, quando vi si era recato l’ultima volta, stava per scippargli la moglie da sotto il naso:che ci mandi suo padre, stavolta, visto che non ha legami
    fissi e conduce una vita ” allegra e disinvolta”.Mi farebbe piacere leggere le vostre opinioni in merito.

    • Il punto, cara Clelia, è che gli autori hanno commesso lo sbaglio a monte, dopo il matrimonio Ferri-Marina; doveva essere l’occasione per cambiare e invece siamo punto e a capo..nessuno pretendeva diventassero tutti zuccherosi, ma la storia dell’odio e amore ciclico può essere bella una, due, tre volte.. alla quarta inizia a stancare.. figuriamoci alla 40esima volta… Perchè di sicuro Marina non rimarrà a vita col barbone e tornerà dal marito.. Filippo dovrebbe tirare fuori il carattere, sia sul lavoro che in famiglia.. Io credo che l’emiro verrà a Napoli (tra l’altro un cantiere più vicino agli emirati che non sia in Campania????).. Magari incontrerà Elena? Non credo partiranno ne Marina, tutta presa dal suo Matteo (peccato che la vera Marina un tipo come Matteo nemmeno lo inviterebbe a prendere il caffè), ne Ferri, cardiopatico per lavorare, ma non per “svagarsi”.. Mi piacerebbe vedere Sandro curare i suoi interessi…Serena non la commento.. mi piaceva un sacco, ma durante l’ultima stagione è stata fatta a pezzi come personaggio..

      • Un vero peccato in effetti, con Marina e Roberto hanno perso una grande occasione 🙁

        • Ho perso le speranze che gli autori possano capire le potenzialità della coppia, caro Mario.. Sinceramente mi dispiace anche per Nina e Riccardo: due attori eccezionali, sempre costretti a ripetere all’inverosimile lo stesso copione… Io continuo a sperare che alla fine di questa storia si ritrovino.. Marina non aveva mai lasciato Roberto; probabilmente gli autori volevano provare anche questa. Spero di non trovarceli nei panni di suocera e genero (d’accordo che Ferri ha una passione per le suocere).. sarebbe troppo; Io come ho detto ho dato agli autori l’ultima opportunità con questa storline…

  4. Concordo, Giovanna, a 360 gradi! Serena era la mia preferita, se mi credi, ma dopo il suo sottilmente sleale, reiterato comportamento con Sandro , non la sopporto piu’.Trovo che dovrebbe sostenere e incoraggiare Filippo, suo marito, e non darlo per scontato, come mi pare ultimamente sia; ai tempi della contestazione , io ero giovanissima, tuttavia partecipa e compresi il cambiamento, sacrosanto, epocale in atto e vi partecipa, ma se sposi un AD, sai benissimo cosa fa , che responsabilita’ si porta sulle spalle e quale peso questo comporti, oltretutto avendo come compagni di cordata due salvo lati imprevedibili e vendicativo. Se non ti piace quel mondo, ma ami tuo marito, devi adeguati e in fischiare ne di tuo suocero, che, oltretutto, potresti non vedere per settimane! Anzi, dovresti e sere ben lieta del lavoro che ti ha offerto e che ti darebbe l’opportunita’di affiancati a tuo marito! Sandro sta curando i suoi interessi, Giovanna, attraverso suo fratello, l’unica persona al mondo di cui possa fidarsi, ormai.Credo che ognuno abbia da seguire la sua strada:quella di Sandro e’la recitazione:tu, c’è lo vedi, ai Cantieri? Non so come gli autori ne usciranno, a questa ammorbidente storia tra Marina e Ferri:conto su Elena, pensa te! C

    • Anche a me Serena piaceva molto prima di questa storia assurda…Sinceramente credo che gli autori stiano confondendo il concetto di “colpo di scena” con quello della assurdità senza senso uscita dal nulla..Non basta scrivere cavolate invereconde per sorprendere il pubblico… che tipo di messaggio mi rappresenta la storia Claudio- Serena? Che un omosessuale è tale finchè non “guarisce” con la donna giusta?è inaccettabile…ho una amica omosessuale… conosco la sofferenza che ha provato per aver involontariamente in parte “ferito” i suoi e le discriminazioni che a volte ancora subisce per questo.. non tollero il messaggio che l’orientamento sessuale sia un vizietto che cambia col calar del sole…I problemi di Serena poi mi sfuggono: ha un marito d’oro, non fa nulla da mattina a sera se non fare su e giù da Roma (coi soldi del marito) per ascoltare quel trombone del padre, ha 2 baby sitter e un suocero che è quello che è (ma mica lo ha scoperto oggi) ma che le ha offerto un lavoro ai cantieri e ancora ha da dire? Elena non mi piace… non mi piace perchè è un personaggio ne carne ne pesce.. non è una buona, perchè ha fatto tante di quelle porcate alle spalle delle amiche o di persone che le hanno teso la mano (VIola, Silvia, Arianna)che ho perso il conto.. non ha mai avuto una storia con un uomo che non avesse preso ad una altra (e per questo l’hanno tutti lasciata), per tacere del suo orrendo comportamento con la madre.. poi una volta vuol bene a Marina, poi la odia, poi si preoccupa, poi la invidia..insomma.. Vorrà decidere sul da farsi? Non combina altro se non disastri e se la cava sempre con una pacca sulla spalle..non ha carattere.. tutto l’opposto della madre che lei invidia non per i soldi ma per la tenacia e la grinta che vorrebbe avere, ma non ha… e mi dispiace per l’ottima Pace, che è molto migliorata nella recitazione dall’inizio

  5. Ho scritto una serie di errori che non sono riuscita a correggere; me ne scuso; che vergogna!

  6. Giovanna, hai perfettamente espresso il mio sentire (e valutare) la trame e le personalita’dei personaggi che le hanno portate in scena; avendo vissuto per ventisei anni tra i ragazzi, sono stata particolarmente ferita e, ancora adesso sono molto adirata per la svolta, diciamo” bisex” del personaggio di Claudio e il conseguente duplice messaggio devastante che ne è derivato:l’omosessualita’puo’essere una fase della vita che poi passa, incontrando la persona” giusta” dell’altro sesso.In aggiunta, un gay da anni e per anni, per di piu’convivente, viene accolto in casa del fratello del proprio compagno, mette radici, gioca con la figlia del cognato e, piano piano, cerca di sedurgli la moglie, la quale, nemmeno messa di fronte all’incontro (non casuale) con la madre del gay, alla quale viene presentata come fidanzata, ha la reazione risentita che avrebbe dovuto avere. L’attore Anagni, nell’ultima intervista, che puoi leggere in Upas up assando ha testualmente detto:” Col mio Claudio, spero di aver fatto riflettere molti genitori di ragazzi gay”.Lascia chiaramente intendere che Claudio, tornato in famiglia, nel ruolo forzato di infermiere L

    del padre, ha subito una metamorfosi tale da farlo immolare sull’altare dell’amor filiale, progressivamente allontanandosi da Sandro, fino a poco prima amatissimo.Il quale Sandro, recatosi, con grande coraggio in casa Parenti, scopre, nientemeno, che nulla i genitori di Claudio sapevano dell’omosessualita’del figlio!L’attore conclude l’intervista con le seguenti parole:” Dopo aver messo scompiglio nella vita di molte persone, Claudio sparira’per un po’oi si vedra’”Io non so quanti, tra il pubblico, abbiano colto questo messaggio:tutto lo sviluppo della trama mi e’sembrato forzato, il personaggio di Claudio stravolto in modo tale da risultare un manipolatore seriale, un essere per il quale non esistono principi quali lealta’, rispetto e amicizia per un Filippo che gli aveva sempre offerto comprensione e amicizia, una persona che cavalca l’emozione del momento fino all’estremo, per poi passare, come nulla fosse a qualcosa d’altro! Serena, lo ripeto, mi e’sembrato la quattordicenne che non capisce quanto sta accadendo, se non all’ultimo momento e, prontamente, con una toccante lettera, blocca ogni velleità di Claudio che, altrettanto prontamente, chiama Sandro che rifiuta la chiamata:e vorrei vedere il contrario! Serena , poi, liquida l’accaduto in due parole, con un Filippo talmente gentiluomo, (fin troppo) da non approfondire.Come te, credo che gli autori si aspettassero chissa’quante ovazioni per questa trama squallida e inverosimile:così n on e’stato, mi pare, è spero che un seguito ci sia, per ridare dignita ‘ quella che era stata una struggente storia d’amore, inutilmente disastrata per movimentare la pacata coppia Serena-Filippo.Quanto ad Elena, spero in un suo riscatto:onestamente, vederla anche nelle vesti dell’escort di lusso, sarebbe chiedermi davvero troppo! Mi farebbe piacere, Giovanna, sapere cosa ne pensi di queste mie considerazioni!

    • Cara Clelia, amo confrontarmi con te e come sempre condivido le tue opinioni.. La storia di Claudio e Serena non ha alcun fondamento; una semplice tramastra ad effetto, un esempio di quello che dicevo prima: si tira fuori dal nulla una cosa senza senso, si sconvolgono i caratteri dei personaggi e dopo averci fatto una ventina di puntate, tutto va a finire in fumo. Vorrei almeno una conclusione per questa storia così bislacca e invece pare che Claudio, come già accadde a Gloria e ad altri personaggi, cadrà in un buco nero e sparirà nel nulla… Una altra trama che non mi è piaciuta è quella del bullismo su Alice: di bullismo soffrono e muoiono tanti adolescenti purtroppo.. qui che messaggio è passato? La bambina veniva presa in giro perchè, come sua abitudine, diceva una marea di frottole.. Arrivano nonna Marina e nonno Roberto, l’aiutano a far credere che le fandonie che dice sono vere e tutto a posto..capisco che la fiction ha dei tempi ridotti, ma piuttosto evitiamo..Su Elena mi sono già espressa: quando la Pace parlò di storia torbida, ho pensato a qualcosa di non banale e scontato come una possibile storia col Ferri. Già ha colpe troppo gravi verso la madre, come potrebbe riscattarsi così? Con un uomo da cui Marina aspettava un figlio, che ha perso per colpa proprio di Roberto, che tanto male ha fatto sia alla madre che al fratello Lorenzo (che peraltro, senza quasi conoscerla, la salvò dalla galera ai tempi di Luca Damiani)? Magari in alternativa il Ferri le chiede di sedurre Matteo, ma anche li con la madre come la mette? l’unica soluzione sarebbe che magari scopriamo che Elena si è accordata di nascosto , off screen, con Marina, per fregare il Ferri.. già solo vedere che si fa attirare nella rete di Roberto, sapendo come è, mi fa pensare che in realtà Elena non sia affatto pentita di ciò che ha fatto a MArina, ma solo del fatto che questa cosa le ha fatto perdere il mantenimento.. tralasciamo poi che Marina anni fa le comprò l’appartamento dove viveva ed è sparito nel nulla.. l’idea escort mi era venuta pensando al precedente di Claudia Costa (non so se allora vedevi upas) e perchè è una trama si torbida, ma che non danneggia ancora Marina in modo diretto..e poi credo che al Ferri non interessi minimamente ne Elena, ne la figlia, che in realtà non sopporta, ma voglia danneggiare Marina.. e rovinare la vita della figlia, facendola sentire una madre orrenda, sarebbe una discreta vendetta.. Peccato che Elena, per sua comodità, si stia facendo usare.. una volta non era così.

  7. Giovanna, hai perfettamente espresso il mio sentire (e valutare) la trame e le personalita’dei personaggi che le hanno portate in scena; avendo vissuto per ventisei anni tra i ragazzi, sono stata particolarmente ferita e, ancora adesso sono molto adirata per la svolta, diciamo” bisex” del personaggio di Claudio e il conseguente duplice messaggio devastante che ne è derivato:l’omosessualita’puo’essere una fase della vita che poi passa, incontrando la persona” giusta” dell’altro sesso.In aggiunta, un gay da anni e per anni, per di piu’convivente, viene accolto in casa del fratello del proprio compagno, mette radici, gioca con la figlia del cognato e, piano piano, cerca di sedurgli la moglie, la quale, nemmeno messa di fronte all’incontro (non casuale) con la madre del gay, alla quale viene presentata come fidanzata, ha la reazione risentita che avrebbe 2rdovuto avere. L’attore Anagni, nell’ultima intervista, che puoi leggere in Upas up assando ha testualmente detto:” Col mio Claudio, spero di aver fatto riflettere molti genitori di ragazzi gay”.Lascia chiaramente intendere che Claudio, tornato in famiglia, nel ruolo forzato di infermiere L

    del padre, ha subito una metamorfosi tale da farlo immolare sull’altare dell’amor filiale, progressivamente allontanandosi da Sandro, fino a poco prima amatissimo.Il quale Sandro, recatosi, con grande coraggio in casa Parenti, scopre, nientemeno, che nulla i genitori di Claudio sapevano dell’omosessualita’del figlio!L’attore conclude l’intervista con le seguenti parole:” Dopo aver messo scompiglio nella vita di molte persone, Claudio sparira’per un po’oi si vedra’”Io non so quanti, tra il pubblico, abbiano colto questo messaggio:tutto lo sviluppo della trama mi e’sembrato forzato, il personaggio di Claudio stravolto in modo tale da risultare un manipolatore seriale, un essere per il quale non esistono principi quali lealta’, rispetto e amicizia per un Filippo che gli aveva sempre offerto comprensione e amicizia, una persona che cavalca l’emozione del momento fino all’estremo, per poi passare, come nulla fosse a qualcosa d’altro! Serena, lo ripeto, mi e’sembrato la quattordicenne che non capisce quanto sta accadendo, se non all’ultimo momento e, prontamente, con una toccante lettera, blocca ogni velleità di Claudio che, altrettanto prontamente, chiama Sandro che rifiuta la chiamata:e vorrei vedere il contrario! Serena , poi, liquida l’accaduto in due parole, con un Filippo talmente gentiluomo, (fin troppo) da non approfondire.Come te, credo che gli autori si aspettassero chissa’quante ovazioni per questa trama squallida e inverosimile:così n on e’stato, mi pare, è spero che un seguito ci sia, per ridare dignita ‘ quella che era stata una struggente storia d’amore, inutilmente disastrata per movimentare la pacata coppia Serena-Filippo.Quanto ad Elena, spero in un suo riscatto:onestamente, vederla anche nelle vesti dell’escort di lusso, sarebbe chiedermi davvero troppo! Mi farebbe piacere, Giovanna, sapere cosa ne pensi di queste mie considerazioni!

  8. Giovanna, no, non guardavo Upas ai tempi di Claudia Costa e anch’io ho la convinzione che l’obiettivo di Ferri sia quello di annientare psicologicamente Marina e farla sentire una madre indegna; penso che l’idea gli sia venuta al Vulcano, sentendo il dialogo tra Arianna e Andrea, adesso, secondo me, sta ancora navigando a vista, dal momento che si e’limitato, per Elena, a fare una telefonata ad un cliente, a meno che non abbia gia’un suo piano che, ovviamente, a noi verra’svelato per gradi.Dobbiamo anche considerare l’incognita Filippo, il quale, esausto, per il continuo conflitto tra Marina e suo padre, potrebbe prendere una drastica decisione, anche se, al momento, non saprei quale, se non le dimissioni da AD, che, pero’, causerebbero una grave, seppur temporanea instabilita’e sarebbero un colpo al cuore per Sandro e Filippo non farebbe mai un’azione contraria agli interessi del fratello.La brevissima storia del bullismo di Alice si risolse in tre, quattro puntate e ricordo che la Piccinetti fu ospite della trasmissione della Berlinguer e affermo’che Upas tratta tutti i temi sociali possibili e immaginabili, tanto che io pensai che la trama sarebbe continuata a lungo, mentre invece si esauri’in poche puntate e non apprezzai assolutamente le modalità. Vedremo quali sorprese ci riservera’Elena:certamente qualcosa di drammatico accadra’e coinvolgera’Marina che, prima o poi, tornera’con Roberto ed io auspico che uniscano le forze per fronteggiare un nemico comune, un Alberto Palladini tornato per riprendersi cio’che, ritiene, gli appartenga, ad esempio.Io vorrei tanto un ritorno di Claudio che, attore affermato come Sandro, dovesse trovarsi suo comprimario in un lavoro teatrale o in un film:mi sembra impossibile che un cosi’talentuoso attore venga gettato nel dimenticatoio, con tante trame che possono dipanarsi dalla presenza dei due ragazzi in scena, anche per apportare un tocco di cultura, visto che le visite guidate di Viola restano un lontano ricordo!

    • Upas ha a disposizione tanti bravi attori, ma ormai gli autori si sono bloccati e vanno a scompartimenti… credo che il pubblico segua principalmente per Marina e Roberto (il mio caso) e Franco e Angela (a me non interessano, ma dai commenti è così).. I primi ormai sono eterni adolescenti che si odiano e si amano al cambiar della stagione.. con l’incendio, ciò che ne è seguito e il matrimonio, si sperava in un cambiamento, ma siamo punto e a capo..ormai cosa deve ancora succedere? Per quanto concerne Franco e Angela, è da mo’ che stiamo tutti implorando che la finiscano con le solite trame e che Boschi appenda il mantello da supereroe al chiodo.. ma nulla da fare… le altre trame si reggono su personaggi Scialbi come Patrizio, oppure irritanti come Arianna.. Personaggi belli come Andrea e Serena li hanno rovinati, quelli con potenziale come Ersilia e Gualtiero sono spariti.. Vogliamo parlare di Marina e Matteo? Del resto gli ascolti parlano da soli

  9. Scusa, hai scritto :” Pare che Claudio, come Gloria e altri personaggi cadra’in un buco nero”. Mi sono persa qualche anticipazione?

    • No cara… è una mia ipotesi.. ma vedrai che andrà così… anche con lo psicologo di Angela è andata così.. si è visto per 2 puntate e poi boh.. ci andrà ancora? non è dato sapere.. idem l’architetta… ma a che diamine è servita? Tanto si vedeva che Marina non vedeva l’ora di andare a letto con Matteo, indipendentemente dal marito e la Mancuso.. evidentemente la coppia omo dava fastidio a troppi.. Magari gente che preferisce vedere Ferri versione stupratore o genero focoso…

  10. Anche tu, quindi, pensi che la coppia omosessuale desse fastidio a qualcuno? Pero’, se ti leggi l’intervista al direttore artistico, tra le altre notizie, dà anticipazione dell’unione civile di Cerruti; d’accordo che in ambito” vigili” tutto e’ presentato con una sorta di comicita’ sdrammatizzante il messaggio inviato, ma se davvero assisteremo ad un’unione civile dobbiamo ammettere che sara’un segnale forte, non credi? Comunque, la relazione patologica tra Marina e Ferri deve trovare un assestamento definitivo:sono addirittura arrivata a pensare ad un lutto che colpisca entrambi talmente nel profondo da operare un cambiamento, uno snodo esistenziale!

    • Probabilmente la coppia Cerruti- Marietto non da fastidio perchè è essenzialmente off screen… non mi pare di aver mai visto Marietto,anche se ultimamente ho perso delle puntate e non mi sono certo premurata di recuperarle e magari nel frattempo si è visto. Come ho detto probabilmente le tante mamme che si scandalizzano nel far vedere Sandro e Claudio ai loro bambini, sono le stesse che lasciano i figli davanti alla tv mentre Ferri tenta di violentare Marina o mentre Franco tira mazzate a destra e a manca..Un lutto dici? già lo hanno subito se vogliamo considerare: Marina era incinta di Ferri ed ha abortito per causa sua… Ferri si disperò tanto, ma poi ricominciò da capo, come fa sempre e parlo del 2008..Miriam ha fatto la fine che ha fatto… anche il povero Giorgio ci andò di mezzo… Marina è quasi morta bruciata viva… ma che deve capitare? Per altro chi potrebbe essere la prossima vittima? Elena? sarebbe un lutto per Marina, ma a Ferri dubito che importerebbe granchè… La verità è che con l’incendio, il desiderio di Ferri di recuperare a tutti i costi e il matrimonio, le premesse c’erano tutte.. solo che gli autori non vogliono… meglio Ferri che intriga a destra e a manca e Marina e Matteo?l’unico snodo esistenziale, come dici tu, possono essere gli ascolti bassissimi di questi giorni.. magari finalmente gli autori ci arrivano..

  11. Adesso che mi ci fai pensare, la coppia Cerruti-Marietto non si e’mai vista ma se un addetto ai lavori ha parlato di Unione civile, presumo si vedra’, prima o poi; se la coppia omo Claudio-Sandro dava fastidio a qualcuno, potevano lasciare i due ragazzi a Roma, a vivere la loro vita tranquilli e far tornare solo Sandro:non credo che Gabriele Anagni, che passa da un lavoro all’altro, abbia difficolta’a mettere insieme il pranzo con la cena e, in fondo, Upas non e'” Il Trono di Spade”, su! Hai ragione:di tragedie, Ferri e la Giordano ne hanno vissute parecchie; forse sarebbe essenziale un grave incidente o la precoce dipartita di qualcuno essenziale per gli interessi di entrambi, per riportarli alla cruda realta’.

    • Io ormai credo che i la smetteranno solo quando uno dei 2 morirà.. Se nemmeno un aborto di lei, l’internamento di lei, la carcerazione di lui, la morte di Miriam, l’incendio e la presunta morte di Filippo anni orsono li ha fatti maturare, non ci spero più.. Il problema è Ferri.. aveva già intrallazzato mesi orsono per liberarsi di Matteo? si.. ha sposato Marina? si e.. si cala le braghe con la Mancuso.. ma che vuole? Se imparasse a dominarsi non sarebbe qui a mettere su vendette assurde perchè Marina lo ha lasciato.. idem fu con Greta e GLoria… basta.. non è possibile che una persona con un q.i. quanto meno nella media commetta sempre e imperituramente gli stessi errori.. non se ne può più..non mi immagino una e dico una cosa che ancora non sia accaduta tra i 2..

  12. Non conto piu’, ormai, quante volte ho scritto che Upas non e’assolutamente un programma per bambini, per tante ragioni:per le tematiche proposte, per le scene (talvolta) erotiche,per il linguaggio, per la violenza inaudita di alcune scene, talmente curate nei dettagli, da risultare raggelanti anche per gli adulti:mi riferisco, ad esempio, all’assassinio di Vitale in carcere.Mi chiedo come si possa permettere ad un bambino, di assistere a scene simili che potrebbe, prima o poi, aver voglia di emulare contro il compagnetto antipatico che sarebbe cosi’eliminato per sempre.Quanto ad altre scene, mi domando quale lezione di vita potrebbe apprendere, lo stesso bambino, guardando, giorno dopo giorno, le prodezze di una Elena (tentato avvelenamento della madre), di una Marina, (passaggio da un uomo all’altro) non parliamo di un Ferri, di un usuraio, che vive da nababbo speculando sulle disgrazie del prossimo!Ma non sia mai che lo stesso bambino possa apprendere che si puo’amare ed essere riamati da una persona del proprio sesso, per carita’! I bambini hanno una miriade di canali a loro dedicati, suddivise, perfino, per fasce di eta’:guardino quelli e stiano nel loro mondo infantile!

    • standing ovation.. il problema è che molte mamme, che evidentemente non hanno capito che upas non è un programma per bambini, si scandalizzano solo per la coppia omo e non per il resto.. il problema in se di una Marina (che io adoro) non è il passare da un uomo all’altro.. è una donna adulta, le piacciono gli uomini e il sesso, non vedo dove sia il problema… il problema è che è arrivata a sposare uno che poche settimane prima l’aveva appesa al muro cercando di costringerla a stare con lui contro la sua volontà.. solo per dirne una…

  13. Concordo! Il legame tra Marina, che anch’io amo molto, e Ferri e’patologico, sadomasochista a ruoli alternati, pertanto estremamente difficile da troncare.Come disse un giorno Marina stessa a Roberto, entrambi loro sono incapaci di avere una relazione stabile e serena.Il guaio e’che invischiano sempre altri nelle loro vendette, rivalse, rancori.Non si riesce ancora a capire che genere di lavoro stia per iniziare Elena:Giovanna, qualcosa mi fa pensare che ci hai visto giusto!

    • Ciao cara.. penso anche io di averci visto giusto.. e sinceramente spero che Elena si trovi in un grosso guaio perchè non si merita altro.. Marina ha fatto di tutto per lei, pur con il suo carattere.. Forse nessuno si ricorda che Elena è nata quando Marina era molto giovane, non aveva nemmeno 20 anni e una volta disse a Ferri che per farla nascere, dovette rinunciare alla sua carriera di modella che si stava avviando molto bene.. le è stata vicina quando è nata Alice, le ha comprato casa, le ha dato lavoro alla starbox (lavoro per cui per altro non era minimamente qualificata), ha mantenuto lei e Alice e cosa ne ha ricevuto in cambio? é stata drogata per mesi, mentre già stava facendo la radioterapia.Ora pretende che la madre le trovi lavoro, se no accetta il lavoro di Ferri, colui che ha rovinato la vita di madre e fratello, che le ha detto in faccia che lo fa solo per irritare Marina.. ma trovarsi qualcosa lei? quando si troverà nei guai, già mi immagino le lagne e tutti a giustificarla per la cattivona della mamma.. Ferri che dovrebbe farsene di una lagna viziata e inconcludente come Elena?Lui vuole Marina che è una Donna.. Elena va bene per la classica avventurina, infatti, a parte Michele che comunque alla fine l’ha mollata, non è mai stata nulla di più per i suoi uomini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *