Beautiful: KIMBERLIN BROWN si candida in politica, ma resta nella soap

SHEILA CARTER (Kimberlin Brown)
SHEILA CARTER (Kimberlin Brown)

Condividi questa notizia!
  • 56
    Shares

Poche settimane fa vi avevamo riportato la decisione di Kimberlin Brown, da qualche mese rientrata in Beautiful nel ruolo di Sheila Carter, di candidarsi per il seggio del 36° Distretto della California nel Congresso degli Stati Uniti.

L’attrice era entrata sotto i riflettori della politica americana nel 2016, quando era intervenuta come rappresentante dei piccoli imprenditori alla convegno repubblicano. La Brown infatti, accanto alla carriera attoriale, porta avanti alcune attività nel campo agricolo e dell’arredamento di interni. “Assicuro cento posti di lavoro l’anno, fino anche a 180 in certi periodi“, ha ì dichiarato Kimberlin di recente, spiegando di conoscere fin troppo bene le difficoltà che imprenditori come lei incontrano giornalmente per portare avanti le loro attività. La scelta di entrare in politica è il passo successivo per provare a cambiare le cose.

L’attrice ha però anche voluto chiarire che, almeno nel prossimo futuro, la campagna elettorale non le impedirà di portare avanti il suo impegno con la soap. Le elezioni, infatti, si terranno solo l’autunno prossimo, e, almeno fino ad un eventuale successo alle urne, Kimberlin conta di continuare a lavorare in Beautiful: “Quando mi è stato offerto di tornare, ho comunicato alla produzione le mie intenzioni, per cui ne erano già a conoscenza“, ha assicurato. Ricordiamo che al momento la lega alla soap un contratto di un anno; certo, questo non significa che necessariamente Sheila resterà in scena fino all’estate 2018 e perciò “incrociamo le dita per restare ancora per molto tempo“.

Certo, l’ultima parola spetta agli autori capeggiati da Brad Bell: in genere i contratti nelle soap opera americane sono fatti a cicli di 12-13 settimane, indipendentemente dalla loro durata complessiva, e al termine di ogni ciclo è possibile rescindere o contrattare l’accordo. Al momento, comunque, niente lascia supporre che Sheila abbia i minuti contati, tanto che la sua stessa interprete spera in una lunga permanenza futura.

E Brad Bell è della stessa opinione, infatti di recente ha dichiarato:

Manca ancora un anno alle elezioni, abbiamo tutto il tempo per pensare a cosa fare. Kimberlin ama essere di nuovo tra noi e io sono diventato un esperto ad organizzare sceneggiatura e produzione in base agli impegni di tutti.

Venendo agli spoiler per le puntate americane (sugli schermi italiani Sheila dovrebbe arrivare non prima di inizio 2018), la Carter sembra aver dovuto incassare da Quinn Forrester una prima sconfitta che le è costata l’esilio dalla vita di Eric, il quale si era dimostrato disposto a concederle la possibilità di una qualche forma di amicizia (sebbene mantenendo alta la guardia). Le azioni della ex contro sua moglie hanno però spinto lo stilista a rimangiarsi l’offerta di pace, anche se questo non è sembrato scoraggiare Sheila, ormai decisa a riconquistarlo e a causare la rovina di Quinn.

Leggi anche...  BEAUTIFUL, anticipazioni puntata di mercoledì 22 e giovedì 23 novembre 2017

Nelle prossime puntate statunitensi, la designer e il marito avranno motivo di temere che Sheila non abbia abbandonato Los Angeles come invece speravano…

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Beautiful. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/beautifulsutvsoap/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Allora iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni americane e italiane di Beautiful SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.


Condividi questa notizia!
  • 56
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *