Un posto al sole: VIOLA ci sarà ancora, ma non sempre…

Ilenia Lazzarin - Un posto al sole trame
Ilenia Lazzarin - Un posto al sole trame

Condividi questa notizia!
  • 403
    Shares

Il 15 novembre parte la nuova edizione del programma di FoxLife Il contadino cerca moglie, che anche stavolta sarà condotto da Ilenia Lazzarin, la popolarissima interprete di Viola Bruni in Un posto al sole. Nel corso del party FoxLife Official Night Out, Ilenia ha concesso un’intervista ai colleghi di Blogo nella quale ha anche spiegato meglio cosa succederà al suo personaggio e perché Viola si limita ora a sporadiche apparizioni nella soap:

Purtroppo non riuscivo a fare entrambe le cose, non potevo continuare ad essere tra i protagonisti. Però ci sarò lo stesso, farò ogni tanto “toccata e fuga”…

Dunque la figlia di Ornella, rientrata a Napoli per partorire, tornerà poi a Torino con Eugenio (Paolo Romano, ma – come la stessa Lazzarin ha confermato – farà sempre “un po’ dentro e un po’ fuori“. L’attrice ha anche ribadito che ama molto il personaggio di Viola (“Ci sono cresciuta…“) ed auspica di non doverlo abbandonare mai del tutto, così come lo speriamo tutti noi ovviamente.

Intanto, proprio in queste puntate assistiamo al parto della Bruni, che nell’episodio di Upas in onda lunedì 13 novembre arriverà a Palazzo Palladini con il suo piccolo Antonio. Peccato che la gioia generale di familiari e amici sarà in qualche modo “velata” da quanto accaduto di recente tra Patrizio (Lorenzo Sarcinelli) e Rossella (Giorgia Gianetiempo)…

Leggi anche...  UN POSTO AL SOLE, anticipazioni puntata di venerdì 24 novembre 2017

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/unpostoalsolesutvsoap/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Allora iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUILe trame delle puntate, invece, SONO QUI.


Condividi questa notizia!
  • 403
    Shares

5 Commenti

  1. Sinceramente non ho capito il motivo per cui Eugenio, che aveva finito tutti i suoi impegni di lavoro prima di riportare Viola a Napoli, sia poi rientrato subito a Torino, per poi tornare di corsa indietro un’altra volta per assistere al parto! Perché diamine non è rimasto lì con lei anche lui???
    Giovedì sera c’erano nella stessa scena al Vulcano Patrizio e Alice, e mi sono reso conto che sono imparentati, e facendo due conti è saltato fuori che i due sono cugini di quarto grado!!

  2. Per me questa è la giusta dimensione per Viola: tornare di tanto in tanto. Ormai è un personaggio “accasato”, dopo tante vicissitudini è stato lungamente sfruttato, mi sembra giusto che faccia capolino con qualche trama sporadica per coloro che apprezzano lei e la storia con Nicotera (è pur sempre un personaggio storico della soap), però ecco diciamo che forse non è più così “fondamentale”.

    • diciamo che è proprio inutile.. veramente il trio di galline sarebbe da esportare in massa fuori dalla soap: in primis la matricida rapinatrice (trama ridicola), poi Angela, che francamente non brilla per simpatia e infine Viola, la bimbaminkia ormai è felicemente sposata e mamma di un pargolo nato già di un paio d’anni..a Napoli gli sceneggiatori gli riserverebbero solo sciagure.. che stia pure a Torino!!!Viola mi piaceva ai tempi della storia con ANdrea, dal suo ritorno in poi, dopo il matrimonio con MArcello, una storia più noiosa dell’altra!

  3. Fosse per me il personaggio di Viola potrebbe anche non fare più ritorno. In questi mesi non ho affatto sentito la sua mancanza. E d’accordissimo con Giovanna, è stata interessante fino alla storia con Andrea e la parentesi della trama con Simone, per il resto solo il declino, sinceramente anche come attrice mi pare abbia perso i colpi!

    • secondo me la colpa è delle trame anche..mi metto nei panni di Nina Soldano e Riccardo Polizzy, secondo me sono fantastici, ma pensa quanto debbano averne le scatole piene di recitare le solite 4 cavolate ormai senza senso, con personaggi involuti costantemente.. una Pace come si può sentire con questa svolta improbabile, una via di mezzo tra il drammatico e il ridicolo.. chi troverebbe stimolante un ruolo come quello di Andrea? a fare il soprammobile dietro il bancone???bah.. peccato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *