Non mentire, fiction di Canale 5
Non mentire, fiction di Canale 5

NON MENTIRE, anticipazioni seconda puntata di domenica 24 febbraio 2019

Domenica 24 febbraio 2019 va in onda su Canale 5 la seconda puntata della fiction Non mentire, con Alessandro Preziosi e Greta Scarano. Ecco le anticipazioni del secondo episodio dell’appassionante thriller relazionale:


Leggi anche: UN PASSO DAL CIELO 6, anticipazioni quarta puntata di giovedì 22 aprile


La Procura ha deciso di non proseguire le indagini per le accuse di Laura (Greta Scarano) contro Andrea Molinari (Alessandro Preziosi). La testimonianza di Donato Ferraro (Elia Schilton) sulla sua passata esperienza con la Nardini forse non è stata decisiva, ma non ha aiutato ad accreditare l’attendibilità di Laura.

Malika (Asmaa Bourzama), la ragazza di Luca Molinari (Riccardo de Rinaldiis Santorelli), è in ospedale per un’emorragia e Laura è costretta a costretta a chiedere ad Andrea di mentire sul motivo del malessere. Andrea è indispettito da quella richiesta ma sa che una sua bugia eviterebbe problemi a Luca e alla ragazza, vista la rigidità del padre di Malika.

Vanessa (Claudia Potenza) riferisce ad Andrea che le accuse a suo carico sono cadute. Andrea, sollevato, ne parla con il figlio ma quella conversazione gli fa capire che c’è ancora qualcosa da fare, per recuperare la rispettabilità e la serenità ingiustamente minate da quella infamante denuncia.

Laura è sempre più convinta della colpevolezza di Andrea, soprattutto dopo la sorpresa trovata su Barolo, il suo orso di peluche, a casa sua. Per questo decide di partire per Roma e fare le sue personali indagini sul passato di Andrea Molinari e sul presunto suicidio della moglie. Andrea prova invece a voltare pagina: manda una lettera a Laura tramite il suo avvocato, esce con una ragazza conosciuta su un sito di appuntamenti, chiede al direttore sanitario di tornare a lavoro.

Vanessa, dopo aver parlato via internet con Giulia (Chiara Muscato), la sua fidanzata, si addormenta ma si risveglia stordita e confusa: scopre di avere delle perdite di sangue e corre in ospedale terrorizzata dalla perdita del bambino. Laura, tornata da Roma a mani vuote, trova la lettera in cui Andrea minaccia di querelarla e corre a casa sua per affrontarlo, furiosa e determinata a svelare la vera natura del rispettabile Andrea Molinari.