Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | UN POSTO AL SOLE, anticipazioni e trame puntate dall’1 al 5 aprile 2019

UN POSTO AL SOLE, anticipazioni e trame puntate dall’1 al 5 aprile 2019

Alex Parisi / Un posto al sole (Maria Maugeri)
Alex Parisi / Un posto al sole (Maria Maugeri)

Anticipazioni settimanali puntate Un posto al sole da lunedì 1 a venerdì 5 aprile 2019:

Inconsapevole del rischio da lui corso, Michele potrebbe fronteggiarne uno maggiore che riguarda una persona che gli sta particolarmente a cuore. Mentre la tensione tra Alberto e Marina è sempre alta, Roberto Ferri valuta le conseguenze del patto propostogli da Valerio. Niko viene coinvolto in un pesce d’aprile di Raffaele e Renato.

Niko è in pena per Susanna, che si prepara ad un nuovo confronto con il padre. Rossella confessa alla madre di trovarsi in un momento di grande confusione sentimentale. Diego vuole ottenere il lavoro nell’agenzia di assicurazioni, ma Raffaele non è d’accordo.

Diego, in conflitto con il padre, prende una decisione irrevocabile. Sorpresa dal comportamento del giovane, Rossella cerca un chiarimento con lui.

Susanna continua a restare a casa con la madre.

Reduce da un intenso confronto con Vera, Ferri conferma la sua rinuncia a qualsiasi incarico operativo e questa decisione prende di sorpresa Alberto e Marina.

Raffaele deve affrontare le conseguenze della decisione di Diego e rimettere in discussione le sue scelte lavorative. Silvia consola Rossella dopo lo scontro con Diego. Arianna, Andrea e Alex vivono un momento di forte tensione al Caffè Vulcano. Cerruti confida a Bice le sue paure ma la sorella, come al solito, lo consolerà a modo suo.

Pericolo al Vulcano: Andrea, Arianna e Alex ne usciranno indenni?

Adele, dopo essersi consultata a lungo con Niko, è decisa a mandare Susanna fuori da casa sua. Nel frattempo, Giulia cerca di capire se Denis ce l’ha con lei.

Esasperato dall’atteggiamento di Cerruti, Guido ha un’idea con l’inattesa collaborazione di Cotugno.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

10 Commenti

  1. Raffaele, mi sei sempre stato molto simpatico, un personaggio allegro e serio allo stesso tempo, umile e intelligente, ma con Diego basta! Sei troppo invadente! Pretende che Dieguccio suo resti a fare il portiere di palazzo vita natural durante con una laurea in economia, un master ed un po’di anni sulle spalle negli States? E magari a convivere con lui e Ornellona cara? Con tutto rispetto ma se sto figliolo a quarant’anni decide di viversi la propria vita ha tutta la mia comprensione e sostegno! Forse è la volta buona che riesce a riscattarsi!

  2. Maracaibo,sono d’accordo con te come sempre.Raffaele,quando si tratta dei figli diventa veramente pesante, se non disonesto,vedersi quando ha coperto l’investimento di Patrizio quando guidava senza patente e quando ha sbagliato apposta la ricetta per far vincere il figlio al talent di cucina..ora con Diego uguale..fatti gli affari tuoi benedetto uomo,sei sempre in mezzo! Capitolo cantieri: basta con le rogne fra marina e Alberto,hanno Veramente rotto le scatole! Non possono farci vedere un po’ il bel professorino di Alice?stanno diventando noiosi.. leggo di un sequestro o simile ai danni di Andrea,Arianna e Alex..ci mancava?

  3. Veramente, non ci mancava proprio! Concordo con ogni vostra parola, Maracaibo e Giovanna e trovo che, anche con Raffaele viene messo in atto lo stesso stratagemma usato con altri personaggi:estremizzarlo al negativo, per poi farlo agire in modo da riscattarlo, ma stiamo esagerando, basta! Oltretutto, Raffaele non è nuovo a questi atteggiamenti iperprotettivi verso i figli, come avete giustamente ricordato e, oltretutto, dovrebbe anche rendersi conto dell’età di Diego che si avvicina ai 40 anni! Non è più il figlio adolescente da guidare, da coinvolgere, necessariamente nel proprio lavoro, via! Non ne posso piu’, nemmeno io, dell’eterna guerra per i cantieri, la cui unica variante (pare) essere stavolta l’assenza di Roberto che speriamo davvero coinvolto in una trama inedita.Spero vivamente che il bel professore di Alice non sia comparso per una sola volta, per farci sperare in un’evoluzione che non avverrà. Mi auguro anche che Rossella non torni all’attacco con Diego:benedetta ragazza, ma come te lo deve dire Diego che è innamorato perso (forse in felicemente, ma lo è) di un’altra?

  4. Credo che Raffaele si metta in mezzo nella scelta professionale di Diego solo perchè ne viene direttamente coivolto. Sta lavorando metà giornata come portiere e metà come cuoco al Vulcano…per aiutare i figli si è trovato a dover fare due lavori e ora uno dei figli lo mette in difficoltà.
    e’ giusto che Diego abbia altre prospettive, ma deve anche sapersi organizzare con gli impegni presi, trovare un sostituto che copra il suo turno da portiere, senza mollare la patata bollente completamente addosso al padre che non saprebbe come gestire due lavori…credo che anche questo sia sintomo di maturità, cosa che Diego non ha assolutamente, è uno dei peggiori personaggi mai visti a UPAS.

    • Concordo con il giudizio sul personaggio. Diego non mi è mai piaciuto sin da ragazzino. Viziato, capriccioso, irresponsabile, volubile, inconcludente, e ci aggiungo pure noioso. Inoltre non mi ha mai trasmesso nulla in fatto di emozioni quali siano state o siano le sue vicende. Per me poteva rimanere dove era a vivere felice con la sua Sabrina. 😉

  5. Scusa, Ale, ma credo che Raffaele, per primo, in cuor suo, sapesse che Diego non avrebbe svolto il lavoro di giardiniere part-time tanto a lungo; che lo sperasse, è un’altra cosa.Come si può chiedere ad un giovane uomo (non più ragazzo), di rinunciare all’unica opportunità lavorativa in linea con le sue competenze e le sue aspirazioni, per restare a svolgere un lavoro, solo perché accanto al padre? Vedremo come si evolverà la situazione, ma, pur comprendendo le ragioni di Raffaele, sto con Diego, a meno di nuovi fatti imprevisti e imprevedibili.

  6. Sì, ma da qui a mollare il lavoro che ha attualmente dall’oggi al domani lasciando gli altri (nello specifico suo padre) in difficoltà ce ne passa…
    Ricordiamoci che in genere è richiesto un periodo di preavviso quando si cambia lavoro.
    E’ assolutamente sacrosanto che cerchi di migliorare la sua posizione, per carità, ma un minimo di rispetto per chi gli ha permesso di percepire un minimo di stipendio nell’ultimo periodo lo dovrebbe avere secondo me.
    E comunque l’immaturità di Diego la si vede pure dal fatto che dice di volere rendersi più indipendente, ma poi l’idea è di lasciare la casa paterna per andare a vivere in una specie di “comune” con cugina, zia, … grande emancipazione! Veramente ridicolo…

  7. Questa novità me la sono persa, francamente, e si che ho guardato attentamente la puntata! Diego che lascia casa Giordano per andare alla” comune” non lo capisco proprio.Per un litigio furibondo col padre, forse! Roba da matti!

    • No, non per un litigio con Raffaele…è da qualche tempo che Diego dice che appena Niko si trasferirà nel nuovo appartamento con Susanna lui prenderà la loro stanza….per avere più indipendenza! Ahaha!

  8. Posto che Diego non ha contratto, l’assemblea di condominio poi bocciò la proposta di Raffaele a causa del voto contrario di Filippo che in quel periodo era in difficoltà economiche per il trading online, quindi lo pagano “tra amici” e pertanto non c’è questione di preavviso o altro. A prescindere da questo, se si leggono bene le anticipazioni, Raffaele sarà contrario solo ed esclusivamente per il fatto che il lavoro che Diego ha trovato sarà fuori Napoli! Ed è questa la cosa che ai miei occhi rende un genitore, non voglio dire ridicolo, ma cmq troppo invadente nei confronti di un figlio quarantenne ormai abituato da anni ad una sua certa indipendenza!
    Poi non entro nel merito di come ognuno possa percepire un personaggio, a me per esempio invece Diego è sempre piaciuto come personaggio e lo trovo tutto fuorché immaturo ed irresponsabile! (Se lui è così, chissà Patrizio!) Ed ancor meno viziato e capriccioso, anzi! Mi sembra proprio che fin da quando era un ragazzino sia stato l’opposto e anzi, si sia sempre sacrificato più lui per gli altri e la vita non gli abbia mai arriso particolarmente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *