Home | IL PARADISO DELLE SIGNORE anticipazioni e trame | IL PARADISO DELLE SIGNORE 3, anticipazioni dal 15 al 19 aprile 2019

IL PARADISO DELLE SIGNORE 3, anticipazioni dal 15 al 19 aprile 2019

UMBERTO / Il paradiso delle signore
UMBERTO / Il paradiso delle signore

Anticipazioni settimanali puntate Il paradiso delle signore daily da lunedì 15 a venerdì 19 aprile 2019:

Tina prova a far ingelosire Sandro sfruttando l’interesse che Petrucci nutre per lei, me le amiche tentano di dissuaderla. Intanto Adelaide è più che mai decisa a mettere i bastoni tra le ruote alla carriera politica del cognato e cerca di coinvolgere anche Marta e Riccardo nella sua cospirazione contro Umberto. Luciano è sempre più preoccupato per Clelia, ormai costretta a una forzata convivenza con Oscar. Vittorio confessa a Lisa di sperare in un riavvicinamento con Marta. Luca e Andreina ribadiscono il proprio patto per disgregare la famiglia Guarnieri.

Gabriella chiede l’aiuto di Salvatore per fare colpo su un nuovo corteggiatore, selezionato tra le tante lettere ricevute, ma opinioni divergenti portano il giovane Amato a scontrarsi subito con lo spasimante della bella venere. Mentre Sandro, esasperato dai maneggi di Nora, le intima di andare via di casa, Tina comincia a diventare insofferente al corteggiamento di Petrucci. Marta e Riccardo hanno deciso di schierarsi contro Umberto, che intanto cerca di ricucire il rapporto con Adelaide.

Tina racconta ad Elena del bacio appassionato tra lei e Sandro. Durante il pranzo elettorale di Umberto, Adelaide fa un clamoroso annuncio che sconvolge gli ospiti e lo stesso Guarnieri. Federico chiede aiuto a Marta per risolvere un problema al Paradiso, facendole sentire ancora di più la mancanza del grande magazzino e di Vittorio. Tina riceve una sgradevole visita da parte di Nora, che la accusa di volerla separare dal marito. Lisa informa Luca che la situazione con Vittorio le sta sfuggendo di mano.

La relazione di Vittorio e Marta raggiunge il punto di rottura quando Lisa accusa la giovane Guarnieri di averla cacciata di casa. Dopo tale scontro, la Conterno informa Vittorio e Luca Spinelli di voler lasciare Milano. Intanto Petrucci, ferito dal rifiuto della giovane Amato, dichiara guerra a Sandro e Tina. Agnese riceve la visita di Nora, che le insinua dubbi circa la natura del rapporto tra la ragazza e il suo impresario. La partenza di Lisa fa esplodere il conflitto tra Marta e Vittorio. Nicoletta, dopo una visita a sorpresa di Riccardo, si trova di fronte ad una scelta da fare, sicuramente la più difficile della sua vita.

In cambio del prestito per la loro società, Antonio e Giovanni si preparano a incontrare un collaboratore di Umberto, ma l’uomo che si presenta è una vecchia conoscenza della famiglia Amato. Al Paradiso viene battuto l’ennesimo scontrino ed assegnato il grande uovo di Pasqua proprio al nuovo corteggiatore di Gabriella, che comincia ad essere stufa dell’uomo e rimane spiazzata quando lui annuncia davanti a tutti che sono fidanzati. Adelaide decide di prendere una volta per tutte le distanze da Umberto, il quale si rende conto di avere ormai al suo fianco solo Andreina.

4 Commenti

  1. Giuseppa Modicagnello

    Vi prego sono una delle tantissime fans sfegatate del Paradiso delle signore……Non tagliatelo…siamo tantissime a volerlo. Aspettiamo con ansia la quarta.stagione. Grazie.

    • Anna Lisa Aiello

      Anche io sono una fan del Paradiso delle signore, una delle soap più garbate che si siano mai viste in Rai.Sarebbe una follia chiuderlo.

  2. Al di là della trama intrigante e garbata, Inutile dire che la soap mi piace e che mi fa rivivere anche gli anni della mia infanzia e giovinezza! Rivedo con piacere le radio, le acconciature, i telefoni, i valori di quegli anni. Ho letto che il motivo della interruzione della soap dipende dal fattore economico: troppo cara! Due riflessioni. La soap doveva andare in onda alle 14 ma per dare lo spazio temporale migliore alla trasmissione condotta dalla signora Balivo, è stata spostata ad un orario un po’ “.
    bastardo ” a metà pomeriggio e in concorrenza con trasmissioni ben radicate della concorrenza. ORa vorrei dire che, dandogli un po’ di tempo per farsi conoscere, la soap è riuscita a dare numeri sempre migliori di ascolto. Inoltre che cosa è che porta introiti alla RAI? La pubblicità! Ma vogliamo pensare che questa soap opera è vista anche sul canale rai premium e su rai play dove ogni puntata ha varie pubblicità? Dico io…. vogliamo dargliela una chance di crescere ancora di più? Vogliamo provare a metterla anche in un orario più consono nelle puntate quotidiane di RAI 1? Queste mie riflessioni dal punto di vista di spettatrice. Ma vogliamo pensare anche a quante persone, a professionisti, a giovani ….avete tolto il lavoro? E ora magari la sostituite ora con una soap opera straniera, spagnola o sudamericana, soltanto perché costa meno? Con contenuti lontani da noi? Dando opportunità di lavoro a non italiani? Crediamo invece nei nostri prodotti, che sono anche di vera qualità e cerchiamo di essere noi a venderli all’ estero! Mai appassionata ad una soap opera, ma questa volta si per i contenuti, la garbatezza di quegli anni che la trama è gli attori rendono benissimo, per storie più vicine alla realtà rispetto a quelle delle soap opere straniere etc etc! Spero che la RAI possa ripensarci e non mi considero arrogante se dico …ripensarci anche alla luce delle mie semplici ma concrete riflessioni. Grazie per avermi dato l’opportunità e lo spazio per scrivere ciò che penso.

  3. VORREI SOLO DIRE CHE GLI ATTORI DI QUESTA FICTION SONO BRAVISSIMI E CHE NON CAPISCO PERCHE’ L’AVETE TOLTA DALL’ORARIO DELLA SERA .PER SEGUIRLO POSSO VEDERE LE PUNTATE SOLO SU PREMIUM ED IL SABATO PERCHE’ LAVORO. SE SOLO POTESTE METTERLO DI SERA CON PUNTATE PIU’ LUNGHE SAREBBE L’OTTIMALE.INOLTRE HO POTUTO CONSTATARE CHE STATE PRENDENDO IN ESAME TEMI DI RISCONTRO NELLA REALTA’:LA VIOLENZA SULLE DONNE,LA POLITICA POTERE DA RAGGIUNGERE DAI FACCENDIERI SENZA SCRUPOLI. BANCHE CHE SPECULANO SULLE RICHIESTE DI PRESTITI DELLE PERSONE , L’EMIGRAZIONE PIAGA SOCIALE PER TROVARE LAVORO DAL SUD AL NORD PERCHE NON ESISTE UNA POLITICA DI SVILUPPO DI POSTI DI LAVORO NELL’ITALIA MERIDIONALE NON CONVIENE A MOLTI , L’UTILIZZO DA SEMPRE DI PERSONE MALAVITOSE PER RAGGIUNGERE I PROPRI FINI . SOLO UN CONSIGLIO METTETECI PIU’ SPESSORE IN QUESTI TEMI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *