Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | Un posto al sole: TOMMASO è morto, i sensi di colpa di FERRI! Anticipazioni

Un posto al sole: TOMMASO è morto, i sensi di colpa di FERRI! Anticipazioni

Foto Riccardo Polizzy Carbonelli (Roberto Ferri di Un posto al sole)
Foto Riccardo Polizzy Carbonelli (Roberto Ferri di Un posto al sole)

Un posto al sole, nella puntata di giovedì 2 maggio, ha svelato che Tommaso è morto! Ora, tra venerdì 3 e lunedì 6 maggio, saranno finalmente rivelati tutti i particolari dettagliati su questa vicenda!

Facciamo un passo indietro: A Roberto Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli), nelle scorse settimane, è arrivata una lettera che segnalava il rapimento di Tommaso, mentre i fan di Upas hanno visto qualcuno (il volto non è mai stato chiaro) che effettivamente si trovava sotto sequestro. Contemporaneamente, i titoli di coda hanno iniziato ad evidenziare la presenza di un nuovo personaggio, Leonardo Arena (Erik Tonelli), che alla fine si è dimostrato essere l’uomo in stato di prigionia. Ora Leonardo ha promesso a Filippo che, se verrà salvato dai sequestratori, indicherà dove si trova il corpo di Tommaso. Il Sartori junior aiuterà lo sconosciuto?

Un posto al sole spoiler: FILIPPO torna in Italia

Tutto il resto attiene alle trame ufficiali della prossima settimana.

Le anticipazioni, infatti, svelano che Roberto e Filippo (Michelangelo Tommaso), entrambi in trasferta in Messico, apprenderanno l’intera verità sul loro parente. Da quel momento, gli spoiler si fanno piuttosto angoscianti e segnalano un Ferri senior schiacciato dai sensi di colpa e impegnato a cercare un modo per “riconciliarsi” con quel figlio che non ha mai voluto. Non solo: il nostro Roberto scoprirà un lato del consanguineo che non avrebbe mai immaginato, tutto ciò mentre Filippo deciderà di tornare a Napoli.

L’appuntamento in tv è per le puntate a cavallo tra questa e la prossima settimana, pronti?

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

19 Commenti

  1. Tommaso è morto, ci scommetto!Mi sfugge il senso della trama, per redimere Ferri, era bastata la storia di Vera

  2. Io da ciò che ho letto ho capito che il vero tommaso è morto 😱😱😥😥,voi?

  3. Anch’io credo che Tommaso sia morto dato che Michele Cesari non torna per questo Roberto si sente in colpa, mi sfugge il particolare che cerca di riavvicinarsi a Tommaso, forse tramite i racconti di questo Leonardo Arena. Staremo a vedere.

  4. anch’io penso che Tommaso sia morto e che ci sia stato uno scambio tra i due di identità in accordo prima di morire… però mi sfugge il senso di tutto ciò e del senso di colpa di Ferri

  5. comunque per redimersi ormai è tardi, meglio che ritorni cattivo e che Clara diventi presto la sua nuova fidanzata 😉

    • Ma basta con queste fidanzate che hanno un terzo degli anni di Ferri!!
      Ha 60 anni, ha problemi di cuore… e gli autori gli fanno ancora fare il ruolo del playboy 30enne…

  6. Sì, lo penso anch’io.

  7. Si era detto che questa sarebbe stata una storia molto lunga.
    Quindi non penso che si risolva tutto in una settimana.
    Vedrete che non e’ cosi’ semplice come sembra…

  8. Che Tommaso sia morto, comunque, credo che risponda a verità e penso che Roberto, grazie a questo Leonardo, venga a conoscenza dell’ultimo periodo di vita di Tommaso, e, noi con lui, sapremo cosa lo abbia portato in Messico, se abbia lasciato una famiglia, un figlio bambino, di cosa si occupasse e per quale motivo sia finita la sua vita in maniera così violenta.Forse, questo Leonardo seguirà Roberto a Napoli, dal momento che la trama è stata definita di lunga durata.D’altra parte, se davvero l’attore Michele Cesari non era tornato sulla sua decisione di lasciare Upas, questa soluzione mi sembra la più corposa per creare suspense nel pubblico e per accentuare, in Roberto Ferri, un cambiamento, già iniziato con Vera Viscardi, cambiamento che non sarà uno stravolgimento, ma di sicuro darà una svolta al personaggio di Roberto, non più credibile, per una serie di ragioni, nel ruolo del latin lover.

    • Avrei voluto scrivere le stesse cose, sono completamente d’accordo con te. Da tempo aspettavo una svolta in positivo (o quantomeno spero che sia tale!) del personaggio Ferri, spremuto come un limone con ruoli il più sgradevoli possibile, mortificanti per un signor attore che sa offrire mille sfaccettature. Questo Leonardo new entry mi ha già colpito favorevolmente e spero che Roberto lo adotterà e che insieme possano darci un sacco di belle emozioni. (Ogni tanto mi piace sognare, dopotutto siamo in una soap 😄)

      • in realtà io l’attore lo trovo più credibile quando recita trame losche o fa il cattivo… quando è buono e sdolcinato non è credibile!!! ormai ne ha combinate troppe, il suo modus operandi non può essere più cambiato

  9. Al di la di tutto, io spero che Tommaso sia ancora vivo…

  10. Lasciatemi dire che tutti questi sensi di colpa di ferri sono ridicoli; non lo ha mai voluto, lo ha sempre trattato come un appestato, nemmeno di ricordava che esistesse e ora?si dispera?

  11. Confesso che non riesco ad immaginare la futura trama che vedrà, come protagonista, questo Leonardo, il quale.sicuramente, tornerà a Napoli con Roberto e, su di lui, Roberto riversera’ quell’affetto che non aveva voluto dare a suo figlio, quasi potesse risarcirlo, ora, per interposta persona.Qualcuno sostiene che Leonardo altri non è che Tommaso che si è sottoposto ad una plastica facciale, ma la voce,quella non si può cambiare, e mi sembrerebbe assurdo, pur nella drammaticità della situazione, che Filippo non avesse riconosciuto la voce di Tommaso e, ancora di più, che non la riconosca Roberto. Spero solo di non assistere ad una ” beautifulizzazione” di questa ” soap” che amo ancora (meno di anni fa), comunque.Negli ultimi due anni, lentamente, ma continuativamente, una fetta di pubblico si è eclissata, inutile negarlo; quasi tutte le trame sono intrise di violenza o lasciate sospese (Beatrice dove sei), per non parlare della storia Mariella-Guido-Cerruti, trascinata allo sfinimento.Anche a me ha stupito il fervore affettivo, seppur tardivo, di Ferri certo Tommaso, ma spero che a Marina venga data una trama degna di questo nome, dopo mesi di oblio.

    • D’accordissimo con tutti i tuoi pensieri Clelia! Forse Tommaso in questi anni era cambiato, o si era fatto una famiglia oppure aveva cercato di fare qualcosa di buono in Messico aiutare qualcuno…e questo potrebbe stupire Ferri. Ed è vero che Roberto se ne è sempre fregato di Tommaso, ma era pur sempre suo figlio e forse nel profondo l’avrebbe voluto conoscere meglio… Io non dimenticherò mai l’espressione di Ferri sulla banchina del porto quando Tommaso è partito con la barca di Giorgio, era visibilmente commosso e sapeva, come gli disse una volta Marina, che tra i suoi figli era cmq quello che più gli somigliava…
      Polizzy Carbonelli è un grande attore quando interpreta il cattivo, ma non nascondo che a me piace molto anche in altre vesti (non il rincitrullito che abbiamo visto però con Vera Viscardi!)

  12. Grazie, Maracaibo! Il racconto di Leonardo mi ha deluso, anche se quanto narrato era perfettamente in linea col personaggio di Tommaso, perennemente in conflitto con sé stesso e col mondo.Non è escluso che possiamo venire a conoscenza anche di qualcosa di positivo che Tommaso può aver fatto, e, come te, era questo che mi aspettavo e mi auguro tuttora, così, a sensazione mia. Roberto, in preda a sensi di colpa, piace anche a me, non rincitrullito, certo, come con la piccola Vera, anche se esiste per tutti noi una persona per la quale ci ritroviamo a fare cose che chissà quante volte abbiamo criticato su altre persone. Non so se questo Leonardo porti serenità o semini zizzania, propendo per la seconda, dal momento che siamo in una ” soap”.

    • Anche a me ha lasciato delusa il racconto di questo Leonardo su Tommaso… Quindi ora leggo questi sensi di colpa di Ferri sotto un altro punto di vista: si rende conto che se magari fosse stato un vero padre per lui Tommaso non si sarebbe ridotto così e a fare ciò che faceva… È l’unica spiegazione che mi viene in mente…
      Comunque anch’io temo che col passare del tempo questo Leonardo possa rivelarsi più un seminatore di zizzania che altro… Ho anche pensato male di lui: se a coinvolgere Tommaso nel furto di droga ai messicani e tutto il resto fosse stato lui per primo e non Tommaso come ha raccontato? Magari sapendo di chi fosse figlio Tommaso ha architettato tutto lui per avere soldi o tornare in Italia e avere una vita migliore facendo leva sui sentimenti reconditi di Ferri o Filippo? Possono essere molto gli scenari e siccome si diceva che questa è una trama che terrà banco per qualche mese sicuramente può aprirsi a diverse prospettive!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *