Home | UNA VITA news e anticipazioni | UNA VITA, anticipazioni e trame puntate dal 12 al 18 maggio 2019

UNA VITA, anticipazioni e trame puntate dal 12 al 18 maggio 2019

INIGO e LEONOR si baciano / Una vita
INIGO e LEONOR si baciano / Una vita

Anticipazioni e trame telenovela Una Vita da domenica 12 a sabato 18 maggio 2019:

Rosina confessa a Liberto di temere che Flora non sia felice con Iñigo. La guardia civile apre il fuoco contro gli operai del giacimento d’oro di Rosina e Ramon. Diego si nasconde nelle montagne con i rivoltosi. Blanca apprende ciò che sta succedendo da Leonor, ma Carmen origlia la conversazione ed informa immediatamente Ursula. Quest’ultima, pur di isolare la figlia, riferisce al sindacalista Ribau dove si trovano gli operai: lo scontro tra autorità e manifestanti è implacabile e un uomo viene ucciso. Leonor incolpa così Blanca dell’accaduto e rompe l’amicizia con lei.

Martin vuole organizzare le sue seconde nozze con Casilda. Silvia, su ordine di Carvajal, accetta di sposare Zavala ma trova un nemico in Tamayo, che comincia a sospettare sul suo conto. Velilla, una figura chiave della guardia reale, rifiuta di tradire Alfonso XII: Zavala ordina a Tamayo di ucciderlo. Blanca ha un incubo dove inizia a sanguinare e non sente più il bambino muoversi nel grembo. Samuel cerca di consolarla, ma lei lo rifiuta nuovamente.

Flora e Liberto vanno da soli a teatro. Dopo il bacio, Iñigo chiede a Leonor di dargli un’altra possibilità di spiegarsi. Silvia sospetta che Velilla, scomparso nel nulla, sia stato ucciso da Zavala. Arturo confessa a Silvia di temere per la sua incolumità. Martin chiede aiuto agli Hidalgo per organizzare le sue nuove nozze con Casilda.

Riera racconta a Ursula altri dettagli sconcertanti sulla famiglia Koval e, poco dopo, si incontra con Carmen, che inizia a corteggiare. Martin, di fronte ai suoi sospetti, domanda a Casilda se vuole diventare nuovamente sua moglie. Tamayo mette in guardia Zavala da Silvia. La donna, in ogni caso, convince il promesso sposo del fatto che non vede l’ora di sposarlo. Iñigo dice a Leonor di amarla. Ursula spinge Samuel a far valere i suoi diritti di marito con Blanca.

Per l’ennesima volta, Blanca invita Samuel a stare al suo posto e si rifiuta di adempiere i suoi doveri coniugali. Silvia fa sapere a Zavala che i suoi familiari, a causa della celerità dell’organizzazione, non potranno essere presenti alle nozze. Il Generale, in ogni caso, chiede poi a Arturo di essere il suo padrino. Flora rimprovera Iñigo per la sua vicinanza a Leonor.

Casilda e Martin invitano tutti i signori al loro secondo matrimonio; Antoñito regala all’uomo l’abito da sposo. Susana, dal canto suo, si occuperà del vestito della Escolano. Gli operai del giacimento d’oro si dirigono a calle Acacias in compagnia di Diego e Huertas. Nonostante la promessa, Susana vende a Silvia l’abito destinato a Casilda. Leonor dà fiducia a Blanca e scarta l’idea che sia stata lei ad avvertire Ribau sul nascondiglio dei minatori. Martin chiede a Servante di fargli da padrino.

Iñigo procura alcuni strumenti agli operai che, in cambio, non attaccheranno La Deliciosa. Samuel perde il lume della ragione quando un rivoltoso accusa Jaime di essere un ricco senza scrupoli.

Silvia rifiuta di fuggire con Arturo e gli comunica che rispetterà il piano diventando a tutti gli effetti la moglie di Zavala. Ursula scrive una carta falsa a nome di Blanca e fa credere ai vicini che abbia sempre avuto contatti con Diego per organizzare la sommossa del quartiere…

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Un commento

  1. Quella blanca si lamenta!! Sposata, incinta, scappa e sc*pa con il fratello del marito e si lamenta pure se la trattano da mai*la?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *