Home | UNA VITA news e anticipazioni | UNA VITA, anticipazioni e trame puntate dal 3 all’8 giugno 2019

UNA VITA, anticipazioni e trame puntate dal 3 all’8 giugno 2019

BLANCA partorisce / Una vita
BLANCA partorisce / Una vita

Anticipazioni e trame puntate telenovela Una Vita da lunedì 3 a sabato 8 giugno 2019:

Samuel, in preda ai sensi di colpa, vuole costituirsi per l’assassinio di Jaime, ma Ursula riesce a fargli cambiare idea. Diego e Blanca, finalmente, si rincontrano e decidono di stare insieme: la ragazza racconta all’amato tutti gli abusi che ha dovuto sopportare dal marito; Diego, ascoltato lo sfogo della ragazza, desiste dall’intento di uccidere Viñas per vendicare la morte di Martin.

Dopo la scenata in pasticceria, Rosina viene arrestata e Liberto, già pentito per il bacio scambiato con Flora, non sa come affrontare i pettegolezzi sul suo conto sparsi per calle Acacias. Samuel, convinto da Ursula, fa seguire Felipe e scopre che Diego è nascosto nella villa di famiglia: dà così avviso a Mendez di rintracciarlo prima che possa fuggire con Blanca. Leonor pensa ancora a Pablo e mette distanza tra lei e Iñigo. Casilda continua a non ricordare di essere stata sposata con Martin ed abbandona gli abiti da lutto.

Diego riesce a fuggire, ma Blanca è costretta a seguire Samuel ad Acacias 38, Servante vuole il posto di vigilante notturno ma Paquito gli fa la guerra. Rosina non vuole affrontare Liberto e per questo si inventa ogni scusa per restare in carcere, compreso mordere un orecchio ad un poliziotto. Felipe e Celia architettano un piano per consentire a Diego di introdursi in casa di Samuel per portare via Blanca. Servante confessa a Lolita che Paquito gli ha sempre sottratto tutti i lavori che lui desiderava.

Silvia capisce che i residenti di Acacias non vedono di buon occhio il fatto che lei e Arturo, pur non essendo sposati, vivano insieme. Iñigo non capisce perché Leonor sia così fredda nei suoi riguardi ma Trini, inavvertitamente, gli apre gli occhi sull’eventualità che la donna stia pensando al ricordo di Pablo. Riera si dichiara a Carmen che, per paura di venire bersagliata da Ursula, non riesce a cedere.

Flora si reca in carcere da Rosina e la fa ingelosire promettendole che, qualora non dovesse uscire, tenterà ancora di sedurre Liberto. La Rubio, in preda alla rabbia, comincia a comportarsi in maniera diligente e può ritornare a casa. Fabiana e Lolita falsificano la prova di Servante affinché possa diventare vigilante notturno al posto di Paquito. Diego si introduce in casa Alday ma Samuel intercetta i suoi piani e si presenta lì con la polizia: al maggiore dei fratelli, per l’ennesima volta, non spetta altra scelta se non quella di fuggire. Diego si nasconde a La Deliciosa, su consiglio di Iñigo.

Carvajal mette le cose in chiaro a Silvia: è una spia, dunque non potrà mai avere una vita al fianco di Arturo. Felipe convince Mendez a non arrestare Diego e a dargli ancora qualche giorno di libertà. Grazie all’intervento di Rosina, tutti i signori di calle Acacias cominciano a frequentare nuovamente la pasticceria di Iñigo e Flora. Arturo scopre che Silvia ha lasciato la città senza nemmeno salutarlo.

Servante comunica ai vicini che ha passato il test per essere vigilante notturno e di avervi rinunciato per continuare a svolgere la mansione di portinaio. Pur sapendo che mente, Paquito ottiene il posto ma decide di non sbugiardare il rivale. Ursula dà a Blanca una medicina a base di mandragora, un’erba che può velocizzare i tempi del parto. Flora si accorge di alcuni ammanchi negli incassi de La Deliciosa e sospetta ci sia un ladro in giro.

Ursula ricorda che Blanca e Olga, appena in fasce, sono state marchiate al fuoco dal padre e di come, al tempo, aveva promesso all’uomo che si sarebbe vendicata di lui. Samuel, inaspettatamente, si mostra pentito di ciò che ha fatto a Diego e Blanca e, promettendo loro di distrarre Ursula, li invita a lasciare Madrid. Iñigo, stanco di mentire sui suoi sentimenti, propone con successo a Leonor di andare via con lui.

Sui giornali viene riportata la notizia della missione, intrapresa da Silvia e Arturo, per sventare l’attentato di Zavala ai danni di Alfonso XII, il futuro monarca. Servante tenta di sabotare Paquito, ma il vigilante notturno lo perdona. Durante la festa per la partenza di Leonor, in direzione apparente verso le Indie, e di Iñigo, Flora si trova faccia a faccia con il vero Cervera e perde i sensi. Casilda finalmente ricorda chi è Martin e scoppia in lacrime.

Durante la loro fuga, Blanca e Diego vengono attaccati da un gruppo di briganti senza scrupoli che buttano l’uomo giù da un dirupo. La ragazza si ritrova così a partorire da sola in un campo abbandonato: prima di svenire, si rende conto del fatto che ha dato alla luce un maschietto. Silvia fa sapere ad Arturo che è stata lei a dare notizia ai periodici del suo lavoro da spia in modo tale che Carvajal non potesse più darle delle missioni. Jacinto torna in città. Ursula è furiosa quando scopre che Samuel ha lasciato Blanca libera di fuggire con Diego.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.