Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | Un posto al sole anticipazioni: l’uomo misterioso è il padre di MARINA???

Un posto al sole anticipazioni: l’uomo misterioso è il padre di MARINA???

ARTURO (Un posto al sole) / Massimiliano Iacolucci
ARTURO (Un posto al sole) / Massimiliano Iacolucci

C’è uno strano mistero che da qualche giorno ha fatto capolino nelle vicende di Un posto al sole: all’improvviso è entrato in scena un uomo anziano e dimesso, che sembra molto interessato a Marina Giordano (Nina Soldano) e che è addirittura entrato in casa di quest’ultima rubando una sua foto giovanile.

Chi è quest’uomo? Tutti se lo chiedono e presto l’identità del personaggio in questione sarà oggetto di un grande dubbio!

Un posto al sole, spoiler: “LUCIO” è in realtà ARTURO, il papà di Marina?

Le anticipazioni relative alla prossima settimana indicano che Marina incontrerà finalmente il senzatetto che le gravita attorno e deciderà addirittura di ospitarlo, cercando di stabilire un contatto con lui (pur rispettando la poca disponibilità al dialogo da parte dell’uomo).

Ma perché la Giordano vorrà occuparsi di una persona così lontana dal suo mondo? A tal proposito, il settimanale Telepiù rivela che, per quanto la new entry si faccia chiamare Lucio, la nostra Marina è convinta che in realtà si tratti di Arturo (Massimiliano Iacolucci), il padre che l’ha abbandonata quando lei era piccola.

Sarà davvero così? Per scoprirlo, non perdete le puntate estive di Upas

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

12 Commenti

  1. povera Mary… comunue io lo dicevo che si chiama Addezio Marina.. ma nonna gina invece?

  2. Se è il padre di Marina, allora sarà in onda per un bel po’ di tempo, non penso che facciano stare questo personaggio per un mesetto per poi farlo scomparire, chissà magari diventerà un personaggio di rilievo, facendo cosi da apripista a nuove situazioni.

    • la madre, Gina Esposito, era durata qualche mese; Marina era in collera con lei perchè le aveva venduto il primo figlio, Lorenzo, contro la sua volontà e dicendole che era morto.. però poi l’aveva perdonata, ma l’aveva sbattuta fuori di casa quando aveva riprovato a vendere un altro neonato, chiudendo con lei. speriamo il babbo sia più positivo, perchè dei consanguinei di marina, a parte Lorenzo, non si salva nessuno

      • La seconda vendita era di Gianluca Palladini, figlio di Alberto, che era stato venduto a Giulia…

        • naaa.. Gina è arrivata in scena quando Sonia e company erano fuori da un sacco.. la seconda vendita era del figlio di Valeria (la ex di Niko) ma alla fine non ci fu.. Gina si pentì e Marina si incaxxò a morte

          • Giovanna, allora ci fu in precedenza un caso simile dove Gianluca fu rapito e Giulia lo adotto’ (falsificando i documenti) e poi il bambino fu riconosciuto e torno’ ai genitori naturali (Sonia e Alberto).
            In seguito Giulia e Renato adottarono Niko.
            A me pareva che la rapitrice fosse Gina, ma forse ricordo male.

  3. ah, aggiungo: sono fenomenali gli autori nella loro pervicacia cieca di non dare un uomo a Marina: riesumano perfino il padre, basta che contiunui a non combinare nuulla in ambito sessual sentimentale.. why???

  4. Lo dicevo io che era il padre!!!

  5. Beh, difficilmente potrebbe essere qualcunaltro se non il padre visto l’età… (O almeno così pare…)
    Giustamente dopo aver fatto comparire la madre anni fa ora è il turno del padre… Mah! Speriamo bene! Almeno non vedremo Marina nei soliti scontri ai cantieri con palladini! Perché è vero che Alberto è arrogante e arrivista, però nelle ultime scene Marina era completamente stracciata!

    • Maracaibo, nel senso che io lo avevo detto gia’ 2 settimane fa, quando tutti dicevano che era uno spasimante di Marina, o il padre di Lorenzo, o un fratello. Ma nessuno diceva il padre a quel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *