Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | Un posto al sole, Riccardo Polizzy Carbonelli a Tv Soap: “Ferri ha tanto amore intorno, a volte non lo vede”

Un posto al sole, Riccardo Polizzy Carbonelli a Tv Soap: “Ferri ha tanto amore intorno, a volte non lo vede”

Riccardo Polizzy Carbonelli / Foto di Giuseppe D'Anna
Riccardo Polizzy Carbonelli / Foto di Giuseppe D'Anna

In questi giorni Riccardo Polizzy Carbonelli, oltre a Un posto al sole dove lo vediamo come sempre nel ruolo di Roberto Ferri, è a teatro a Roma con la moglie Marina Lorenzi al Ghione e vi rimarrà fino all’8 dicembre con il testo Così è se vi pare di Pirandello, per la regia di Francesco Giuffrè.

Ne abbiamo approfittato per incontrarlo e per parlare con lui sia dello spettacolo teatrale e sia degli sviluppi della soap in cui recita da ormai tantissimi anni.

Un posto al sole: Tv Soap intervista RICCARDO POLIZZY CARBONELLI (Roberto Ferri)

Riccardo, felice di lavorare di nuovo  con tua moglie Marina?

Molto. Lo desideravamo da molto e da troppo tempo non succedeva. Ne siamo felici entrambi. È una grande attrice. È la mia Marina, la mia vera Marina nella vita! E speriamo di avere altre occasioni insieme.

cosi-e-se-vi-pareDa 19 anni sei a Un posto al sole. Ormai è una famiglia?

Sempre. Sono felice e grato, anche di potermi dedicare ad altro… ma allo stesso tempo non trascuro Ferri! Ringrazio sempre tutti quelli che lavorano alla soap, in particolare le persone che non si vedono dietro le quinte ma sono essenziali per il risultato finale.

Un posto al sole: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI). Seguiteci!

A proposito di Upas. Ferri contro Alberto Palladini: un commento su questa eterna lotta?

Funziona molto e ne sono contento. Questo è il ritorno di Maurizio Aiello più lungo da quando se ne andò alla fine della quinta stagione. Ha traghettato i personaggi di Veronica e Valerio Viscardi, amici di infanzia di Alberto Palladini (interpretati rispettivamente da Caterina Vertova e Fabio Fulco) con l’intento di vendicarsi di Ferri. È stato sospettato dell’omicidio di Veronica Viscardi e, innocente, è finito in prigione finché non si è scoperto che è stata Vera, la meravigliosa Giulia Schiavo, ad uccidere la zia. Poi Alberto ha ricattato Ferri e ha colpito anche Marina, obbligandola ad accettare che fosse lui a riprendere le redini dei Cantieri ed emarginando Roberto. Insomma, storie belle, corpose e divertenti!

Ti piace avere scene con Maurizio Aiello?

Maurizio è cresciuto molto, anche in intensità; è stato proprio bravo nelle scene con Fabio Fulco e Caterina Vertova, così come è credibile nel suo cinismo: mi piace tantissimo e glielo dico sempre.

Maurizio Aiello e Riccardo Polizzy Carbonelli (foto dalla pagina Facebook di Riccardo)
Maurizio Aiello e Riccardo Polizzy Carbonelli (foto dalla pagina Facebook di Riccardo)

Al momento Ferri è senza amore e senza Marina: un nuovo corso per lui?

Ferri ha tanto amore intorno, a volte non lo vede. Ha l’amore di Filippo, di Cristina e di Sandro, interpretato dal bravissimo Alessio Chiodini che mi piacerebbe veder ritornare presto. Con Marina, straordinariamente presa dal padre (uno splendido Massimiliano Iacolucci) e dal desiderio di riscattarlo dall’accusa di omicidio, Roberto seppure a distanza ha vigilato e vigila su di lei.

Io mi immagino che Ferri abbia sempre per Marina un sentimento di protezione. In fondo sono due orgogliosi e faticano entrambi ad ammettere di avere bisogno di un po’ di verità e di una tregua. Roberto, credo (almeno me lo auguro), si sta ricostruendo e io lo guardo e cerco di interpretarlo sempre con curiosità e coerenza, ma soprattutto con la passione e la determinazione, caratteristica che… abbiamo in comune!

Foto MARINA e ROBERTO, Un posto al sole
Foto MARINA e ROBERTO, Un posto al sole

Intervista realizzata con la collaborazione di Genny Cassini

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

6 Commenti

  1. Al di là del personaggio devo dire che Riccardo è un uomo e attore eccezionale e immaginare UPAS senza lui è imensabile

  2. Ma dove e quando Ferri ha vigilato su Marina in questo periodo?? boh! si vede che guardo una soap diversa!

  3. Grandissimo Riccardo! Complimenti vivissimi dal Brasile.

  4. Concordo con Giovanna. L’assenza di Ferri si è protratta molto, ed è divenuta ingiustificabile nel momento in cui Marina ha perso il padre, Roberto non si è presentato neanche al funerale! Bella vicinanza! Capisco che forse l’attore aveva altri impegni di lavoro, però uno sforzo per girare una scena e montarla poi al momento giusto si poteva fare! e in extremis potevano pensare a un bel messaggio di cordoglio da far pervenire a Marina sul telefono! Quanto a Fabrizio proprio continuo a non vederlo bene al fianco di Marina. Hanno preannunciato maggiori informazioni sulla famiglia di Rosato e quindi staremo a vedere, ma il personaggio ormai è bruciato dalle sue bugie e dal suo passato oscuro. Non capisco perché gli autori si incaponiscono a creare queste trame intorpidite dall’inizio, non riuscendo poi a smacchiarle con un finale a sorpresa e repentino. Non c’è niente che irriti di più una donna che le bugie reiterate a lungo. La falsità prolungata non è perdonabile.

    • Concordo in pieno e pienissimo; ormai ferri e Marina sono in una altra fase del loro rapporto, si è andati troppo oltre e li vedo bene come sono ora: amici e basta, anche se lo sappiamo tutti che prima o poi torneranno insieme.. non si capisce dove sia stato lui ultimamente: lei cè sempre e comunque per Roberto, lui si è solo preoccupato di marcare il territorio quando l’ha vista con Fabrizio, ma non l’ha minimamante sostenuta nella vicenda di Arturo..anzi, aggiungi che secondo me lui e Arturo si sarebbero almeno dovuti conoscere, mi sembrava importante come cosa– capitolo Fabrizio: non ho compreso la scelta degli autori di gettare alle ortiche questa storia cosi piena di potenziale tra lui e Marina, senza contare che la Soldano e Borghetti sono belli belli insieme!

  5. Nola, che dirti? Tempo fa, lessi, nelle anticipazioni, che conosceremo i genitori di Fabrizio e capiremo , credo, più a fondo, le dinamiche di questa famiglia e l’influenza che ha avuto sulla formazione di Fabrizio e quanto peso nella sua sudditanza psicologica, nei confronti dello zio.Certo, devono accadere chissà che eventi e scoperchiarsi chissà che altarini per”smacchiare la trama con un finale a sorpresa”, che, secondo me, ci sarà e credo che, un po’tutti noi ce lo aspettiamo.È vero:la falsità prolungata è imperdonabile, ma, in questo caso, non stiamo parlando di un Alberto Palladini, mentitore e baro seriale, ma di un dramma vissuto da un figlio minorenne, dal carattere particolarmente sensibile e facilmente manipolabile, per indole, quindi, almeno per me, non colpevole e non imputabile di falsità e raggiri.Quanto a Ferri, io credo che si siano volute separare le vite, sua e di Marina, per fare nuovamente accettare il loro ” binomio”, nel momento in cui questo avverrà, è certo e non mi spingo nemmeno ad immaginare dopo quali colpi di scena.Giovanna, io penso anche che si voglia far comprendere quanto può accadere, fuori scena, dal momento che, più volte, alle mie obiezioni, uguali alle tue, sulle assenze” affettive” di parenti stretti, dopo eventi luttosi o comunque rilevanti,è stato risposto che la vita prosegue e non si può mostrare tutto. Mi permetto di ricordare, ad esempio, la figlia di Raffaele, Elisa, svanita nel nulla e comunque, anche il figlio Diego ha fatto la sua comparsa dopo ben 10 anni di oblio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *