Home | UNA VITA trame puntate | UNA VITA, anticipazioni puntata di domenica 9 febbraio 2020

UNA VITA, anticipazioni puntata di domenica 9 febbraio 2020

Le nozze di Antonito e Lolita a Una vita / Foto di Mediaset e Boomerang Tv
Le nozze di Antonito e Lolita a Una vita / Foto di Mediaset e Boomerang Tv

Anticipazioni puntata 925-926 di Una vita di domenica 9 febbraio 2020:

Lucia dice sì a Samuel e così la coppia annuncia il matrimonio a una merenda alla Deliciosa. Celia comunica alle sue amiche che è incinta e la notizia diventa di dominio pubblico ancora prima del rientro di Felipe. Il priore Espineira rimprovera Telmo per non aver impedito il fidanzamento fra Samuel e Lucíìa e annuncia che farà qualcosa in extremis per impedire che l’eredità della Alvarado finisca allo stesso Samuel.

Le domestiche della soffitta, insieme a Servante, decidono di organizzare un party a sorpresa per Lolita e le donano un carillon. Lolita chiede a Servante di essere lui ad accompagnarla all’altare; il portinaio per l’occasione si commuove. Jacinto torna ad Acacias per la felicità di Casilda e soprattutto di Marcelina.

Espineira ordina a Telmo di portare a compimento il piano se non vuole che capiti qualcosa di male a Lucía; il sacerdote cerca di contrastare il suo superiore minacciandolo di smascherarlo platealmente, ma il priore arriva a minacciare velatamente frate Guillermo. Tito ammette la sua mancanza di allenamento e a quel punto Inigo teme che il ragazzo non sia affatto pronto per l’incontro di pugilato che così faticosamente è riuscito a procurargli.

Dopo una serie di contrattempi, hanno finalmente luogo le nozze tra Antoñito e Lolita, e intervengono anche Maria Luisa e Victor che sono tornati da Parigi appositamente per l’occasione; mentre per strada sono in corso i festeggiamenti, un losco personaggio riesce a entrare nel portone del civico 38 e si posiziona accanto all’appartamento degli Alvarez-Hermoso in attesa di Lucia…

Una vita: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *