Coronavirus: BEAUTIFUL, in America arriva l’ultima puntata (per ora). Ecco quando ci sarà

Sigla Beautiful
Sigla Beautiful

Il lockdown dovuto all’epidemia da Coronavirus ha inevitabilmente colpito anche l’industria televisiva e cinematografica negli USA, comprese le soap opera. Vi avevamo già informati di come la messa in produzione di nuove puntate di Beautiful si fosse arrestata per la chiusura temporanea del set, in attesa che l’emergenza sanitaria si risolva. Una situazione che, prolungandosi, finisce inevitabilmente per impattare sulla trasmissione televisiva della soap, non solo in Italia (dove il problema è rappresentato dall’impossibilità di doppiare nuovo materiale), ma prima ancora negli Stati Uniti.


Leggi anche: Beautiful, anticipazioni USA: chi vivrà con STEFFY? | Prospettiva inquietante


Ultimamente, Beautiful è andata in onda in America con puntate inedite dal lunedì al giovedì, mentre il venerdì è stato il giorno dedicato alla trasmissione di un episodio d’annata. Stessa sorte è toccata a Febbre D’Amore, sempre trasmessa dalla CBS e creata, negli anni ’70, sempre da William Bell. Da sempre “Febbre” è considerata la soap “cugina” di Beautiful, con la quale ha avuto nei decenni diversi cross over di personaggi (questo nonostante i due show appartengano a case di produzione diverse: Febbre d’amore è in mano alla Sony, mentre Beautiful è completamente di proprietà della Bell Productions).

Beautiful: in America l’ultima puntata (per ora) il 23 aprile

Ora però le cose cambiano, perché gli episodi inediti in possesso della CBS stanno terminando. È notizia di oggi che le ultime puntate nuove (prima dell’interruzione delle riprese) saranno trasmesse negli States giovedì 23 aprile, poi si passerà a un periodo tutto di repliche, un po’ come sta avvenendo in Italia per Un posto al sole e come prestissimo succederà per Il paradiso delle signore.

Per Beautiful, in particolare, le repliche consisteranno in “settimane a tema” e la prima di queste settimane (dal 27 aprile) farà rivedere ai fan d’oltreoceano gli episodi realizzati a Montecarlo negli ultimi anni, con anche due episodi documentaristici comprendenti filmati girati dietro le quinte.

Beautiful: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Tutto questo, lo ribadiamo, riguarda gli Stati Uniti. Per noi italiani, invece, la questione come già detto riguarda più che altro il doppiaggio, perché la distanza temporale tra le puntate di Canale 5 e quelle americane è al momento di circa un anno e questo consentirebbe in teoria di proseguire con tranquillità per molto tempo (anzi, forse sarebbe la volta buona affinché tale distanza temporale si riducesse un po’). Il problema però è che l’emergenza da Covid-19 ha portato anche alla temporanea chiusura delle sale di doppiaggio e quindi bisognerà capire cosa Mediaset deciderà di fare una volta che saranno finiti gli episodi già doppiati.

Attenzione: diventa fan della nostra pagina Facebook su Beautiful, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram, per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo inoltre che tutte le notizie sulle anticipazioni americane e italiane di Beautiful SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.