Daydreamer le ali del sogno, anticipazioni: CAN scopre SANEM in casa sua!

Can e Sanem / Daydreamer
Can e Sanem / Daydreamer

Fin dai primi episodi di Daydreamer – Le Ali del Sogno, che vedremo da mercoledì 10 giugno su Canale 5, la protagonista Sanem Aydin (Demet Ozdemir) si lascerà ingannare da Emre Divit (Birand Tunca), il cattivo della telenovela. Utilizzando degli abili stratagemmi, il ragazzo riuscirà infatti a convincere la donna del fatto che il fratello Can (Can Yaman) sia cattivo.


Leggi anche: DAYDREAMER, anticipazioni puntata di venerdì 14 e lunedì 17 maggio 2021


Questo creerà una serie di “divertenti” equivoci. Ricapitoliamo quindi brevemente tutta la situazione per capire meglio come si arriverà a questi risvolti…

Daydreamer – Le Ali del Sogno, news: Sanem inizia a lavorare

Grazie alle anticipazioni si scopre che tutto comincerà nel momento in cui Sanem verrà assunta alla Fikri Harika, l’agenzia pubblicitaria di proprietà della famiglia Divit. La fanciulla si troverà così a dover interagire con il “neo capo” Can, che metterà subito a soqquadro il posto di lavoro poiché il padre Aziz (Ahmet Somers) lo avrà informato dell’esistenza di una talpa nell’azienda che passa tutte le informazioni delle loro campagne pubblicitarie ad Aylin (Sevcan Yasar), la loro acerrima nemica (nonché ex di Emre).

Inconsapevole del fatto che il “traditore” sia proprio Emre, il quale ha ancora una relazione segreta con Aylin, Can tenderà a non fidarsi di nessuno e darà soltanto a Sanem – assunta il giorno prima del suo arrivo – il permesso per entrare in contatto con i documenti riservati della Fikri Harika.

A quel punto, per uscire dall’inghippo e continuare a tramare nell’ombra con Aylin, Emre metterà in piedi un diversivo…

Daydreamer – Le Ali del Sogno, trame: Emre salda un debito di Nihat, il padre di Sanen

Occhio dunque a tutte le successive mosse di Emre: al fine di convincerla a stare dalla sua parte, l’uomo lascerà intendere a Sanem che il traditore sia proprio Can.

Dopo aver sottolineato che il parente sta solo fingendo di voler vedere prosperare l’agenzia, in modo da venderla a caro prezzo a dei possibili acquirenti, Emre rilascerà quindi in favore di Sanem un cospicuo assegno non appena lei scoprirà di un debito contratto da suo padre Nihat (Berat Yelminez), facendosi però promettere che lo aiuterà a smascherare il fratello maggiore.

Per via di questo accordo, Sanem sarà chiamata come prima cosa a recuperare una cartella che potrebbe compromettere per sempre Emre e Aylin. Ignara di questo particolare, la nostra protagonista tenterà quindi di scambiare la sopracitata cartella rossa con una che contiene dei documenti decisamente più innocui, ma si lascerà sopraffare dall’ansia e non porterà a termine il “semplicissimo” compito.

Daydreamer – Le Ali del Sogno, spoiler: Sanem si intrufola a casa di Can… ma viene beccata!

Seguendo alla lettera gli ordini di Emre, Sanem si recherà così in orario notturno nella casa di famiglia dei Divit, conscia che dovrà recuperare il plico che cerca prima che Can torni dalla sua corsetta quotidiana.

Tuttavia, la ragazza si tratterrà più del dovuto nell’abitazione e finirà per essere beccata dallo stesso Can, il quale non capirà per quale ragione la dipendente si sia introdotta nel suo domicilio.

Da un lato Sanem riuscirà a nascondere la cartella in un posto sicuro, dall’altro sempre tenterà disperatamente di fornire a Can una spiegazione plausibile sulla sua presenza in casa e ammetterà di aver avuto le chiavi da Emre. Tuttavia, la giovane dirà a Can di essere lì per recuperare un suo oggetto, dimenticato nella giacca del fratello mentre la portava in lavanderia.

Così facendo, Sanem si troverà quindi tra le mani un anello di fidanzamento comprato da Emre per Aylin. La donna non potrà quindi far altro che mentire e dirà a Can di essere prossima alle nozze!

Resta dunque da capire se la bugia resterà a lungo in piedi. Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Daydreamer: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)