Home | FICTION NEWS | LA VITA BUGIARDA DEGLI ADULTI su Netflix, trama della nuova serie

LA VITA BUGIARDA DEGLI ADULTI su Netflix, trama della nuova serie

Netflix
Netflix

Il successo travolgente de L’amica geniale (la quadrilogia letteraria che vanta oltre dieci milioni di copie vendute nel mondo) ha reso la sua autrice Elena Ferrante una preziosa firma di fama mondiale. Non stupisce infatti che il colosso di streaming Netflix (in collaborazione con Fandango, già co-produttore dell’adattamento televisivo della saga di Lila e Lenù) abbia deciso di realizzare una serie tratta dall’ultimo romanzo della scrittrice, La vita bugiarda degli adulti (edito Edizioni E/O), uscito in Italia lo scorso novembre e disponibile dal prossimo settembre in 25 paesi nel mondo.


Leggi anche: Il paradiso delle signore 5: SALTO TEMPORALE il 12 ottobre, anticipazioni


Al centro della trama, la complicata vita della tredicenne Giovanna durante il difficile (e burrascoso) transito dalla sicura e spensierata infanzia ad un’adolescenza che cela molteplici dubbi e problematiche. Un passaggio segnato da una frase (dura e infelice) che la ragazza sente dire da suo padre a sua madre: “Due anni prima di andarsene di casa, mio padre disse a mia madre che ero molto brutta“.

La vita bugiarda degli adulti: la serie tratta dal romanzo di ELENA FERRANTE arriverà su Netflix

Da quell’istante sconvolgente, Giovanna smette di essere bambina e diventa un’adolescente instabile in cerca di risposte ai sui mille dubbi. Cresciuta in una famiglia borghese, la tredicenne è stata educata a comportarsi in un certo modo, ma l’incontro con la singolare zia Vittoria, sorella del padre, darà vita a un rapporto contorto che metterà la protagonista faccia a faccia con molte verità scottanti.

L’incontro tra zia e nipote sarà completamente diverso da come era stato immaginato da Giovanna, ma sarà anche la giusta occasione per scoprire rivelazioni scottanti sulla sua famiglia e dare inizio ad un processo di crescita personale che stravolgerà la sua completa esistenza.

La vita bugiarda degli adulti: una trama intensa per un nuovo appuntamento da non perdere

A fare da sfondo a questo nuovo intenso racconto ci sarà ancora una volta Napoli, la città dai due volti che si oppongono: da un lato la borghesia intellettuale e dall’altro la periferia dimenticata e sofferente dove vive zia Vittoria, una donna che le circostanze hanno reso solitaria e intransigente.

La vita bugiarda degli adulti è un racconto feroce in perfetto stile dell’autrice partenopea, narrato dagli occhi, forse fin troppo adulti, di una ragazzina di tredici anni che vorrebbe sentirsi compresa e accettata proprio come quando era una bambina felice. Un ritratto di vita crudo, a tratti gelante, che mette in primo piano il legame di due donne completamente diverse ma che insieme si completano. Attraverso l’ambigua e dantesca figura di zia Vittoria, Giovanna viene traghettata in un mondo sconosciuto e funesto, quello dell’adolescenza, nel quale prova a cercare una propria dimensione.

Al momento non ci sono notizie sul cast e soprattutto su chi sarà l’attrice che presterà il volto alla ribelle e incompresa Giovanna, ma l’attesa è molto alta: è bastato un breve video di presentazione di Netflix (con la voce narrante di Emma Marrone) per entusiasmare i milioni di fan dei romanzi di Elena Ferrante, vera e propria icona mondiale di storie intense e di indubbia qualità.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *