Home | DAYDREAMER, le ali del sogno | DAYDREAMER, anticipazioni puntata di lunedì 15 giugno 2020

DAYDREAMER, anticipazioni puntata di lunedì 15 giugno 2020

Daydreamer - Can e Sanem
Daydreamer - Can e Sanem / Foto di: GLOBAL TELIF HAKLARI YAPIMCILIK TIC. A.S.

Anticipazioni puntata Daydreamer – Le Ali del Sogno di lunedì 15 giugno 2020:


Leggi anche: Daydreamer anticipazioni: CAN vuole di nuovo lasciare Istanbul, ecco perché


Su ordine di Emre, Sanem si introduce in casa Divit per recuperare una cartella che contiene dei documenti in grado di compromettere sia lui e sia la sua amante Aylin. Tuttavia, la ragazza viene beccata in flagrante da Can. A quel punto, per uscire pulita dalla situazione, Sanem dice di avere avuto le chiavi da Emre e di essere lì per recuperare un oggetto che l’uomo ha messo inavvertitamente in una tasca della sua giacca.

Agendo in quel modo, Sanem si ritrova tra le mani un anello di fidanzamento, comprato in realtà da Emre per Aylin. La ragazza finge dunque di essere prossima al matrimonio e scappa dall’abitazione, ferendosi ad un ginocchio. Rincasata, Sanem deve sopportare Leyla, annoiata per essere stata momentaneamente congedata dal ruolo di segretaria alla Fikri Harika.

Una volta scoperto che Can sta prendendo accordi con una compagnia aerea per curare la loro prossima campagna pubblicitaria, Emre riferisce tutto ad Aylin, che gli fa firmare un documento con cui lo rende socio della sua società. I due complici sono intenzionati a boicottare l’ennesimo affare della Fikri Harika, motivo per cui coinvolgono ancora Sanem.

Come se non bastasse, Sanem cerca di far capire a Deren il suo nome perché non sopporta di essere chiamata “L’altra” in continuazione. Leyla accetta di gestire i conti del negozio alimentare dei genitori Nihat e Mevkibe.

Daydreamer: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)