Home | DAYDREAMER, le ali del sogno | DAYDREAMER, anticipazioni puntate dal 17 al 21 agosto 2020

DAYDREAMER, anticipazioni puntate dal 17 al 21 agosto 2020

Sanem e Can
Sanem e Can

Anticipazioni settimanali di Daydreamer – le ali del sogno, trame puntate da lunedì 17 a venerdì 21 agosto 2020:


Leggi anche: BEAUTIFUL, anticipazioni 30 settembre: la verità su BETH, ora tutti la sanno!


Mekvibe si trova in ospedale dove deve sottoporsi ad un intervento per recuperare l’anello che Nihat, per farle una sorpresa, ha nascosto in una kofte che lei ha mangiato. Ayhan, per spingere Ceycey a fidanzarsi con lei, finge un fidanzamento con Muzaffer.

Al Luna Park, l’agenzia organizza un “focus group” per scegliere la campagna pubblicitaria di un cliente. Sanem, inconsapevole che Can la sta ascoltando, rinfaccia a Emre la loro passata alleanza contro Can.

Can, dopo aver ascoltato per caso la sconvolgente conversazione tra Sanem ed Emre, lascia il Luna Park arrabbiato e deluso. Sanem, che ignora quanto accaduto, lo aspetta fuori dal Luna Park. Can dopo poco torna al Luna Park ed ha una terribile lite con Sanem, che gli confessa tra le lacrime, di avergli sempre mentito e di aver cospirato alle sue spalle con suo fratello Emre.

Quest’ultimo nel frattempo, dopo aver svuotato le casse dell’agenzia, incontra segretamente un dirigente della YRT per corromperlo e pilotare la firma del contratto per acquisirli come cliente.

Nel quartiere di Sanem circolano delle voci secondo le quali Sanem sarebbe presa di mira da un uomo della malavita che si è innamorato di lei, al tal punto di minacciare di morte Osman perché fidanzato con lei.

Can si incontra con Murat, il direttore della YRT Holding che dovrebbe firmare il contratto con l’agenzia di Can ed Emre “Friki Arica” come cliente. Murat, alla presenza di Emre, denuncia il tentativo di corruzione da parte della “Friki Arica” e quindi dice che non firmerà più il contratto.

Una volta soli, Emre, a precisa domanda di Can “sei stato tu?”, risponde di sì e cerca poi di giustificarsi dicendo che l’ha fatto per il bene dell’azienda. La voce si sparge immediatamente e la “Friki Arica” perde molti clienti, dirigendosi sull’orlo del fallimento.

I rapporti fra Can e Sanem diventano pessimi e lei vorrebbe spiegare tutte la bugie raccontate, ma Can si rifiuta persino di guardarla in faccia.

Sanem ha confessato la verità a Can e lui ha deciso di rompere la relazione con lei. Nella disperazione del momento, Sanem si trattiene fino a tarda notte in azienda per scrivergli una lettera, destando la preoccupazione di amici e parenti che – non vedendola rientrare – si precipitano alla polizia per denunciarne la scomparsa.

Al loro ritorno, Sanem è nel suo letto, ignara di quello che hanno passato. La madre va su tutte le furie, ma lei riesce a trovare una buona scusa per placare la sua rabbia e la mattina va al lavoro, dove, con Cengiz, decide di aprire la scatola che lui ha ricevuto e il cui contenuto sorprenderà entrambi.

Fabbri diventa socio dell’azienda, salvandola dal fallimento, ma scatenando la gelosia di Can. Sanem scopre la società fra Emre e Aylin. Emre viene licenziato. Muzaffer rapisce l’autista di Fabbri per scambiarlo con Sanem, convinto che Fabbri l’abbia rapita.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Daydreamer: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *