Home | FICTION NEWS | Fiction Le indagini di Lolita Lobosco: a febbraio su Rai 1, con Luisa Ranieri

Fiction Le indagini di Lolita Lobosco: a febbraio su Rai 1, con Luisa Ranieri

Luisa Ranieri
Luisa Ranieri

Giustizia, cucina e tacco 12. Tre parole che descrivono al meglio l’avvenente e procace protagonista de Le indagini di Lolita Lo Bosco, la nuova fiction tratta dai romanzi della scrittrice pugliese Gabriella Genisi. Tv Soap vi anticipa trama, cast e anticipazioni del nuovo giallo comedy diretto da Luca Miniero (Benvenuti al sud) che da febbraio – probabilmente a partire dal 21 – vedremo su Rai 1 in quattro prime serate.

Spavalda, seducente e maliziosa. La Procura di Bari ha un nuovo vicequestore, Lolita Lo Bosco detta Lola, prontissima a fare breccia nel cuore del pubblico con il suo modo di fare indipendente, determinato e terribilmente seducente! Ad interpretare la sexy e determinata commissaria c’è l’attrice napoletana Luisa Ranieri, da anni volto amato e riconosciuto dal pubblico della fiction Rai.

Le indagini di LOLITA LOBOSCO, la nuova fiction Rai con LUISA RANIERI: la trama

Dopo anni vissuti al nord, Lolita Lo Bosco torna nella sua città natale dove si trova a capo di una squadra di soli uomini più ostile che collaborativa. Una situazione non facile per una donna prorompente come lei, desiderata dagli uomini e malvista dalle donne per via della sua avvenenza.

Lolita è convinta che l’autorevolezza di una donna non debba essere messa in discussione dalla sua sensualità e proprio per questo è più che mai decisa a combattere crimini e corruzione, ma soprattutto i pregiudizi che da sempre la società ha verso i suoi riguardi.

Nonostante la sua bellezza, la passionale protagonista non ha mai vissuto un amore importante. Una mancanza che prova a giustificare dietro molteplici scuse solo per non affrontare il reale problema che ha scaturito il suo blocco per l’amore, un dettaglio che arriva dal passato ed è legato alla sua storia familiare…

Questo almeno fino a quando la sua amica Marietta (Bianca Nappi) – magistrato, moglie e madre con la passione per le avventure extraconiugali – le presenta Danilo (Filippo Scicchitano), un attraente giornalista quasi trentenne che le farà perdere la testa. Tra i due c’è una sostanziale differenza di età che spaventa molto Lolita, ormai prossima al fatidico giro di boa degli “anta” e che proverà a non farsi coinvolgere dal bel giornalista; tuttavia i suoi sforzi saranno vani, perché tra lei e Danilo nascerà un’appassionante storia d’amore!

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Nel bizzarro mondo di Lolita ci sono anche i due fedeli (e innamorati) attendenti, Forte ed Esposito interpretati rispettivamente da Jacopo Cullin e Giovanni Ludeno, l’ingombrante mamma Nunzia (Lunetta Savino) – con cui ha un rapporto molto difficile – e la sorella Carmela.

Un progetto fortemente voluto dall’attore Luca Zingaretti, marito della Ranieri, che insieme al produttore Angelo Barbagallo della Bibi Film Tv e Rai Fiction ha voluto portare sullo schermo le avventure della affascinante poliziotta creata dalla penna di Gabriella Genisi.

Definita il Montalbano in gonnella con lunghi capelli corvini (a cui la scrittrice rivela di essersi ispirata), la protagonista è una donna fuori dagli schemi determinata sul lavoro ma insicura quando si tratta di sentimenti. L’intrepida commissaria non rinuncia alla propria femminilità nonostante la sua missione sia combattere il crimine e farsi rispettare in un mondo dominato dagli uomini.

Girata soprattutto in Puglia (Bari e Monopoli location principali), Le indagini di Lolita Lobosco è un giallo comedy moderno e brioso che potremmo definire la versione glamour della materana Imma Tataranni, in grado di mescolare abilmente intrecci amorosi, poliziesco e qualche incursione culinaria, il tutto sulle note dell’ironia e del divertimento.

Per restare aggiornati sull’argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.