Ottilie von Faber-Castell
Ottilie von Faber-Castell

Ottilie von Faber-Castell, una donna coraggiosa. Sabato 27 febbraio su Rai 1, trama e anticipazioni

Sabato 27 febbraio 2021, in prima serata su Rai 1, arriva (dopo non pochi rinvii) Ottilie von Faber-Castell – una donna coraggiosa, un dramma storico e d’amore che racconta la vita della “principessa delle matite”, donna pioniera del femminismo vissuta in Germania alla fine del 19° secolo.


Leggi anche: UN PASSO DAL CIELO 6, anticipazioni quarta puntata di giovedì 22 aprile


La storia di Ottilie (interpretata da Kristin Suckow), icona tedesca del secolo scorso, inizia quando a causa della morte del padre e della mancanza di eredi maschi, a soli 16 anni diventa il capo della A.W. Faber, la fiorente azienda di matite del ricco e potente nonno Lothar von Faber (Martin Wuttke).

Ottilie, che è poco più di una bambina, si rende presto conto che il mondo nel quale è stata catapultata da suo nonno è dominato da uomini spietati e competitivi e che l’unico modo per sopravvivere è imparare ogni cosa sul business delle matite; così, grazie alla guida del suo mentore e alla sua determinazione, la ragazza diventa in poco tempo un’esperta di marketing.

Il vecchio Lothar, che è dotato di un fiuto infallibile per gli affari, ha in mente per sua nipote un matrimonio di interesse con l’ambizioso conte Alexander Graf zu Castell-Rüdenhausen (Johannes Zirner), pronto a tutto per averla, ma la ragazza è segretamente innamorata dal barone Philipp von Brand zu Neidstein (Hannes Wegener). Entrambi inizieranno a corteggiarla e così la giovane ereditiera si troverà dunque a dover scegliere se reprimere i suoi sentimenti o ribellarsi alla volontà di suo nonno.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Ottilie dovrà lottare duramente anche contro le convenzioni sociali e le rigide regole dell’epoca, le quali pesano molto sulla sua indole passionale e ribelle. Un bivio che la porterà a decidere se seguire un percorso di vita pianificato dal nonno o vivere la vita seguendo solo il suo cuore.

Assisteremo dunque a un dramma storico-biografico diretto da Claudia Garde, tratto dal best seller “Eine Zierde in ihrem Hause” della scrittrice tedesca Asta Scheib, che racconta in pieno stile melodrammatico la storia di vita di una donna vissuta agli inizi del ‘900 costretta a lottare contro un mondo fatto di regole e pregiudizi. Il film tv si concentra molto sulle passioni della protagonista e, tra ambientazioni lussuose e paesaggi incantevoli, regala un ritratto affascinante dell’indomita e anticonvenzionale baronessa tedesca.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.