Un Posto al Sole, Maurizio Aiello a Tv Soap: “Vedrete Alberto Palladini soffrire!”

Maurizio Aiello (con la sua famiglia)
Maurizio Aiello con la sua famiglia. Foto Eugenio Blasio. Abiti Roberta Bacarelli. Location Britannique Hotel. A cura di Massmedia comunicazione.

È uno dei volti storici, più amati ma anche contestati, di Un Posto al Sole. Parliamo dell’avvocato Alberto Palladini, interpretato da Maurizio Aiello in più fasi della soap partenopea di Rai 3. Nelle puntate attuali, l’uomo sta attraversando un periodo difficile con Clara (Imma Pirone), da cui ha avuto poco tempo fa il piccolo Federico.


Leggi anche: UN POSTO AL SOLE, anticipazioni dal 24 al 28 maggio 2021


In attesa di scoprire come andrà a finire, noi di Tv Soap abbiamo contattato Maurizio Aiello per fargli qualche domanda. Ecco cosa ci ha risposto.

Un Posto al Sole: Tv Soap intervista Maurizio Aiello (Alberto Palladini)

Maurizio, lei è uno dei volti storici di Un Posto al Sole. Che bilancio fa di questa esperienza?

È un bilancio totalmente positivo. Quel set è la mia seconda famiglia, dato che sono entrato a farne parte quando avevo soltanto 25 anni. Per me è davvero come stare a casa.

Prima di dedicarsi alla recitazione, era un modello. La domanda sorge spontanea: quando è che ha deciso di fare l’attore?

In realtà, riconosco che mi è sempre piaciuto recitare. Pensi che ero affascinato dal palcoscenico fin dai tempi della scuola, dove puntualmente facevo le recite. La carriera vera e propria è partita grazie all’incontro con il grande maestro Zeffirelli, che conobbi per la prima volta a Moda mare a Positano. In seguito a questo, mi scelse come attore giovane per la sua versione di Sei personaggi in cerca d’autore di Pirandello ed è da lì che ho scoperto fino in fondo la mia passione per l’arte dell’attore.

Immagino quindi che lei sia estremamente legato a Franco Zeffirelli.

Per me non è stato solo un maestro, ma anche un grande amico. Franco era una persona molto intelligente, oltre che colta ed estremamente schietta. Considero davvero un privilegio il fatto di averlo avuto nella mia vita. Non si tirava indietro nemmeno quando si trattava di rimproverarmi, ma in fondo si comportava come un padre nei confronti del proprio figlio.

Lasciando per un attimo il ruolo di Alberto Palladini in Un Posto al Sole, quali sono stati i personaggi che, dal suo punto di vista, hanno maggiormente influenzato la sua carriera?

Marco Sallustri ne Il Maresciallo Rocca, dove ho recitato al fianco del grande Gigi Proietti. La sua scomparsa è stata un altro grande dolore. Era un attore con la A maiuscola, mai egocentrico, tant’è che sapeva come fare emergere davvero chi aveva accanto in ogni singola scena. Grazie a questa fiction, tra l’altro, è emerso per la prima volta un mio lato comico.

Tuttavia, diverse fiction e lavori hanno segnato un mio passaggio di crescita interiore non solo come attore, ma anche come uomo. Giusto per citarne alcune, in Era mio fratello avevo un ruolo molto accattivante, così come in Sospetti e Amanti e Segreti. In futuro, vorrei tornare a lavorare in teatro con Vincenzo Salemme, che mi ha fatto crescere davvero tanto, professionalmente parlando.

Ritorniamo per un momento a UPAS. Attualmente Alberto Palladini, il personaggio che interpreta, è diviso tra la sua relazione con Clara Curcio e quella con Barbara Filangieri (Mariella Valentini), una donna senza scrupoli. Per quello che può dirci, cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi mesi da questo triangolo incandescente, in cui si è inserito di recente anche il giovane Patrizio (Lorenzo Sarcinelli)?

Come saprà non posso fare spoiler, motivo per cui non posso svelare la trama che coinvolgerà Alberto da qui ai prossimi mesi. Ciò che però posso senz’altro anticipare è che il Palladini soffrirà tantissimo. Quel che è certo è che il pubblico lo vedrà soffrire!

Un posto al sole: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Ha dei progetti futuri di cui può parlarci?

Al momento tutto è bloccato, per fortuna che c’è Un Posto al Sole! Spero in una prossima riapertura di ogni attività in modo tale da poter rilanciare I’m Magazine, un press che è nato quasi per scherzo dodici anni fa e si occupa di moda ed eventi; è un po’ il settore da dove vengo io, dato che prima di dedicarmi alla recitazione facevo il modello.

Con la collaborazione di Sante Cossentino per MassMedia Comunicazione

Maurizio Aiello con la sua famiglia
Maurizio Aiello con la sua famiglia / Foto Eugenio Blasio. Abiti Roberta Bacarelli. Location Britannique Hotel. A cura di Massmedia comunicazione.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioniVi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.