LA PORTA ROSSA 3: dal 30 agosto le riprese, la terza stagione sarà l’ultima!

Quarta puntata della fiction LA PORTA ROSSA
Quarta puntata della fiction LA PORTA ROSSA

Le riprese della terza e ultima stagione della popolare fiction La porta rossa prenderanno il via il prossimo 30 agosto e proseguiranno per dodici settimane fino ai primi di dicembre. Dopo due anni dall’ultima puntata della seconda stagione, Lino Guanciale a fine estate tornerà dunque in quel di Trieste, dove la serie è interamente girata, per registrare i nuovi episodi che chiuderanno definitivamente l’arco narrativo della serie tv di Rai 2.


Leggi anche: Doc nelle tue mani: repliche su Rai 1, ma nella seconda stagione cosa succede?


Come ben sapranno i numerosi fan di Guanciale, l’attore ha più volte ribadito nelle varie interviste di non voler rimanere troppo a lungo legato a un unico personaggio, ma per la Porta Rossa ha voluto fare un’eccezione e, addirittura già durante la conferenza stampa della scorsa stagione, l’attore abruzzese aveva subito manifestato la volontà di realizzare un ultimo capitolo per chiudere la trilogia ideata da Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi:

L’ho sempre detto, per fare una terza stagione, deve esserci dietro un’idea-bomba. Il materiale ce n’è in questo caso ma il responso lo dà sempre chi guarda. A noi, è piaciuto molto questo lavoro. Non sarebbe un dispiacere indossare di nuovo quel cappotto…

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Dunque, terminata definitivamente l’esperienza de L’Allieva accanto ad Alessandra Mastronardi, per Guanciale (che in questi mesi si divide tra i due set di due nuove produzioni che vedremo nella prossima stagione su Rai 1) è tempo di tornare nel cappotto del suo amato e defunto commissario Leonardo Cagliostro. Oltre a lui, nel cast è confermata la presenza di Gabriella Pession (Anna Mayer), Valentina Romani (Vanessa) ed Elena Radonicich (Stella).

Per adesso, purtroppo, la nuova trama è avvolta nel più rigoroso top secret, ma il genere però rimane sempre quello di un crime “sui generis” in cui la linea narrativa viaggia parallelamente sullo stesso binario del soprannaturale. Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.