Genius: Aretha, su Disney+ la serie sulla vita di Aretha Franklin

Genius: Aretha / Disney+
Genius: Aretha / Disney+

La regina del soul rivive in Genius: Aretha, la prima ed unica produzione in otto episodi autorizzata sulla vita della leggendaria artista afroamericana, già disponibile (dallo scorso 4 giugno) sulla piattaforma streaming Disney+.


Leggi anche: I bastardi di Pizzofalcone 3, anticipazioni terza puntata di domenica 3 ottobre


Si tratta del terzo capitolo della pluripremiata serie antologica che, dopo aver raccontato due geni come Albert Einstein e Pablo Picasso, ha deciso di esplorare la vita dell’eterna artista statunitense. Con più di 75 milioni di dischi venduti nel corso della sua lunga carriera, Aretha Franklin è considerata una delle artiste più grandi di sempre.

Nei panni della cantautrice americana, icona di musica gospel, soul e R&B, c’è Cynthia Erivo, candidata agli Oscar, la quale offre un’interpretazione intensa e magistrale della grande artista nata nel 1942 a Memphis (Tennessee). Appena dodicenne, Aretha senza aver mai studiato musica, impara da sola a suonare il pianoforte, motivo per il quale il padre, il reverendo CL Franklin (interpretato da Courtney B. Vance), decide di farla cantare e suonare nel suo tour gospel. Poi nel 1960, a soli 18 anni, Aretha firma il suo primo contratto con la Columbia Records.

Pur non avendo uno sviluppo lineare, la serie attraverso vari salti temporali mostra la vera essenza dell’iconica artista, raccontando varie fasi della sua vita come il tormentato rapporto con il primo marito Ted White (Malcolm Barrett), un uomo violento che era anche il suo manager.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Ci sarà modo anche di vivere la lunga collaborazione della Franklin con il leggendario Jerry Wexler, produttore musicale che sarà fondamentale per la sua carriera, e anche per conoscere meglio la longeva amicizia che la legava a Clive Davis, con cui ha prodotto una serie di grandi successo come la sua hit più venduta I Knew You Were Waiting (For Me), in duetto con George Michael.

In Genius: Aretha non c’è solo il genio musicale di Aretha Franklin, ma anche il suo volto di donna, figlia, amica, madre e moglie appassionata, e l’impatto che la sua grande carriera ha avuto sul mondo. Aretha era anche una grande sostenitrice dei diritti civili e nella serie la vediamo soffrire e superare con dignità e coraggio le varie sfide che le si presentano sul lungo cammino della sua vita, come il razzismo, il sessismo e gli abusi domestici, mentre continua ad incantare il mondo con la sua voce potente che l’ha consacrata come unica Queen of Soul di tutti i tempi.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.