Brave and Beautiful anticipazioni: HÜLYA vuole davvero cedere a CAHIDE suo figlio?

HULYA / Brave and beautiful
HULYA / Brave and beautiful

Nelle puntate italiane di Brave and Beautiful sta per iniziare il grande imbroglio ordito dalla dark lady Cahide (Sezin Akbaşoğulları) nei riguardi della famiglia Korludağ. Come abbiamo infatti avuto modo di segnalare nei nostri post precedenti dedicati alle anticipazioni, la donna farà credere a tutti quanti di essere finalmente in attesa di un bambino dal marito Kohran (Erkan Avcı), ma in realtà starà mentendo ed avrà in mente un piano “diabolico”!


Leggi anche: Brave and Beautiful anticipazioni: CAHIDE contro CESUR, ecco cosa gli farà!


Brave and Beautiful, news: Cahide e l’alleanza con Hülya

Cahide non sarà infatti incinta, a differenza della prostituta Hülya (Zeynep Kızıltan). Quest’ultima accetterà quindi di portare a termine la sua gravidanza per poi cedere il bambino che aspetta alla Korludağ, ovviamente in cambio di denaro. Forte di questo “patto”, Cahide annuncerà dunque a tutti quanti di essere in dolce attesa e la notizia manderà al settimo cielo il suocero Tahsin (Tamer Levent), da tempo desideroso di avere una sua discendenza.

Tuttavia, l’alleanza andrà fin da subito incontro ad un grave intoppo: indispettito dal fatto che passa tanto tempo al telefono, Kohran finirà per litigare con la moglie, che cadrà a terra durante una colluttazione e perderà i sensi. A quel punto, Cahide verrà prontamente trasportata in ospedale, dove ricatterà il dottor Nedim, facendo leva sui suoi debiti scaturiti col gioco d’azzardo affinché non riveli a Tahsin e ai suoi familiari che non è in stato interessante. Questa trama, già abbastanza intricata, si sporcherà presto di sangue…

Brave and Beautiful, trame: Hülya uccide il dottor Nedim

Eh sì: vi anticipiamo infatti che Hülya verrà contattata da Cahide per presentarsi in ospedale e fare una ecografia, che poi il ricattato Nedim spaccerà per sua di fronte a tutti i Korludağ. Agendo in tale maniera, la prostituta si imbatterà così in Bülent (Serkan Altunorak), l’ex fidanzato di Sühan (Tuba Büyüküstün) con cui avrà trascorso la notte qualche giorno prima. Ovviamente, al fine di non essere scoperta, Hülya si atterrà ad un “piano b” stabilito con la signora e farà sapere all’uomo di essere Ayse, l’infermiera che assisterà Cahide nel momento del parto.

Bülent però non si berrà la menzogna e, riunendo tutti i tasselli del puzzle, capirà presto che Hülya si è accordata con Cahide, che non è incinta, per cederle il suo bambino; intanto la “escort” passerà presto all’azione e si libererà senza scrupolo del dottor Nedim quando quest’ultimo sosterrà di non essere sicuro se mantenere o meno il silenzio sulla grossa bugia che lei e la Korludağ stanno portando avanti. Come se non bastasse, Hülya farà poi ricadere la colpa dell’omicidio su un criminale della cittadina con cui aveva più di un conto in sospeso.

Brave and Beautiful, spoiler: Hülya vuole dare davvero il bambino a Cahide?

Occhio quindi a quello che succederà in seguito: mentre Cahide riuscirà a far tacere Bülent sulla falsa gravidanza promettendogli che lo aiuterà a riconquistare Sühan, ormai palesemente attratta da Cesur (Kıvanç Tatlıtuğ), Hülya si preparerà ad affrontare una nuova ecografia, ovviamente scortata dalla sua “complice”. In questa visita, la donna scoprirà quindi essere in attesa di un maschio e, approfittando di una momentanea distrazione di Cahide, guarderà in maniera amorevole lo schermo dove sarà proiettata l’immagine del bambino, che definirà “mio figlio”.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Sarà allora che i telespettatori dovranno domandarsi se Hülya stia iniziando a considerare la possibilità di non cedere il bambino a Cahide. Quest’ultima intanto, ignara di tutto, telefonerà a Tahsin per dirgli che avrà finalmente il nipotino maschio che tanto brama. La faccenda, partendo da questi presupposti, apparirà dunque sempre più complessa… Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.