Brave and Beautiful anticipazioni: il padre di CESUR, ecco chi lo ha ucciso davvero

Padre di Cesur / Brave and beautiful
Padre di Cesur / Brave and beautiful

Fin da quando ha messo piede a Korludag, Cesur Alemdaroğlu (Kıvanç Tatlıtuğ) è stato messo da un unico obiettivo: vendicare la morte del padre e dei suoi nonni. Da questo è mosso infatti il protagonista di Brave and Beautiful, la nuova telenovela turca in onda dal lunedì al venerdì su Canale 5 alle 14.45. Nelle prossime puntate italiane, emergerà però che la verità è ben diversa rispetto a come Cesur se l’era immaginata e tutto ciò avrà a che fare con la figura di Adalet Soyözlü (Nihan Büyükağaç), l’amante di Tahsin Korludag (Tamer Levent)…


Leggi anche: UOMINI E DONNE sostituisce Brave and beautiful da oggi


Brave and Beautiful, news: ecco come è nato il conflitto tra Tahsin e il padre di Cesur

Se diamo uno sguardo alle anticipazioni è facile scoprire che verrà ricostruito quello che è successo tra Tahsin e i familiari di Cesur attraverso una serie di flashback. In pratica, emergerà che il Korludag aveva conosciuto Hasan Karahasanoğlu, il papà dell’Alemdaroğlu, durante il servizio militare, ciò al termine di un’adolescenza trascorsa in un orfanotrofio di cui non avrà informato i figli Korhan (Erkan Avcı) e Sühan (Tuba Büyüküstün).

In quel periodo, Tahsin aveva dunque potuto scoprire le doti di Hasan per la pittura, visto che era un maestro nel creare dei quadri che poi trovavano il gusto di clienti ricchi e disposti ad offrire tantissimi soldi per averli in cambio.

Approfittando del suo congedo, avvenuto qualche mese prima rispetto al collega, Tahsin aveva dunque appiccato un incendio nella villa dei genitori di Hasan, provocando la morte della madre e il successivo suicidio del padre, con il solo fine di entrare in possesso dei quadri. L’abile piano poi si era concretizzato sempre più quando Tahsin, spacciandosi per suo amico, era poi riuscito ad appropriarsi di ogni possedimento dei Karahasanoğlu.

Brave and Beautiful, trame: i mille segreti di Adalet

Questa storia, per quanto intrecciata, verrà presto scandita da un ulteriore colpo di scena: col proseguire della narrazione, i telespettatori avranno infatti modo di apprendere che anche Adalet è cresciuta nell’orfanotrofio, dove veniva continuamente vessata dal direttore dello stesso e dal fratello Riza (Yiğit Özşener). Grazie alle sue indagini, Cesur avrà dunque la certezza che la donna è arrivata nella cittadina di Korludag, scortata da Tahsin, lo stesso giorno del 1987 in cui è stato ucciso suo padre e il sopracitato direttore dell’istituto per orfani.

Cesur, a conoscenza del fatto che in quell’orfanotrofio spesso le ragazzine dell’età di Adalet venivano “vendute” a potenti signori, non farà fatica a comprendere per quale ragione sia stato ucciso il preside; l’uomo non riuscirà però ad unire l’assassinio del padre all’altro crimine e si interrogherà con il “complice” Rifat per chiarire meglio la situazione. Un ulteriore flashback riunirà però tutti i tasselli del puzzle…

Brave and Beautiful, spoiler: Adalet è l’assassina del padre di Cesur!

In tal senso possiamo anticiparvi che, quella notte del 1987, Tahsin ha infatti invitato Adalet a sbarazzarsi del direttore, che ha ucciso con diversi colpi di pistola, per poi fare ricadere la colpa su Riza. Poco dopo l’assassinio, era arrivato sul posto però anche Hasan, per chiedere al Kordulag di ridargli tutto ciò che era suo, ma anche lui aveva trovato la morte per mano di Adalet.

Insomma, la donna sarà responsabile di entrambi gli omicidi, che Tahsin avrà coperto grazie alla connivenza della polizia.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Una faccenda complicata che rischierà definitivamente di esplodere quando Riza, ormai rinchiuso in carcere da oltre trent’anni, mediterà a sua volta di vendicarsi… Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.